in

Pronostici Oscar 2022: Will Smith o Benedict Cumberbatch? Jessica Chastain o Nicole Kidman? Ecco chi secondo noi porterà a casa i big awards | Entità e notizie sulle arti

Dopo che le restrizioni COVID hanno portato a una cerimonia un po’ smorzata (e valutazioni terribili) l’anno scorso, gli Oscar sono tornati al loro posto, al Dolby Theatre di Los Angeles – e l’Academy ha apportato una serie di modifiche per riportare gli spettatori a vincere l’evento .

Dopo alcuni anni di cerimonie non ospitate, ora non ci saranno uno ma tre facilitatori a supervisionare il processo: Regina Hall, Amy Schumer e Wanda Sykes.

Regina Hall, da sinistra, Amy Schumer e Wanda Sykes, che ospiteranno gli Oscar 2022.  Immagine: AP
Immagine:
Regina Hall, Amy Schumer e Wanda Sykes ospiteranno la cerimonia. Immagine: AP

Il trio eseguirà il Oscar spettacolo con altre star tra cui Sean “Diddy” Combs, mila Kunis, Lady GagaWesley Snipes, Kevin Costner, Rami Malek, Uma Thurman e John Travolta alla cerimonia di premiazione.

Ci saranno anche esibizioni dal vivo di artisti del calibro di Billie Eilish e Beyonce, oltre al megahit di Encanto We Don’t Talk About Bruno.

LEGGI ANCHE: L’ucraino Zelenskyy si esibirà agli Oscar?

In una modifica di quest’anno, non tutti i premi verranno assegnati durante lo spettacolo, poiché alcuni dei premi di artigianato verranno assegnati prima dello spettacolo principale. È una mossa che ha comprensibilmente affrontato il contraccolpo del settore e sarà probabilmente menzionata stasera.

Ammettiamolo, gli Oscar riguardano i vincitori: quelle sorprese, insulti e discorsi creano momenti indimenticabili.

Quindi ecco la guida del nostro team di animatori dietro le quinte su chi pensiamo salirà sul palco per raccogliere una di quelle ambite statuette d’oro.

Lungometraggio d’animazione

INCONTRA BRUNO -- ...Encanto... racconta la storia di una famiglia straordinaria dotata di doni magici che vanno dai superpoteri ai poteri curativi.  Doppiato da John Leguizamo, Bruno è stato allontanato dalla famiglia Madrigal per tutto il tempo che Mirabel (voce di Stephanie Beatriz) può ricordare.  Dotato della capacità di vedere il futuro, le previsioni oneste ma spesso fatali di Bruno si sono rivelate problematiche per Abuela e il resto della famiglia, quindi è scomparso ed è diventato lo zio di cui nessuno parla... a meno che, ovviamente, non lo sia lei.  I Walt Disney Animation Studios... ...Encanto... apriranno negli Stati Uniti il ​​24 novembre 2021 e conterranno brani di Lin-Manuel Miranda.  .. 2021 Disney.  Tutti i diritti riservati.
Immagine:
Encanto è stato un grande successo. Immagine: Walt Disney Studios

• Encanto – Jared Bush, Byron Howard, Yvett Merino, Clark Spencer
• Fuga – Jonas Poher Rasmussen, Monica Hellstrom
• Luca—Enrico Casarosa, Andrea Warren
• I Mitchell contro le macchine – Mike Rianda, Phil Lord, Christopher Miller
• Raya e l’ultimo drago – Don Hall, Carlos Lopez Estrada, Osnat Shurer, Peter Del Vecho

Anche se io personalmente voterei per Flee – la vera storia di un uomo che racconta come è fuggito dalla sua terra natale da bambino, raccontata in un semplice stile di animazione – sospetto che un film per famiglie più tradizionale vincerà questo premio. The Mitchells vs The Machines è un film molto popolare e sembra una scommessa sicura, ma penso di sì EncantoLe irresistibili melodie orecchiabili di ‘s possono semplicemente spingerlo verso l’alto.

Attrice in un ruolo secondario

Ariana DeBose nei panni di Anita e David Alvarez nei panni di Bernardo in West Side Story.  Immagine: studi del 20° secolo
Immagine:
Ariana DeBose nei panni di Anita e David Alvarez nei panni di Bernardo in West Side Story. Immagine: studi del 20° secolo

• Jessie Buckley – La figlia prodiga
• Dama Judi Dench – Belfast
• Kirsten Dunst – Il potere del cane
• Ariana DeBose – Storia del lato ovest
• Aunjanue Ellis – Re Riccardo

Anche se non è mai una buona idea contare su una veterana come Dame Judi Dench, Ariana De Bose deve essere il primo classificato in questa categoria. La sua incredibile interpretazione di Anita in West Side Story – un ruolo per il quale la sua co-protagonista Rita Morena ha vinto un Oscar nel 1962 – l’ha vista raccogliere premi durante la stagione dei premi, e penso che sia lecito ritenere che continuerà questa serie il Oscar.

Attore in un ruolo di supporto

Troy Kotsur (a destra) interpreta il marito di Matlin in CODA.  Immagine: mela
Immagine:
Troy Kotsur (a destra) ha già ricevuto diversi premi per la sua interpretazione in CODA. Immagine: AppleTV+

• Ciaran Hinds-Belfast
• Troia Kotsur – CODA
• JK Simmons – Sii il Ricardo
• Jesse Plemons – Il potere del cane
• Kodi Smit-McPhee – Il potere del cane

Un altro chiaro favorito per aver vinto premi in questa categoria durante la stagione è Troy Kotsur. Non solo l’attore recita in una performance esilarante e commovente in CODA, ma è stato un piacere vederlo accumulare nomination e premi negli ultimi mesi.

Come primo attore maschio sordo ad essere nominato per un premio di recitazione agli Academy Awards, questa sarebbe una vittoria storica e appropriata; la sua collega CODA Marlee Matlin è stata la prima attrice sorda ad essere nominata, vincendo nel 1987 per il suo ruolo in Children Of A Lesser God.

Attrice in un ruolo da protagonista

Jessica Chastain nel ruolo di Tammy Faye Bakker ne Gli occhi di Tammy Faye.  Immagine: Searchlight Pictures/ 20th Century Studios
Immagine:
Jessica Chastain è stata trasformata per interpretare Tammy Faye Bakker in Gli occhi di Tammy Faye. Immagine: Searchlight Pictures/ 20th Century Studios

• Olivia Colman – La figlia prodiga
• Jessica Chastain – Gli occhi di Tammy Faye
• Penelope Cruz – madri parallele
• Nicole Kidman – Siate i Ricardos
• Kristen Stewart—Spencer

Quest’anno non c’è stata alcuna sovrapposizione tra i BAFTA e gli Oscar per le loro nomination come Attrici Protagoniste, quindi non possiamo sperare che la British Academy ci dia un favorito. Inoltre, non ci sono sovrapposizioni tra la categoria Miglior attrice e Miglior film, quindi nessun indizio nemmeno lì.

Direi che questa è la categoria di recitazione più difficile da nominare… con Olivia Colman e Nicole Kidman entrambe amate dai loro coetanei potresti vederle entrambe rivendicare la vittoria, ma è quello che è Jessica ChastainIl ritratto della telepredicatrice Tammy Faye Bakker, che penso si occuperà della serata. L’Academy ha una lunga tradizione di attori gratificanti che si infilano in ruoli per interpretare persone reali – e l’attrice merita senza dubbio una vittoria poiché questa è la sua terza nomination.

Attore in un ruolo da protagonista

Will Smith è il protagonista di King Richard.  Immagine: Warner Bros
Immagine:
Will Smith è il favorito per il suo primo Oscar per la sua interpretazione in King Richard. Immagine: Warner Bros

• Javier Bardem – Sii il Ricardo
• Andrew Garfield – spunta, spunta… BOOM!
• Benedict Cumberbatch – Il potere del cane
• Will Smith – Re Riccardo
• Denzel Washington – La tragedia del Macbeth

È difficile da credere Will Smith non ha mai vinto un Oscar, ma sembra che le cose stiano cambiando quest’anno dopo la sua interpretazione di Richard Williams, il padre delle stelle del tennis Venus e Serena. Noto per essere molto, ehm, franco nelle interviste, vale la pena tenere d’occhio il discorso del suo vincitore perché potrebbe diventare uno dei momenti più memorabili della serata. E dovremmo dare credito a Denzel Washington – poiché questo è il suo decimo cenno del capo – estendendo il record che già detiene come attore nero più nominato di tutti i tempi.

regia

Il produttore associato e assistente alla regia Phil Jones e la regista, produttrice e scrittrice Jane Campion sul set di Power Of The Dog.  Immagine: Kirsty Griffin/Netflix
Immagine:
Il produttore associato e assistente alla regia Phil Jones e la regista, produttrice e scrittrice Jane Campion sul set di Power Of The Dog. Immagine: Kirsty Griffin/Netflix

• Kenneth Branagh-Belfast
• Ryusuke Hamaguchi – Guida la mia macchina
• Paul Thomas Anderson – Pizza alla liquirizia
• Jane Campion – Il potere del cane
• Steven Spielberg – Storia del lato ovest

Jane Campion è già passato alla storia degli Oscar per essere stato il primo regista ad essere nominato due volte in quella categoria (fatto divertente: tutti in quella categoria tranne Hamaguchi sono stati selezionati in precedenza). Non ha vinto per The Piano nel 1994 (anche se ha vinto la migliore sceneggiatura originale), ma penso di sì nonostante qualche contraccolpo sui recenti commenti che ha fatto ai Critics’ Choice Awards – Porterà via la vincitrice domenica. Il suo western bruciante è stato il favorito per la maggior parte della stagione dei premi. Che ci indirizza a…

migliore immagine

Emilia Jones in CODA.  Immagine: AppleTV+
Immagine:
Emilia Jones interpreta la figlia udente di una famiglia sorda in CODA. Immagine: AppleTV+

• Il potere del cane – Jane Campion, Iain Canning, Roger Frappier, Tanya Seghatchian, Emile Sherman
• Belfast – Laura Berwick, Kenneth Branagh, Becca Kovacik, Tamar Thomas
• Non guardare in alto – Adam McKay, Kevin Messick
• Dune – Mary Parent, Cale Boyter, Denis Villeneuve
• Pizza alla liquirizia – Sara Murphy, Paul Thomas Anderson, Adam Somner
• CODA – Philippe Rousselet, Fabrice Gianfermi, Patrick Wachsberger
• Guida la mia macchina – Teruhisa Yamamoto
• Re Riccardo – Tim White, Trevor White e Will Smith
• Nightmare Alley – Guillermo del Toro, J Miles Dale e Bradley Cooper
• Storia del lato ovest – Steven Spielberg, Kristie Macosko Krieger

Mentre un mese fa avrei scelto The Power of the Dog di Campion in questa categoria, ora penso che Netflix potrebbe dover aspettare un po’ di più per vincere il miglior film. Koda ha guadagnato tranquillamente ma costantemente premi e slancio – e per un film in gran parte narrato nella lingua dei segni prendere il premio più prestigioso dimostrerebbe sicuramente che l’Accademia si è diversificata nei film che ama onorare.

Sebbene non abbia il potere da star di A-list di alcuni altri, ha un cast irresistibile e il supporto di Apple, seduto sul loro servizio di streaming Apple TV +. Potrebbe non essere sempre stato un favorito, ma i recenti vincitori del miglior film come Moonlight e Parasite ci hanno insegnato a non fidarci degli allibratori quando si tratta di questa categoria. Inoltre è fantastico! Un film davvero, davvero fantastico – e sicuramente otterrebbe il mio voto.

Per ulteriori informazioni sugli Oscar di quest’anno, guarda l’ultimo episodio di Backstage, il film e il podcast TV di Sky News. Puoi guardare la 94a edizione degli Academy Awards in esclusiva su Sky Cinema domenica 27 marzo dalle 23:00 e seguire il nostro blog in diretta sul sito Web e sull’app di Sky News. Chi non vuole fare tardi può rivederla lunedì 28 alle 19 su Sky Cinema o dalle 22 su Sky Showcase.

Hammerhead La funzionalità CLIMBER aggiornata non richiede più un percorso

Svezzare l’Europa dall’energia russa significherà un cambiamento