in

Rocket Report: Virgin Galactic ha ritardato di nuovo, giugno preso di mira per il prossimo test SLS

Questa settimana Tory Bruno ha condiviso su Twitter una foto di un carro armato dipinto a colori vivaci del primo stadio di un razzo Vulcaniano.
Ingrandire / Questa settimana Tory Bruno ha condiviso su Twitter una foto di un carro armato dipinto a colori vivaci del primo stadio di un razzo Vulcaniano.

Tory Bruno

Benvenuto in Rocket Report 4.42! Mi dispiace dover dire che non ci sarà alcun Rapporto Rocket la prossima settimana poiché mi recherò a Washington, DC per partecipare alla conferenza di Ars Frontiers giovedì. Parlerò con l’ex vice amministratore della NASA Lori Garver sul volo spaziale commerciale e con un illustre gruppo sul problema dei detriti spaziali.

Come sempre, accogliamo con favore i contributi dei lettori e, se non vuoi perderti un numero, iscriviti utilizzando il riquadro sottostante (il modulo non verrà visualizzato nelle versioni del sito abilitate per AMP). Ogni rapporto include informazioni su razzi piccoli, medi e pesanti, oltre a una breve anteprima dei prossimi tre lanci in calendario.

Rocket Lab prende un booster dal cielo. Lunedì sera, Rocket Lab ha tentato di utilizzare un elicottero per catturare per la prima volta il primo stadio in caduta del suo booster di elettroni. E in breve, è riuscito con questo recupero a mezz’aria, riferisce Ars. Mentre il razzo scendeva sotto il suo paracadute principale a circa 10 metri al secondo, un paracadute a trascinamento con una linea di 50 metri si trascinava dietro di esso. Un elicottero Sikorsky S-92 era all’inseguimento di questo missile discendente e anch’esso aveva un cavo di 50 metri con un gancio all’estremità.

Sembra una soluzione semplice … “È qualcosa del genere acchiappa fantasmi in un certo senso”, ha detto il fondatore e amministratore delegato di Rocket Lab Peter Beck in un’intervista con i giornalisti lunedì sera. “Vogliono che questi due flussi si incrocino. Queste due linee si incrociano e scivolano l’una sull’altra, e poi c’è una presa e una cattura. Così hanno lanciato il missile dove è stato recuperato in mare. Beck ha detto che con dati reali in mano, risolvere questo problema dovrebbe essere “banale” per il prossimo tentativo di recupero di elettroni (inviato da platykurtic, Ken the Bin ed EllPeaTea).

Angara 1.2 decolla con successo. Venerdì scorso, il razzo russo Angara 1.2 ha lanciato un carico utile per le forze aerospaziali russe nel suo volo operativo. In precedenza, il razzo Angara ha eseguito un volo di prova suborbitale per verificare che tutti i sistemi funzionassero, oltre a tre voli di prova della variante A5 per dimostrare la sua capacità di lanciare carichi utili in orbita geostazionaria, riferisce NASASpaceflight.com. La missione è stata lanciata dal Cosmodromo di Plesetsk.

Versioni piccole e grandi …Mentre l’Angara 1.2 può lanciare solo 3.800 kg nell’orbita terrestre bassa, la versione più capace, l’Angara A5, ha volato la maggior parte delle missioni Angara fino ad oggi. Angara A5 utilizza quattro URM-1 con cinturino, un secondo stadio più grande, e può optare per un terzo stadio a seconda dei requisiti della missione. Questo è il primo dei tre lanci pianificati per Angara nel 2022, con un altro lancio previsto per Roscosmos, l’agenzia spaziale statale russa, e un volo commerciale per la Corea del Sud. (inviato da EllPeaTea e Ken the Bin)

Il modo più semplice per tenersi aggiornati sulla copertura spaziale di Eric Berger è iscriversi alla sua newsletter. Raccogliamo le sue storie nella tua casella di posta.

Virgin Galactic ritarda il lancio del servizio commerciale. Nei risultati finanziari per il primo trimestre del 2022, pubblicati giovedì, Virgin Galactic ha affermato che ora prevede di riprendere i voli unità VSS Veicolo spaziale nel quarto trimestre del 2022 e inizio del servizio commerciale nel primo trimestre del 2023. In precedenza, la compagnia aveva pianificato di iniziare i voli commerciali entro la fine di quest’anno. “In un contesto di crescente catena di approvvigionamento e restrizioni del lavoro, i nostri team stanno contenendo la maggior parte di questi problemi per ridurre al minimo l’impatto sui programmi”, ha affermato Michael Colglazier, CEO di Vigin Gatic.

Non è una questione di domanda … Virgin Galactic ha registrato una perdita netta di $ 93 milioni nel primo trimestre di quest’anno, ma ha affermato che la domanda per i suoi servizi era forte e che aveva “$ 1,22 miliardi in equivalenti di liquidità, contanti limitati e titoli negoziabili”. dollari” disponibili. Il problema per Virgin Galactic non è la domanda, ma se può soddisfare tale domanda con un veicolo che ha avuto una velocità di volo molto bassa rispetto alle proiezioni della compagnia fino ad oggi. Ora ci vorrà almeno un altro anno prima di iniziare a ottenere una risposta a questa domanda.

Il Canadian Spaceport nomina un inquilino di lancio. Uno spazioporto di sviluppo in Nuova Scozia, Canada, questa settimana ha nominato il primo veicolo di lancio che utilizzerà la struttura. Reaction Dynamics, con sede in Quebec, prevede di lanciare il suo piccolo razzo ibrido già nel 2024, riporta il Toronto Star. “Il primo lancio del Canada includerà una piattaforma di lancio canadese, un veicolo di lancio canadese – Reaction Dynamics – e satelliti canadesi”, ha affermato lo sviluppatore dello spazioporto Stephen Matier di Maritime Launch Services.

Ci sono alcuni avvertimenti … Dovrei probabilmente notare che lo spazioporto della Nuova Scozia non è stato effettivamente costruito e c’è una certa opposizione locale al progetto. Inoltre, questa è la prima volta che sento parlare di Reaction Dynamics. E senza intento irrispettoso, sembra che il fondatore dell’azienda, Bachar Elzein, abbia avviato l’azienda dopo aver lavorato come ricercatore associato al Polytechnique Montréal. E secondo la sua pagina LinkedIn, il “propulsore di propulsione” dell’azienda sembra aver lavorato come maestro di sci per due anni prima di entrare a far parte dell’azienda. Quindi 2024? Forse no. (inviato da JoeySIV-B)

SpaceX fa il conto alla rovescia per il lancio di Starlink prima dell’alba – Spaceflight Now

SpaceX riporta a casa quattro astronauti dalla Stazione Spaziale Internazionale tra le minacce russe di non lavorare insieme | Notizie di scienza e tecnologia