in

Win 11 aggiunge hardware “requisiti non soddisfatti” fastidiosi per gli addetti ai lavori • The Register

Coloro che eseguono Windows 11 su hardware non supportato riceveranno un aggiornamento, ma non del tipo che gli utenti di hardware e VM di fascia bassa potrebbero sperare.

Anteprima dell’ultima versione di Windows 11 aggiunge una funzionalità non documentata che schiaffeggia una riga di testo nella parte inferiore destra del desktop di Windows e un avviso simile nell’app Impostazioni per qualsiasi sistema che non soddisfa gli standard rigorosi di Windows 11.

Il messaggio è breve e conciso: “Requisiti di sistema non soddisfatti. Per ulteriori informazioni, vedere Impostazioni”.

È anche molto meno invadente delle filigrane sui sistemi Windows 11 non attivati ​​che appaiono nelle app a schermo intero. Non questo.

I severi requisiti hardware di Microsoft per Windows 11 sono ben noti e il metodo per aggirarli è probabilmente familiare anche a chiunque abbia bisogno di eseguire Windows 11 su computer meno recenti o in un ambiente virtuale.

Anche se ignorato, Microsoft si impegna a informare gli utenti, il che può diventare ingombrante negli ambienti aziendali. (Ciò accadrà raramente poiché Windows 11 su hardware non supportato è un carburante da incubo per gli amministratori.)

Tuttavia, gli avvisi non sono così fastidiosi come i requisiti hardware che hanno impedito al software Windows 11 di funzionare su innumerevoli computer che non dispongono dei necessari 4 GB di RAM e un processore a 64 bit da 1 GHz.

Nel novembre 2021, l’ultimo sistema operativo di Microsoft è stato incluso solo nello 0,21% dei sistemi in un sondaggio su 10 milioni di risorse IT, rispetto al 3,62% di Windows XP.

Microsoft non ha risposto alla domanda se intende intraprendere ulteriori azioni contro coloro che eseguono Windows 11 su hardware non qualificato. Il produttore di Windows ha introdotto una serie di restrizioni sulle copie non registrate di Windows 10, ma i requisiti hardware non sono gli stessi che violano i termini di servizio.

Microsoft si starebbe preparando per un serio contraccolpo di PR se iniziasse a limitare Windows 11 a hardware non qualificato dopo aver infastidito le persone con requisiti hardware severi in primo luogo.

Microsoft ha precedentemente affermato che le installazioni di Windows 11 su hardware non supportato non sono idonee per gli aggiornamenti, anche se non è chiaro quando e come verrà deciso questo arresto, poiché questa funzionalità sarebbe stata inutile se fosse già giunto il momento.

Vale anche la pena notare che, come precedentemente riportato da Il registro, I controlli dei requisiti hardware su Windows 11 vengono eseguiti solo quando un PC viene aggiornato da Windows 10 e questi sono i casi in cui si verifica il bypass e vengono visualizzati avvisi.

Le nuove installazioni di Windows 11 da un file ISO non verificano i requisiti hardware. Quindi, se sei pronto per ricominciare da capo, potresti essere in grado di evitare tutto questo kerfuffle.

A meno che Microsoft non aggiunga questa filigrana a tutti i sistemi, anche quelli con un’installazione pulita, per i quali non è stato eseguito un controllo hardware con una versione precedente di Windows 11. ®

Wells Fish & Chips sente pressioni inflazionistiche

Angelina Jolie si diverte tra madre e figlia con Vivienne, 13 anni, mentre fa shopping a Los Angeles