in

Secondo quanto riferito, Valve sta interrompendo i pagamenti di Steam agli sviluppatori in Ucraina

Secondo quanto riferito, Valve ha smesso di pagare gli sviluppatori con sede in Ucraina per vendere i loro giochi su Steam, citando “l’ambiente attuale” per la sua decisione.

Oggi (18 marzo) l’utente Twitter e il programmatore di videogiochi YellowAfterlife hanno condiviso uno screenshot di quella che sembra essere un’e-mail inviata da Valve.

L’e-mail afferma che le coordinate bancarie dell’utente sono state disabilitate e spiega che “a causa della situazione attuale, non siamo in grado di inviare pagamenti bancari in Bielorussia, Russia e Ucraina”.

“Fino a quando le informazioni bancarie non saranno corrette, Valve non sarà in grado di effettuare alcun pagamento”, si legge nell’e-mail.

YellowAfterlife afferma che “questo non riguarda me personalmente (dal momento che non sono il ‘proprietario’ di titoli a pagamento”, ma chiarisce che “colpirebbe chiunque si affidi a Steam per una fonte di reddito durante questi tempi difficili”.

Ieri (17 marzo) la stessa email sembra essere stata condivisa da uno sviluppatore con sede in Ucraina Stas Shostakche chiede: “Anche l’Ucraina è sotto sanzioni o [are] Sei solo un asino?”

Shostak ha aggiunto: “Letteralmente la stessa notte, Steam ha annullato i pagamenti all’Ucraina [the] il primo missile russo ha colpito la mia città. È metaforico in un modo strano, vero?”

Anche lo sviluppatore indipendente Ternox Games ha condiviso un’immagine della stessa e-mail e ha chiesto: “Il mio paese era sotto attacco dalla Russia ed è per questo che hai deciso di privarmi di un flusso di entrate?”

Un quarto sviluppatore in Ucraina, LoopyMoodha anche riferito di aver ricevuto la stessa email.

Mentre un certo numero di società nel settore dei giochi, tra cui Activision Blizzard, EA e CD Projekt Red, hanno interrotto le vendite in Russia e Bielorussia, l’inclusione dell’Ucraina da parte di Valve non è qualcosa che è stato fatto altrove.

Tuttavia, Valve deve ancora commentare la decisione di interrompere i pagamenti agli sviluppatori in Ucraina NME ha chiesto un parere.

In altre notizie, Gran Turismo 7 ancora non riproducibile a causa della “manutenzione estesa del server”. All’inizio di questo mese, PlayStation ha interrotto le vendite del simulatore di corse in Russia.

Codice della strada: i conducenti rischiano una multa di 6 punti solo per aver verificato la notifica nelle nuove regole

Comic Relief 2022: gli sketch BOMBS di Matt Lucas e David Walliam, come i fan li descrivono come “strazianti”.