in

Prezzi del carburante nel Regno Unito: gli esperti rivelano quando i prezzi colossali del carburante potrebbero iniziare a scendere | Regno Unito | Messaggi

I prezzi della benzina sono in aumento da mesi, ma la guerra in Ucraina ha scatenato un’impennata, spingendo i costi del carburante a livelli senza precedenti, causando grattacapi agli automobilisti di tutto il mondo

Le ultime cifre del Fuel Watch di RAC mostrano che la benzina ora costa oltre £ 1,65 al litro e il diesel oltre £ 1,76.

Ciò significa che il diesel è aumentato di 21 pence dall’inizio del mese e la benzina è aumentata di quasi 13 pence, l’aumento più veloce mai registrato.

Questa volta l’anno scorso costava circa £ 67,97 per fare il pieno di benzina in un’auto familiare media, ora costa fino a £ 90,7 per la benzina e £ 96,82 per il diesel.

Simon Geale, vicepresidente esecutivo e capo dell’ufficio acquisti di Proxima, ha dichiarato a Express.co.uk che i prezzi elevati “sono tutti dovuti alla crisi in Ucraina”.

Ha spiegato che ci vorrebbe una “significativa ristrutturazione” della catena di approvvigionamento per colmare il deficit di “cinque milioni di barili” di petrolio russo.

Geale ha previsto che ci stiamo dirigendo verso un periodo in cui vedremo il ripetersi di prezzi elevati “per settimane o forse mesi”.

Tuttavia, il recente calo dei prezzi del petrolio, che si ritiene sia stato causato dai colloqui di cessate il fuoco tra Russia e Ucraina, potrebbe comportare un taglio dei prezzi prima del previsto.

Francis Fabrizi, Senior Analyst di CrystalFX LTD, ha dichiarato a Express.co.uk: “I prezzi del petrolio sono scesi sotto i $ 100 al barile questa settimana a causa dei colloqui di tregua positivi tra Russia e Ucraina e delle crescenti preoccupazioni per l’aumento dei casi di Covid in Cina”.

LEGGI DI PIÙ: L’ascoltatore del Tempo delle interrogazioni della BBC critica il parlamentare Tory per la politica sui rifugiati

“Rimaniamo fiduciosi che i rivenditori inizieranno presto a trasferire le recenti riduzioni di prezzo ai conducenti la prossima volta che faranno scorta. Ciò dovrebbe vedere la benzina stabilizzarsi a circa 160p, mentre il diesel dovrebbe rimanere dove si basa sugli attuali prezzi all’ingrosso”.

Il signor Fabrizi ha avvertito che se la guerra in Ucraina continua o si intensifica ulteriormente, i prezzi potrebbero aumentare ulteriormente.

Ha aggiunto: “Secondo la nostra analisi, potremmo vedere il prezzo del petrolio scendere a $ 76 al barile nei prossimi mesi, anche se possiamo aspettarci che i prezzi del petrolio salgano a circa $ 160 al barile a lungo termine se le tensioni tra Russia e Ucraina fermare il barile.”

Gli esperti presumono che lo Stato dovrà intervenire se i costi elevati continuano a gravare pesantemente sui conducenti.

Fabrizi ha dichiarato: “Ci aspettiamo che i prezzi della benzina scendano ad un certo punto, ma non così rapidamente come speriamo. Potremmo aver bisogno di vedere una qualche forma di intervento del governo per imporre un tetto ai prezzi se continuano a salire molto più in alto”.

L’ex pro degli Stricts Oti Mabuse condivide la devastazione quando sua nipote muore all’età di 28 anni

AMD annuncia l’upscaling 2.0 di FSR e promette grandi guadagni indipendenti dall’hardware