in

Sandra Bullock ANCORA imbarazzata per aver firmato per recitare nel flop del ’97 Speed ​​​​2: Cruise Control

È diventata un nome familiare dopo aver salvato un autobus pieno di ostaggi e truccato con esplosivo da un criminale squilibrato con l’aiuto di Keanu Reeves nel blockbuster Speed ​​del 1994.

Ma Sandra Bullock ha ammesso di essere ancora imbarazzata nel prendere la decisione di prendere il comando nel flop del ’97 Speed ​​2: Cruise Control, anche più di due decenni dopo l’uscita del film.

Durante un’intervista con TooFab per promuovere il suo ultimo film d’avventura, The Lost City, in cui recita al fianco di Daniel Radcliffe, Brad Pitt e Channing Tatum, Sandy ha rivelato di essere alle prese con il fallito sequel del suo film stellare da molto tempo rassegnata. prima.

A tutto vapore: Sandra Bullock ha ammesso di essere ancora imbarazzata per la decisione di assumere il ruolo principale nel flop del '97 Speed ​​​​2: Cruise Control, anche a più di due decenni dall'uscita del film

A tutto vapore: Sandra Bullock ha ammesso di essere ancora imbarazzata per la decisione di assumere il ruolo principale nel flop del ’97 Speed ​​​​2: Cruise Control, anche a più di due decenni dall’uscita del film

Agli attori è stato chiesto: “Se puoi, nomina un progetto di cui potresti esserti vergognato prima, o forse stanco o cinico, ma che sei tornato quando hai visto come è stato accolto dai fan”.

Bullock non ha avuto problemi a trovare una risposta, ma ha scoperto che pochissime persone si sono sedute sui sedili del teatro per vederla di nuovo sullo schermo nei panni di Annie, la coraggiosa passeggera che in precedenza si era fatta avanti per incontrare l’ufficiale della polizia di Los Angeles Jack (Reeves) mentre guidava un autobus della metropolitana – e aiutare un gruppo di passeggeri inconsapevoli – a mettersi in salvo mentre percorre le strade di Los Angeles a una velocità di almeno 50 mph per evitare la detonazione di esplosivi, che è stato realizzato dall’ex membro della Bomb Squad Howard Payne (interpretato da Dennis Hopper).

“Mi hai stupito con i fan che sono passati più tardi”, ha risposto scherzosamente Bullock del suo film, interpretato anche da Jason Patric, Willem Dafoe, Temuera Morrison e Glenn Plummer.

“Ne ho uno che non è passato da nessuno e sono ancora imbarazzato di essere stato lì. “Si chiama Velocità 2. Sono stato molto esplicito al riguardo. Non ha senso. Barca lenta. Lentamente verso un’isola.” (Visto con Jason Patric)

L'avventura attende: Sandra recita al fianco di Daniel Radcliffe, Brad Pitt e Channing Tatum in The Lost City;  visto alla prima il 14 marzo

L’avventura attende: Sandra recita al fianco di Daniel Radcliffe, Brad Pitt e Channing Tatum in The Lost City; visto alla prima il 14 marzo

“Ne ho uno che non è passato da nessuno e sono ancora imbarazzato di essere stato lì. Il suo nome è Velocità 2. Sono stato molto esplicito al riguardo. Non ha senso. Barca lenta. Lentamente verso un’isola.’

“È qualcosa che vorrei non aver fatto, e non c’erano fan che io sappia che sono arrivati ​​oltre a te”, ha scherzato quando è stata persuasa che almeno alcune persone hanno effettivamente visto il film.

Il sequel del primo film ruotava attorno al personaggio di Bullock, Annie, che si stava rilassando durante una crociera ai Caraibi con il suo fidanzato poliziotto Alex, solo che il viaggio tropicale è precipitato nel caos quando la nave è stata sequestrata da un criminale, una scena che le era familiare con Bene.

Trouble: Il sequel del primo film ruotava attorno al personaggio di Bullock, Annie, che si rilassa durante una crociera ai Caraibi con il suo fidanzato poliziotto Alex, solo per il viaggio tropicale che viene gettato nel caos quando la nave viene sequestrata da un criminale - una scena che lei lo sapeva tutto troppo bene

Trouble: Il sequel del primo film ruotava attorno al personaggio di Bullock, Annie, che si rilassa durante una crociera ai Caraibi con il suo fidanzato poliziotto Alex, solo per il viaggio tropicale che viene gettato nel caos quando la nave viene sequestrata da un criminale – una scena che lei lo sapeva tutto troppo bene

Velocità: ha interpretato per la prima volta Annie, la coraggiosa passeggero che in precedenza aveva aiutato l'ufficiale della polizia di Los Angeles Jack (Reeves) a portare in salvo un autobus della metropolitana - e un gruppo di passeggeri inconsapevoli - mentre attraversava a una velocità di almeno 50 le strade di Los Angeles guidate a mph non far esplodere esplosivi prodotti dall'ex membro della Bomb Squad Howard Payne (interpretato da Dennis Hopper).

Velocità: ha interpretato per la prima volta Annie, la coraggiosa passeggero che in precedenza aveva aiutato l’ufficiale della polizia di Los Angeles Jack (Reeves) a portare in salvo un autobus della metropolitana – e un gruppo di passeggeri inconsapevoli – mentre attraversava a una velocità di almeno 50 le strade di Los Angeles guidate a mph non far esplodere esplosivi prodotti dall’ex membro della Bomb Squad Howard Payne (interpretato da Dennis Hopper).

Hogwarts legato!  La prima volta che Radcliffe è stato protagonista di un personaggio nerd libertino è stato uno dei suoi momenti più imbarazzanti, ma ha spinto i pensieri negativi in ​​fondo alla sua mente e si è rifiutato di lasciarli impressionare in quello che è probabilmente uno dei ruoli più iconici del romanzo di oggi ;  visto nel 2005

Hogwarts legato! La prima volta che Radcliffe è stato protagonista di un personaggio nerd libertino è stato uno dei suoi momenti più imbarazzanti, ma ha spinto i pensieri negativi in ​​fondo alla sua mente e si è rifiutato di lasciarli impressionare in quello che è probabilmente uno dei ruoli più iconici del romanzo di oggi ; visto nel 2005

“Sento che fosse anche una specie di culto d’amore”, ha cercato di offrire il suo co-protagonista Daniel Radcliffe come parole di incoraggiamento.

‘Molto tranquillo. Tipo cinque persone,’ ha detto. “Lui e gli altri quattro dodicenni guardano la lenta barca che si dirige verso la piccola isola”, ha scherzato.

La prima volta di Radcliffe alla ribalta come personaggio nerd libertino è stato uno dei suoi momenti più imbarazzanti, ma ha spinto i pensieri negativi in ​​fondo alla sua mente e si è rifiutato di lasciarli impressionare in quello che è probabilmente uno dei ruoli più iconici del romanzo oggi.

“Onestamente penso che quando ero in Harry Potter e mi vestivo da scolaretto, non mi sentivo come la cosa più bella del mondo in quel momento”, ha detto Radcliffe.

“Onestamente, ho guardato indietro più tardi e ho detto: ‘È stato incredibilmente bello’, e sicuramente lo sento ora”.

“Onestamente penso che quando ero in Harry Potter e mi travestivo da scolaretto, non mi sentivo come la cosa più bella del mondo in quel momento”, ha detto Radcliffe (visto nel 2007).

Secondo quanto riferito, l’SSD rimovibile di Mac Studio è bloccato da Apple a livello di software

Il mercato dei Treasury USA sta soffrendo il peggior mese dall’elezione di Trump