in

The Witcher 4: Dev conferma che Teaser è una nuovissima scuola di Witcher

CD Projekt Red ha confermato che il medaglione nel suo nuovo gioco Witcher proviene da una nuova Scuola della lince che sembra essere stata inventata per il nuovo gioco.

Parlando con Eurogamer, il Global Communication Director dello sviluppatore, Robert Malinowski, ha confermato che il medaglione non proviene da una scuola di stregoneria attualmente canonica. “Alcuni misteri non dovrebbero essere così misteriosi”, ha detto. “Posso confermare che il medaglione ha davvero la forma di una lince.”

Il protagonista del gioco precedente, Geralt, è della scuola del lupo, della sua gilda di witcher, e le altre scuole sono il gatto, il grifone, l’orso, la vipera, la manticora e la gru.

The School of the Lynx è quindi una scuola nuovissima che CD Projekt Red sta creando per The Witcher 4 (per mancanza di un nome ufficiale). Questo di per sé non è particolarmente insolito poiché la serie di libri originali di Andrzej Sapkowski include solo le scuole di lupi, gatti e grifoni e CD Projekt ne ha inventate altre in precedenza.

Sebbene non ci sia una Scuola ufficiale della lince nei libri o nei giochi, una popolare fan fiction di Witcher presenta la gilda in una storia basata su altri personaggi di Witcher esistenti Lambert e Keira Metz. Tuttavia, non si sa se CD Projekt Red sia stato influenzato da una di queste storie, il che significa che l’annuncio di una scuola nuova di zecca rimanda essenzialmente i teorici al primo passo.

Internet era in delirio quando CD Projekt Red ha annunciato il gioco il 21 marzo, con i fan che discutevano se Ciri potesse essere il personaggio principale del nuovo gioco. L’approvazione di School of Lynx non confuta questa idea, perché sebbene Ciri indossi già un medaglione di School of Cat, una cosa potrebbe portare all’altra per ovvi motivi.

Un’altra teoria, invece, è ora meno probabile. Il medaglione preso in giro sembrava un personaggio preferito dai fan, il medaglione di Vesemir dal film dell’anime Witcher di Netflix: Nightmare of the Wolf, ma ora che è stato confermato che non è un lupo, c’è poco da suggerire che il nuovo gioco coinvolgerà Vesemir, in particolare da quando è morto nel corso dell’ultima partita.

Il nuovo gioco di The Witcher è stato preso in giro poche ore dopo che un fan potrebbe aver scoperto l’ultimo segreto di The Witcher 3, ma CD Projekt Red non ha detto molto oltre al fatto che il gioco funzionerà su Unreal Engine 5.

Il regista, Jason Slama, ha commentato che non avrebbe permesso alcun crunch sotto la sua supervisione e ha affrontato le preoccupazioni che lo staff sarebbe stato costretto a lavorare in condizioni difficili come hanno fatto in Cyberpunk 2077.

CD Projekt Red ha rilasciato l’ultima volta un gioco The Witcher principale con l’uscita di Wild Hunt nel 2015, ma da allora ha rilasciato Cyberpunk 2077, The Witcher Tales: Thronebreaker e Gwent. IGN ha recentemente assegnato a The Witcher 3 il primo posto tra i nostri migliori giochi open world di tutti i tempi, affermando nella nostra recensione del 9/10: “Con le sue enormi dimensioni e il rendering meticolosamente dettagliato, The Witcher 3 conclude la storia di Geralt con una nota positiva”.

Joe Skrebels è l’editore esecutivo di News di IGN. Continua a seguirlo Twitter. Hai un consiglio per noi? Vorresti parlare di una possibile storia? Si prega di inviare una e-mail a newsstips@ign.com.

L’inflazione nel Regno Unito raggiunge il 6,2%, il livello più alto degli ultimi tre decenni | inflazione

Illusione ottica sirena o pesce: cosa vedi nell’immagine virale che rompe Twitter?