in

Rabbia per la riduzione dei servizi ferroviari di Bradford

NORTHERN dice che stanno riducendo diversi servizi ferroviari di Bradford a causa della mancanza di domanda.

Sia il sindaco del West Yorkshire Tracy Brabin che la leader del Bradford Council Susan Hinchcliffe erano sconvolti quando hanno scoperto i piani della compagnia ferroviaria per apportare modifiche il 15 maggio.

A Bradford i servizi da Bradford Forster Square a Shipley, Ilkley e Skipton saranno ridotti da ogni mezz’ora a ogni ora.

I treni tra Halifax-Bradford-Hull e Huddersfield-Bradford saranno ridotti a una volta ogni due ore. Prima della pandemia, questi servizi erano orari.

Le domeniche non sembrano essere interessate da questo ultimo round di tagli, il che significa che alcuni servizi domenicali si terranno più frequentemente rispetto ai giorni feriali.

Il Consiglio e l’autorità combinata chiedono assicurazioni che questo nuovo orario ridotto non diventerà la norma e che i servizi pre-pandemici devono essere ripristinati il ​​prima possibile.

Northern aveva già ridotto i suoi orari a causa della pandemia nel dicembre 2021.

Nel gennaio 2022 ha poi attuato ulteriori tagli a quella che si diceva fosse una misura a breve termine a causa della variante Omicron.

Con un triplo taglio, Northern ha ora annunciato che non solo manterrà il programma di gennaio doppiamente ridotto più a lungo fino a dicembre 2022, ma effettuerà ancora più tagli a maggio di quest’anno.

Cllr Hinchcliffe lo ha definito “oltraggioso” e ha affermato che i passeggeri del treno sarebbero furiosi se subissero ulteriori tagli ai servizi poiché le loro esperienze quotidiane sono in netto contrasto con le affermazioni del governo che sta livellando il nord.

Ha detto: “I passeggeri dei treni sono giustamente arrabbiati per il fatto di pagare di più per meno e devono affrontare l’ennesimo taglio dei servizi mentre il governo parla di perequazione.

“Serve un impegno da parte del Nord e del Governo affinché i servizi ferroviari pre-pandemia non solo riprendano ma migliorino perché tutto il resto non è livellato.

“Questo nuovo orario non deve diventare la nuova ‘norma’.

“In un momento di aumento dei prezzi del carburante, l’unico trasporto pubblico che funziona direttamente con elettricità pulita viene gradualmente eliminato, e questo è un momento in cui dobbiamo investire in una ripresa forte e sostenibile delle nostre città e comunità.

“Stiamo lavorando con il sindaco del West Yorkshire per fare forti rappresentanze al governo e al nord. Hanno urgente bisogno di riconsiderare questi tagli ai servizi”.

Tracy Brabin, sindaco del West Yorkshire, ha aggiunto: “Sono arrabbiata e delusa per l’ennesimo taglio dei servizi ferroviari in tutto il West Yorkshire, che sta colpendo più duramente alcune delle nostre comunità meno connesse.

“Ho scritto a Northern chiedendo un incontro urgente per spiegare perché questi tagli stanno avvenendo e quali passi faranno per tornare a un calendario completo.

“Sono profondamente preoccupato che l’impatto della pandemia venga utilizzato come cortina fumogena per i tagli ai trasporti locali e ho scritto al Segretario ai Trasporti per confermare l’impegno del suo governo ad aiutare gli operatori a riprendere i servizi il prima possibile.

“La domanda ferroviaria si è ripresa più velocemente nel nord che in altre parti del Paese.

“In un momento in cui le persone tornano in ufficio per lavoro o per visitare amici e familiari, è inimmaginabile che i servizi vengano limitati.

“Anche la nostra economia notturna soffrirà di così tante carenze di offerta la sera”.

Un portavoce di Northern ha dichiarato: “Comprendiamo appieno le preoccupazioni di coloro che utilizzano i nostri treni nel West Yorkshire e facciamo tutto il possibile per fornire il miglior servizio possibile ai nostri clienti che sono al centro di tutto ciò che facciamo.

“Stiamo vedendo un minor numero di pendolari che viaggiano ogni giorno e persone che viaggiano in orari diversi della settimana e per ragioni diverse.

“Abbiamo preso decisioni sui nostri orari in base alle risorse disponibili e dato la priorità alle rotte con la più alta domanda da parte dei clienti che supportano la crescita economica della regione.

“Gli orari attualmente in vigore continueranno in gran parte con alcune modifiche da maggio 2022 e fino all’estate”.

“È un’immagine inquietante che alla regina non piace ricordare”

Non ci sono piani per ridimensionare lo sviluppo autunnale di Babylon • Eurogamer.net