in

Pachinko a Bridgerton: i sette migliori spettacoli in streaming questa settimana | televisione

selezione della settimana

pachinko

pachinko.
pachinko. Foto: Juhan Noh/Apple

Alla luce degli eventi attuali, è difficile guardare questo adattamento lirico ed emotivamente ricco del romanzo di Min Jin Lee su quattro generazioni di una famiglia coreana senza considerare come la grande storia spesso si intreccia tragicamente con la vita degli individui. Ma pachinko sarebbe stato un lavoro eccezionale indipendentemente dal contesto. La storia parla di Sunja (interpretata da Yuh-Jung Youn, Yu-na Jeon e Minha Kim) – una ragazza nata in una Corea che lotta e sta vivendo un grande sconvolgimento sotto l’occupazione giapponese. Sebbene la portata della narrazione sia ampia, la salvezza si trova sempre nell’intimità della gentilezza umana.
Apple TV+, a partire da venerdì 25 marzo


Bridgeton

Da sinistra: Simone Ashley come Kate Sharma e Charithra Chandran come Edwina Sharma in Bridgerton.
Bridgeton. Foto: Liam Daniel/Netflix

Questo famosissimo dramma Regency soddisfa una notevole serie di criteri: nostalgia contemporanea sostenuta dal pettegolezzo moderno; un atteggiamento panrazziale e pansessuale; e, naturalmente, il delizioso meta tocco fornito dal commento in corso dell’editorialista di gossip Lady Whistledown (Julie Andrews). Mentre rientriamo nell’alta società londinese, inizia la ricerca di un nuovo “diamante” e la regina (Golda Rosheuvel) è preoccupata: “L’apatia è una piaga che la monarchia semplicemente non può sopportare.” Parole sagge e dato il focoso Anthony Bridgerton ( Jonathan Bailey), che cerca l’amore, una preoccupazione che difficilmente il re dovrà sopportare a lungo.
Netflix, a partire da venerdì 25 marzo


è una torta?

è una torta?
è una torta? Foto: Netflix

È molto lontano da Mary Berry, ma nell’ecosistema televisivo del cibo, questo spettacolo deliziosamente inutile ha una nicchia precisa. Da una clip diventata virale alcuni anni fa, è chiaro che la vista di torte che sembrano quasi identiche a oggetti di uso quotidiano fa venire voglia a molti di noi di grattarsi. Mikey Day presenta questa versione elaborata di questo video mentre i fornai (che, fortunatamente, sono tutti consapevoli della sorprendente assurdità dei loro sforzi) competono per fare le torte più non da forno. E perchè no? Aspettati birilli, scarpe da ginnastica e paperelle di gomma.
Netflix, disponibile ora


tono sabbia

Da sinistra: Anne Reid come Lady Denham e Charlotte Spencer come Esther Denham in Sanditon.
tono sabbia. Foto: BritBox

Se il tuo programma preferito viene cancellato in questi giorni, non disperare. Se un numero sufficiente di persone si preoccupa, i fan hanno buone possibilità di esercitare una pressione sufficiente per annullare la decisione. Basato su un manoscritto incompiuto di Jane Austen, questo dramma costiero lo dimostra: mesi di campagna hanno assicurato che il cliffhanger del Ballo di mezza estate dello show sia ora risolto. C’è anche un cenno alle circostanze del ritorno, come dice Lady Denham di Anne Reid all’eroina Charlotte Heywood (Rose Williams), “Pensavo piuttosto che vi avessimo visti l’ultima volta”.
BritBox, da lunedì 21 marzo


I principi del piacere

I principi del piacere.
I principi del piacere. Foto: Netflix

Una vera educazione sessuale su Netflix. Esplorando il desiderio femminile, questa serie cerca di collegare il piacere sessuale con l’autonomia, la realizzazione e l’appagamento in altre aree della vita. La comica Michelle Buteau offre presentazioni coinvolgenti e discute argomenti relativi all’autostima, alla positività sessuale, alla masturbazione e al “divario dell’orgasmo” (immagina che il divario retributivo di genere sia solo un po’ più sexy). Il tono può sembrare un po’ forzato a volte, oscillando tra un discorso pseudo-scientifico e una timidezza leggermente ironica, ma l’argomento è atteso da tempo per una discussione seria.
Netflix, a partire da martedì 22 marzo


Lizzo sta attento ai Big Grrrls

Lizzo sta attento ai Big Grrrls.
Lizzo sta attento ai Big Grrrls. Foto: James Clark/Amazon Prime Video

“Le ragazze che mi assomigliano”, dice Lizzo, “non sono rappresentate.” Bene, ora lo sono, perché in questa nuova esultante serie, l’icona del rap sta cercando ballerini che si uniscano a lei nel suo tour mondiale. A prima vista, questa è solo una semplice competizione di reality show. Ma alla fine qualcosa di più edificante, e ancora più profondo, emerge quando i contendenti si trasferiscono nella casa dei Big Grrrls e iniziano a considerare affari seri, come dice un ballerino: “Imparare ad amare te stesso in un mondo che non ti ama in cambio. “.
Amazon Prime Video, a partire da venerdì 25 marzo


Olivia Rodrigo: guidando a casa 2 &

Olivia Rodrigo: guidando a casa 2 u .
Olivia Rodrigo: guidando a casa 2 & Foto: Harper Smith/Disney

Olivia Rodrigo ha ottenuto molto per una diciannovenne. Tanto che ha già pubblicato film di ritorno al passato un po’ malinconici. In questo documentario, riflette sulla scrittura e la registrazione del suo monumentale album di debutto del 2021, Sour, e riflette sulle emozioni specifiche ad esso associate. Rodrigo si sente come una nuova generazione di pop star: la sua carriera è sia meticolosamente pianificata dal punto di vista commerciale (il legame con la Disney risale alla sua prima adolescenza) sia autonomamente creativamente. Questo film cattura una fase chiave di questo processo.
Disney+, a partire da venerdì 25 marzo

Elden Ring: procedura dettagliata per il combattimento con i boss di Starscourge Radahn

Le esportazioni di petrolio russo verso l’India salgono mentre l’Europa evita il trasporto merci