in

SpaceX fa il conto alla rovescia per il lancio di Starlink prima dell’alba – Spaceflight Now

Copertura in diretta del conto alla rovescia e del lancio di un razzo SpaceX Falcon 9 dal Launch Complex 39A al Kennedy Space Center della NASA in Florida. La missione Starlink 4-17 lancerà il prossimo lotto di 53 satelliti Starlink a banda larga di SpaceX. Seguici su Twitter.

SFN in diretta

” alt=””/>

SpaceX è pronta a lanciare un altro lotto di 53 satelliti Internet Starlink alle 5:42 EDT (0942 GMT) venerdì dal Kennedy Space Center. C’è più del 90% di possibilità di bel tempo per il Blastoff prima dell’alba.

Il primo stadio booster – numero di coda B1058 – tenterà di atterrare sulla nave drone “A Shortfall of Gravitas”, che è posizionata all’incirca a est di Charleston, nella Carolina del Sud, circa otto minuti e mezzo dopo il lancio.

I team di SpaceX a Cape Canaveral hanno fatto rotolare il razzo Falcon 9 dal suo hangar sul Pad 39A e lo hanno sollevato in verticale giovedì. A partire da T-meno 35 minuti, il team di lancio supervisionerà il caricamento di cherosene e propellenti di ossigeno liquido nel Falcon 9 attraverso un sequenziatore automatizzato controllato da computer.

Anche l’elio viene fatto fluire nel razzo sotto pressione. Durante gli ultimi sette minuti del conto alla rovescia, i principali motori Merlin del Falcon 9 sono condizionati termicamente per il volo attraverso un processo noto come “rilassamento”. Anche i sistemi di guida e di sicurezza della portata del Falcon 9 saranno configurati per il lancio alle 5:42

Il razzo Falcon 9, alto 70 metri, canalizzerà i suoi 1,7 milioni di libbre di spinta – generata da nove motori Merlin – per virare a nord-est attraverso l’Atlantico.

Il razzo supererà la velocità del suono in circa un minuto e spegnerà i suoi nove motori principali due minuti e mezzo dopo il lancio. Il booster rilascia e spara impulsi dai propulsori a gas freddo, quindi schiera alette della griglia in titanio per riportare l’imbarcazione nell’atmosfera.

Due bruciature da decelerazione rallenteranno il razzo per l’atterraggio sulla nave drone a una distanza di circa 400 miglia (650 chilometri).

Questo booster – numero di coda B1058 – si imbarcherà nella sua dodicesima missione e sarà il terzo livello nell’inventario di SpaceX a raggiungere questo traguardo. Il booster ha debuttato a maggio 2020 con il lancio del primo volo di prova della navicella spaziale Dragon di SpaceX per il trasporto di astronauti.

L’atterraggio avviene immediatamente prima che il motore dello stadio superiore si spenga. Il razzo rotolerà dall’altra parte del mondo prima di riaccendere il motore a vuoto Merlin dello stadio superiore a circa 45 minuti dall’inizio della missione, aprendo la strada alla separazione dei 53 satelliti Starlink a T+più 54 minuti e 30 secondi.

Un razzo Falcon 9 si trova sul pad 39A di fronte alla missione Starlink 4-17. Credito fotografico: Stephen Clark / Spaceflight Now

Le aste di supporto che tengono i satelliti in una configurazione piatta sul razzo vengono lanciate, consentendo alle piattaforme Starlink di volare via dal secondo stadio. Dispiegheranno pannelli solari e seguiranno fasi di attivazione automatizzata, quindi utilizzeranno propulsori ionici alimentati da krypton per manovrare nella loro orbita operativa.

Il Falcon 9 mirerà a schierare i satelliti in un’orbita quasi circolare a un’altitudine compresa tra 189 miglia e 197 miglia (304 per 317 chilometri) con un’inclinazione di 53,2 gradi rispetto all’equatore. I satelliti utilizzeranno la propulsione di bordo per svolgere il resto del lavoro per raggiungere un’orbita circolare a 335 miglia (540 chilometri) sopra la Terra.

I satelliti Starlink della missione di venerdì voleranno in una delle cinque “buste” orbitali utilizzate sulla rete Internet globale di SpaceX. Dopo aver raggiunto l’orbita operativa, i satelliti entreranno in servizio commerciale e inizieranno a trasmettere segnali a banda larga ai consumatori che possono acquistare il servizio Starlink e connettersi alla rete utilizzando un terminale di terra fornito da SpaceX.

Dopo la missione di venerdì, SpaceX avrà lanciato fino ad oggi 2.494 satelliti Starlink, compresi i veicoli spaziali che sono stati dismessi o hanno subito guasti. Più di 2.100 di questi satelliti sono in orbita e funzionano a partire da questa settimana, secondo un elenco di Jonathan McDowell, un astrofisico che segue da vicino l’attività spaziale.

Leggi la nostra anteprima della missione per maggiori dettagli.

RAZZO: Falco 9 (B1058.12)

CARICO UTILE: 53 satelliti Starlink (Starlink 4-17)

LUOGO DI PARTENZA: LC-39A, Kennedy Space Center, Florida

DATA DI PUBBLICAZIONE: 6 maggio 2022

ORA DI INIZIO: 5:42:00 EDT (0942:00 GMT)

PREVISIONI DEL TEMPO: 90% di possibilità di tempo accettabile; Rischio moderato di venti di quota superiore; Basso rischio di condizioni sfavorevoli per il recupero del booster

RECUPERO BOOSTER: Nave drone “A Shortfall of Gravitas” a est di Charleston, nella Carolina del Sud

AVVIO AZIMUT: Nordest

ORBITA DEL BERSAGLIO: 189 miglia per 197 miglia (304 chilometri per 317 chilometri), 53,2 gradi di inclinazione

PROGRAMMA DI INTRODUZIONE:

  • T+00:00: Decollo
  • T+01:12: Pressione aerodinamica massima (Max-Q)
  • T+02:31: Prima fase di spegnimento del motore principale (MECO)
  • T+02:35: Separazione degli stadi
  • T+02:41: Accensione motore secondo stadio
  • T+02:48: Perdere le spoglie
  • T+06:14: Accensione a combustione del primo stadio (tre motori)
  • T+06:33: Arresto della combustione del primo stadio
  • T+08:04: Ustione all’atterraggio del primo stadio (un motore)
  • T+08:26: Atterraggio primo stadio
  • T+08:47: Spegnimento motore secondo stadio (SECO 1)
  • T+45:28: Riavvio secondo stadio
  • T+45:29: Spegnimento motore secondo stadio (SECO 2)
  • T+54:30: Disconnessione satellitare Starlink

STATISTICHE DELLA MISSIONE:

  • 152° lancio di un razzo Falcon 9 dal 2010
  • 160° lancio della famiglia di razzi Falcon dal 2006
  • 12. Lancio del booster Falcon 9 B1058
  • 133. Lancio del Falcon 9 dalla Space Coast della Florida
  • 142. Partire in generale dal pad 39A
  • 48° lancio di SpaceX in assoluto da Pad 39A
  • 95. Volo di un booster Falcon 9 riutilizzato
  • 44° lancio dedicato del Falcon 9 con i satelliti Starlink
  • 18. Lancio di Falcon 9 nel 2022
  • 18. Lancio di SpaceX nel 2022
  • 18. Lancio orbitale con base a Cape Canaveral nel 2022

e-mail l’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: @Stephen Clark1.

La pulsar Black Widow da record è stata trovata a soli 3.000 anni luce dalla Terra

Rocket Report: Virgin Galactic ha ritardato di nuovo, giugno preso di mira per il prossimo test SLS