in

Progetto Skyway: la più grande rete mondiale di “autostrade per droni” potrebbe essere costruita in INGHILTERRA

L’idea di un’autostrada per droni potrebbe suonare come un concetto tratto dall’ultimo blockbuster di fantascienza.

Ma potrebbe presto diventare una realtà in Inghilterra, con la presentazione dei piani per creare una rete nelle Midlands e nel sud-est.

Un consorzio guidato dal fornitore di software Altitude Angel ha presentato piani per una rete di superstrade di 165 miglia chiamata Project Skyway, che collega lo spazio aereo a città tra cui Reading, Oxford, Milton Keynes, Cambridge, Coventry e Rugby.

Se approvata, la rete potrebbe potenzialmente espandersi a Southampton sulla costa meridionale e Ipswich sulla costa orientale.

Il gruppo spera che la superstrada “scateni l’enorme potenziale offerto dai veicoli aerei senza pilota”, con una decisione del governo sull’opportunità di dare al progetto il via libera nelle prossime settimane.

Un consorzio guidato dal fornitore di software Altitude Angel ha presentato piani per una rete di superstrade di 165 miglia chiamata Project Skyway, che collega lo spazio aereo su città tra cui Reading, Oxford, Milton Keynes, Cambridge, Coventry e Rugby

Il gruppo spera che l'autostrada

Il gruppo spera che la superstrada “scateni l’enorme potenziale offerto dai veicoli aerei senza pilota”, con una decisione sull’opportunità di dare al progetto il via libera nelle prossime settimane

Riconoscere ed evitare la tecnologia

L’autostrada dei droni utilizzerà la tecnologia Detect and Avoid (DAA) di Altitude Angel per prevenire le collisioni tra i veicoli volanti.

Questa tecnologia è stata sviluppata in un corridoio di volo di cinque miglia a sud di Reading nel 2020.

Fornisce ai droni senza pilota istruzioni automatizzate per tenerli lontani dagli altri o per cambiare rotta quando stanno per schiantarsi.

DAA richiede solo integrazioni tecniche di base e nessun hardware speciale a bordo del drone, il che significa che può essere utilizzato da una vasta gamma di aziende.

“Questo è il progetto di trasporto più ambizioso proposto per il paese dall’avvento del sistema ferroviario nel 18° secolo”, ha affermato Richard Parker, CEO e fondatore di Altitude Angel.

“La Gran Bretagna è in prima linea in una seconda rivoluzione dei trasporti.

“I droni hanno il potenziale per trasportare merci in modi che i nostri antenati non avrebbero mai potuto immaginare, ma di certo avrebbero capito.

“Il Regno Unito può essere un leader mondiale in queste tecnologie innovative e salvavita, abbiamo la capacità e l’ambizione di aprire i nostri cieli a voli sicuri di droni e aerotaxi”.

Per percorrere le 165 miglia della superstrada, Altitude Angel richiede 29 Arrow Towers, la tecnologia che consente ai voli di operare in modo sicuro e affidabile in uno spazio aereo illimitato.

Ove possibile, verranno utilizzate le infrastrutture esistenti come i pali telefonici, ha detto un portavoce a MailOnline.

L’autostrada dei droni utilizzerà la tecnologia Detect and Avoid (DAA) di Altitude Angel per prevenire le collisioni tra i veicoli volanti.

Questa tecnologia è stata sviluppata nel 2020 e testata in un corridoio di volo di cinque miglia a sud di Reading.

Per pilotare l'autostrada di 165 miglia, Altitude Angel ha bisogno di 29 Arrow Towers, la tecnologia che consente ai voli di operare in modo sicuro e affidabile in uno spazio aereo illimitato

Per percorrere le 165 miglia della superstrada, Altitude Angel richiede 29 Arrow Towers, la tecnologia che consente ai voli di operare in modo sicuro e affidabile in uno spazio aereo illimitato

Dà ai droni senza pilota istruzioni automatizzate per tenerli lontani dagli altri o per cambiare rotta quando stanno per schiantarsi.

Secondo Altitude Angel, DAA richiede solo integrazioni tecniche di base e nessun hardware speciale a bordo del drone, il che significa che può essere utilizzato da una vasta gamma di aziende.

Se o se il progetto sarà approvato dal governo, sarà costruita la prima autostrada attraverso le Midlands e il South East.

L'autostrada dei droni utilizzerà la tecnologia Detect and Avoid (DAA) di Altitude Angel per prevenire le collisioni tra i veicoli volanti.  Dà ai droni senza pilota istruzioni automatizzate per tenerli lontani dagli altri o per cambiare rotta quando stanno per schiantarsi

L’autostrada dei droni utilizzerà la tecnologia Detect and Avoid (DAA) di Altitude Angel per prevenire le collisioni tra i veicoli volanti. Dà ai droni senza pilota istruzioni automatizzate per tenerli lontani dagli altri o per cambiare rotta quando stanno per schiantarsi

Se ciò avrà successo, Altitude Angel renderà disponibile la tecnologia in modo che altre città e comunità in tutto il mondo possano creare le proprie autostrade per droni.

“Con il sostegno del governo, utilizzando questa tecnologia come base, possiamo creare reti che si estendono in lungo e in largo per il Regno Unito, una super rete autostradale nell’aria, fornendo infrastrutture digitali critiche che a loro volta consentiranno la prima vera economia nazionale dei droni in il mondo”, ha aggiunto il signor Parker.

Non è chiaro quanto costerà costruire la rete, in caso di approvazione.

QUANTO È VICINO UN PASS-BY TRA AEREI E DRONI?

I quasi incidenti sono un termine comune usato per descrivere gli incontri tra diversi velivoli.

Governato da Airprox, non viene fornita alcuna distanza specifica ma viene misurata in base alle opinioni del pilota, del controllore del traffico aereo e dell’operatore del drone.

All’inizio di quest’anno, è stata presentata una denuncia di “mancato incidente” tra un drone della polizia e due jet da combattimento che viaggiavano a 820 km/h.

Governato da Airprox, non viene fornita alcuna distanza specifica ma viene misurata sulla base delle opinioni del pilota, del controllore del traffico aereo e dell'operatore del drone

Governato da Airprox, non viene fornita una distanza specifica ma viene misurata sulla base delle opinioni del pilota, del controllore del traffico aereo e dell’operatore del drone

L’ufficiale del Devon e della Cornovaglia era convinto che ci sarebbe stata una collisione quando il jet militare fosse apparso alla vista.

La scheda Airprox ha riferito che il dispositivo da 13 libbre stava volando a un’altitudine di circa 300 piedi quando il pilota ha sentito un rapido avvicinamento dell’aereo.

Il pilota dell’F-15, che volava a un’altitudine di 500 piedi, non poteva vedere il drone, ma il pilota del drone ha detto che il rischio di una collisione era “alto”.

Questa settimana a Bungie – 24/03/2022 > Novità

Mac Studio di Apple demolito per rivelare lo spazio di archiviazione modulare • The Register