in

Stiamo testando l’ibrido V6 follemente veloce per £ 241.550

NESSUNO ha mai avuto bisogno di incoraggiamento per guidare una Ferrari veloce.

Queste cose sono alimentate da urlatrici V8 o V12 che chiedono di essere lavate.

La 296 GTB della Ferrari è il nuovo modello più significativo degli ultimi anni perché è il primo ibrido V6

7

La 296 GTB della Ferrari è il nuovo modello più significativo degli ultimi anni perché è il primo ibrido V6

Ma ovviamente, se vieni colpito da un’auto in corsa, non ti dispiacerai per un poliziotto solo perché sei su una Ferrari.

La 296 GTB è da anni la nuova Ferrari più significativa perché è la prima ibrida V6. Cosa che potrebbe non piacere a molti puristi.

Ma in realtà ti dà la prima vera scusa per guidare veloce.

La 296 percorrerà 15 miglia come un EV e quel motore V6 si comporta come un enorme generatore di energia.

Gli 11 migliori giorni di esperienza di guida Ferrari 2022
Nel lussuoso jet privato della Ferrari, nel quale Leclerc e Sainz viaggiano per il mondo

In poche parole, più guidi, più elettroni fluiscono nella batteria da 6 kWh.

Quindi, se vieni fermato per eccesso di velocità su una 296, puoi almeno dire all’ufficiale che volevi caricare la batteria prima di raggiungere i limiti della città e superare i bambini delle scuole in modalità eDrive.

Bene, devo ammettere che ero un po’ preoccupato per questa macchina.

Una Ferrari ibrida plug-in V6? Intendo sul serio?

Il motore è il cuore e l’anima di una Ferrari. la sua identità. E le batterie sono pesanti. L’opposto di come dovrebbe essere una supercar.

Ma non dovevo preoccuparmi, mio ​​Dio, questa macchina è accecante.

Sì, il sistema ibrido aggiunge 170 kg, ma il passo corto e il baricentro incredibilmente basso fanno sì che si comporti più come una Ferrari

Sfida le auto da corsa come un tram.

Sono i matti del bastardo. L’impugnatura anteriore è ottima. Lo sterzo è affilato come un bisturi.

I freni come ancore.

Ed è veloce. Follemente veloce.

In verità, il sistema ibrido fa di più per le prestazioni che per salvare il pianeta.

Il motore elettrico derivato dalla F1 elimina qualsiasi turbo lag di fascia bassa.

il potere è infinito.

Guarda avanti verso l’orizzonte ed eccoti qua. È richiesta la massima concentrazione.

Ora so perché ci sono volute 11 firme per ottenere le chiavi.

Sosterrò l’ultimo paragrafo con alcuni numeri per te: il motore da 2,9 litri produce uno sbalorditivo 633 CV. Il motore elettrico aggiunge altri 167 cavalli. Potenza totale: 833 CV. Tutto sulle ruote posteriori.

Il tempo di scatto da 0 a 100 km/h è irrilevante, questa cosa accelera da 0 a 200 km/h in soli 7,3 secondi. E ammetto che suona bene.

Dati chiave: Ferrari 296 GTB

Prezzo: £ 241.550

Motore: Ibrida plug-in V6 da 2,9 litri

Prestazione: 830 cv

0-100 km/h: 2,9 sec

0-200 km/h: 7,3 sec

Velocità massima: 205 km/h

CO2: 149 g/km

Gamma EV: 15 miglia

Gli ingegneri Ferrari hanno soprannominato il 296 “Piccolo V12” – il piccolo V12 – e lo lascerò a loro.

Raggiunge gli ordini armonici di un V12 poiché sale fino a 8.500 giri / min.

Forse dovrei spiegare anche il nome: 296 sta per 2,9 litri e sei cilindri, e GTB è Gran Turismo Berlinetta.

Per quanto riguarda l’aspetto, ti piace? Anche io.

È la perfetta combinazione di arte e scienza. Elegante ed essenziale.

I fari e le prese d’aria (per i freni anteriori) sono un semplice pezzo di design.

Lo scarico centrale rialzato è tecnicamente necessario, ma sembra anche stravagante.

Quando non è in uso, l’ala posteriore attiva è a filo con le luci posteriori.

A velocità rimbalza fino a generare 100 kg di carico aerodinamico.

Quei fianchi posteriori muscolosi nascondono il radiatore e gli intercooler.

Ogni centimetro di questa macchina ha uno scopo.

Perché alla fine, la differenza tra ciò che funziona e ciò che non funziona è solo aria.

La parte posteriore tronca della cabina o “ponte volante” è un cenno alla 250 LM (Le Mans) degli anni ’60.

Entra nella 296 ed è pura PlayStation: cruscotto digitale, paddle flapper giganti, comandi tattili, modalità prestazioni e qualifica, sedili da corsa con scocca in carbonio e non molto altro. Perché è tutto ciò di cui hai bisogno.

La visibilità è eccellente poiché il parabrezza ti avvolge come una visiera da moto.

maniglie? A parte il prezzo richiesto di £ 241.000, niente di veramente.

Il 296 è facile da guidare veloce e facile da guidare lentamente. È una ballerina con il pugno di ferro.

Sappiamo tutti che la Ferrari deve fare la cosa giusta mentre ci precipitiamo a capofitto verso l’elettrificazione.

Ma in realtà questa macchina è fantastica.

La Russia afferma che un ACCORDO DI PACE è vicino dopo che l'esercito di Putin è stato sconfitto dall'Ucraina
Ci sono 9 animali qui... quello che vedi per primo rivela la tua personalità

Plauderà gli ambientalisti mentre soddisferà i petrolieri una volta che saranno persuasi a provarlo. Ne avrei uno su un F8.

A te, McLaren. . .

Dieci cose che dovresti sapere come proprietario di un’auto

La 296 percorrerà 15 miglia come un EV - e quel motore V6 si comporta come un enorme generatore di energia

7

La 296 percorrerà 15 miglia come un EV e quel motore V6 si comporta come un enorme generatore di energia
Salta su un 296 ed è solo PlayStation

7

Salta su un 296 ed è solo PlayStationCredito fotografico: FERRARI
Il 296 è la perfetta combinazione di arte e scienza: elegante ed essenziale

7

Il 296 è la perfetta combinazione di arte e scienza: elegante ed essenzialeCredito: Carstudio
La 296 scatta da 0 a 200 km/h in soli 7,3 secondi e suona bene

7

La 296 scatta da 0 a 200 km/h in soli 7,3 secondi e suona bene
Abbiamo provato la 296 Hybrid su strada e in pista

7

Abbiamo provato la 296 Hybrid su strada e in pistaCredito: Lorenzo Marcinno
La 296 è facile da guidare, veloce e facile da guidare lentamente: è una ballerina con il pugno di ferro

7

La 296 è facile da guidare, veloce e facile da guidare lentamente: è una ballerina con il pugno di ferro

Raiffeisen sta valutando la possibilità di lasciare la Russia poche settimane dopo essersi impegnato a rimanere

Victoria Beckham ha guadagnato £ 430.000 in un anno dalla sua carriera musicale nonostante non abbia cantato una sola nota