in

Una donna che vive a più di 2.500 miglia dal marito perde tempo prezioso con lui a causa dei ritardi dei voli a Manchester

Una donna tamesiana, che vive a più di 2.500 miglia dal marito, era furiosa dopo che una coincidenza è decollata senza di lei.

Karen Ergun, 57 anni, non vedeva il partner Tahir da quando si erano finalmente sposati a Marmaris, in Turchia, lo scorso ottobre, dopo che il loro matrimonio era stato rinviato due volte a causa della pandemia. Tuttavia, ha perso tempo prezioso con lui dopo che il suo primo volo è stato ritardato, con il risultato che è atterrata in ritardo a Istanbul e ha perso la coincidenza per Dalaman.

Karen, che è arrivata all’aeroporto di Manchester quattro ore prima della partenza prevista, ha dovuto rimanere in un hotel fino a quando il volo successivo non è diventato disponibile, quasi 24 ore dopo. L’ha detto lei Notiziario della sera di Manchester : “Sono venuta in aeroporto molto prima perché so che ultimamente è stato molto affollato e c’erano code

CONTINUA A LEGGERE:Il capo dell’aeroporto di Manchester avverte che le lunghe code dureranno “per settimane” dopo aver finalmente ammesso la carenza di personale

“Sono andato al gate e ho notato che mezz’ora dopo non eravamo ancora a bordo. Poi mi è stato detto che era stato ritardato perché c’era la neve a Istanbul. Sono andato subito nel panico, pensando che avrei perso il mio volo in coincidenza, ma.” Mi è stato detto che l’aereo ci avrebbe aspettato.

“L’equipaggio di cabina continuava a dire che ne era consapevole e che avremmo comunque effettuato il prossimo volo”.

Non si è imbarcata sul volo Pegasus delle 12:50 da Manchester a Istanbul fino alle 14:25 del 19 marzo. Preoccupata di perdere la coincidenza per Dalaman, ha affermato di essere stata rassicurata dall’equipaggio di Pegasus sul fatto che l’aereo avrebbe aspettato l’arrivo di lei e di altri passeggeri, poiché faceva parte della stessa compagnia aerea.

Ma quando alla fine è atterrata a Istanbul quasi due ore dopo, il volo in coincidenza era già partito senza di lei. Confusa, è stata condotta a una coda per le prenotazioni dove ha aspettato “più di un’ora” prima di sentirsi dire che sarebbe rimasta in un hotel durante la notte fino a quando non fosse stato disponibile un posto sul prossimo volo per Dalaman.



Karen e il marito Tahir al loro matrimonio a Marmaris nell’ottobre 2021

Karen di Dukinfield ha aggiunto: “Quando siamo arrivati ​​a Istanbul erano circa le 21:45, ma il mio volo in coincidenza era alle 21:10. Mio marito mi ha scritto per dirmi che aveva visto il lancio online e che era decollato senza di esso. Era così caotico, tutti avevano fretta e le persone non sapevano dove andare o cosa fare.

“Ci hanno mostrato il banco prenotazioni di Pegasus e c’era una fila così lunga di persone che hanno perso il volo. Il controllo dei passaporti in aeroporto è durato un’altra ora perché la fila era così lunga.

Dall’aeroporto, Karen ha detto di essere stata portata in un minibus all’Elite World Hotel, dove sarebbe rimasta fino a quando la compagnia aerea non le avesse prenotato il prossimo volo disponibile per Dalaman, quasi 24 ore dopo. Karen e il marito Tahir si sono incontrati in vacanza nel 2018 e da allora hanno avuto una relazione a distanza.

Inizialmente avevano programmato di sposarsi nel novembre 2020, ma a causa della pandemia e delle restrizioni ai viaggi all’estero, è stato cancellato e posticipato ad agosto 2021. Tuttavia, questo è stato nuovamente cancellato e alla fine riprogrammato all’8 ottobre dello scorso anno, l’ultima volta che si sono visti prima dell’ultimo viaggio.



Karen ha affermato di aver aspettato in fila per oltre un’ora per i trasferimenti Pegasus e il banco dell’hotel

“Ci siamo incontrati per la prima volta a Marmaris quando ero in vacanza e inizialmente abbiamo appena scritto come amici e nel giugno 2018, quando ero di nuovo in visita, ci siamo organizzati per incontrarci e da allora siamo stati insieme. Sono riuscito a ottenere solo otto giorni di ferie dal lavoro per fargli visita e ne ho perso un intero giorno perché il nostro volo è partito senza di noi.

“Capirei se ci fossero cancellazioni, ma la compagnia aerea sapeva che saremmo stati in ritardo e il volo è comunque decollato e ho perso un giorno in più con mio marito che ora non rivedrò per altre 10 settimane fino a giugno. “

Pegasus ha dichiarato: “Possiamo confermare che il volo Pegasus Airlines numero PC 1180, che doveva partire dall’aeroporto di Manchester per Istanbul Sabiha Gokcen sabato 19 marzo 2022 alle 12:50, è stato ritardato di uno a causa delle cattive condizioni meteorologiche, ora e 39 minuti tardi.

“I passeggeri che hanno perso l’ultimo collegamento all’aeroporto di Dalaman da Istanbul Sabiha Gokcen il 19 marzo sono stati riprenotati sul prossimo volo disponibile, in questo caso il 20 marzo, e hanno ricevuto alloggio gratuito in hotel e servizi correlati, descritti nel Pegasus sono avvisi delle compagnie aeree dei diritti dei passeggeri in caso di ritardo e cancellazione del volo.”

Arriva quando il capo dell’aeroporto di Manchester ha avvertito che le lunghe code potrebbero allungarsi per settimane dopo aver finalmente ammesso la carenza di personale.

Karen Smart, amministratore delegato dell’aeroporto di Manchester, ha dichiarato: “Vorremmo scusarci con tutti i nostri clienti che hanno subito interruzioni nelle ultime settimane.

“Vogliamo chiarire ai nostri clienti che ci vorrà del tempo per tornare a pieno regime e sfortunatamente ci saranno periodi nelle prossime settimane in cui ci vorrà più tempo per attraversare l’aeroporto di quanto dovrebbe”.

La regina: il monarca sorridente osserva manufatti artigianali a Windsor per celebrare il Giubileo di platino | Notizie dal Regno Unito

Intervista: Tutto nuovo con The Ascent su PS5, PS4, direttamente dagli sviluppatori