in

Quando c’è la pioggia di meteoriti stasera? Quando guardare le meteore Perseid del 2022 nel Regno Unito e cosa cercare

La pioggia di meteoriti Perseidi illumina i cieli questa settimana in uno dei momenti salienti dell’anno per gli astronomi.

Con un massimo di 150 stelle cadenti che volano nel cielo ogni ora, è uno degli acquazzoni più luminosi e attivi dell’anno.

C’è anche un’alta probabilità di vedere palle di fuoco, che sono meteore molto luminose, così come meteore con lunghi treni: ecco tutto ciò che devi sapere.

Quando raggiungerà il picco la pioggia di meteoriti delle Perseidi?

Lo sciame meteorico delle Perseidi si verifica nei mesi di luglio e agosto di ogni anno, con il Royal Observatory di Greenwich che lo dichiara attivo tra il 17 e il 24 agosto 2022.

Indica che il picco di quest’anno sarà raggiunto nella notte di Venerdì 12 agosto e prima dell’alba Sabato 13 agosto.

L’annuncio è causato dallo schianto della Terra contro i detriti lasciati dalla cometa 109P/Swift-Tuttle e le meteore sembrano provenire dalla costellazione del Perseo.

Le sue stelle cadenti lasciano “scie” distintive di luce e colore, e le Perseidi sono famose per le loro palle di fuoco, che la Nasa descrive come “lampi di luce e colore più grandi che possono durare più a lungo della serie media di meteoriti”.

C’è un’alta probabilità di vedere meteore “palla di fuoco” vicino alle Perseidi (Foto: Getty Images)

Come posso vedere le Perseidi dal Regno Unito?

Come con la maggior parte delle cose nel cielo notturno, il momento migliore per vedere le Perseidi è quando il cielo è più scuro, che è in questo periodo dell’anno tra mezzanotte e le 5:30 circa Nel regno unito.

Tuttavia, il Royal Observatory aggiunge: “Il radiante della Perseide è praticamente sempre sopra l’orizzonte visto dal Regno Unito, il che significa che gli osservatori nel Regno Unito dovrebbero essere in grado di vedere alcune meteore una volta che il sole tramonta”.

“Ecco perché vale la pena alzare lo sguardo in prima serata.”

Gli osservatori possono cercare ovunque la doccia, ma i cieli sereni con un inquinamento luminoso minimo offrono le migliori possibilità di intravedere.

Più di Scienza

Ecco alcuni suggerimenti generali per darti le migliori possibilità di fare la doccia:

  • Assicurati di trovarti in una zona buia del cielo e di avere una visuale libera a sud
  • Sdraiati su una coperta o siediti su una sedia da giardino per assicurarti di avere un’ampia vista del cielo
  • Il tuo occhio nudo è lo strumento migliore per vedere le meteore: non usare binocoli o telescopi perché hanno un campo visivo ristretto
  • Consenti ai tuoi occhi di adattarsi all’oscurità e non guardare in nessuna luce o nel telefono per mantenere la regolazione dell’oscurità

Posso fotografare i Delta Aquariids?

Se stai cercando di catturare le meteore sulla fotocamera, Pixsy ha creato qui una guida per principianti all’astrofotografia che include i seguenti suggerimenti:

  1. Scegli un ISO più alto, tra 1600 e 6400 – Ciò rende la fotocamera più sensibile alla luce. L’esatto ISO che dovresti usare varia in base alla fotocamera e alle condizioni. Quindi sperimenta scattando una serie di foto, aumentando ogni volta gli ISO per vedere quale dà i risultati migliori.
  2. Prendi un treppiede – I tempi di esposizione tipici per l’astrofotografia possono variare, in genere tra 5 e 30 secondi, e la tua fotocamera deve essere perfettamente ferma per tutta la durata per un’immagine più nitida.
  3. Usa un’apertura ampia – Se è possibile regolare l’apertura della fotocamera, scegliere un’impostazione ampia (tra ƒ/2,8 e ƒ/4). Questo aiuta a massimizzare la quantità di luce che entra nell’obiettivo della fotocamera.
La vista delle Perseidi è disturbata dalla luna piena (Foto: Getty Images)

Quando è la luna piena ad agosto 2022?

Sfortunatamente, il picco della Perseide di quest’anno cade intorno al periodo della luna piena – che è una super luna ed è più grande e più luminosa del solito lì – quindi le condizioni di illuminazione probabilmente non sono ideali.

Tecnicamente, la prossima luna piena cade venerdì 12 agosto, con un picco alle 2:36, secondo il Royal Observatory di Greenwich.

Tuttavia, questi tempi significano che sarà più visibile nella notte di giovedì 11 agosto.

Hubble vede la stella supergigante rossa Betelgeuse riprendersi lentamente dopo averne fatto esplodere la punta

Come la stranezza dell’evoluzione dei primati ha dato agli umani la voce che manca alle scimmie Evoluzione