in

Microsoft non bloccherà gli sforzi sindacali ad Activision Blizzard • Eurogamer.net

Risposta alle lettere del personale QA di Raven Software.

Microsoft non si opporrà se Activision Blizzard riconoscerà gli sforzi sindacali dei suoi dipendenti.

Come riportato da Axios, Microsoft ha risposto a una lettera dei dipendenti Activision dello studio Raven Software di Call of Duty che volevano sindacalizzare.

I tester del controllo qualità dello studio hanno annunciato la loro intenzione di unirsi al sindacato a gennaio. La sua offerta è andata avanti nonostante Activision Blizzard non avesse rispettato la scadenza per riconoscere i suoi sforzi.

Dopo l’annuncio dell’acquisizione dell’editore da parte di Microsoft per 69 miliardi di dollari, i dipendenti hanno inviato una lettera al CEO Satya Nadella chiedendo informazioni sul coinvolgimento dell’azienda nell’approvazione o nella disapprovazione degli sforzi sindacali.

Si chiede anche: “[W]A quali condizioni, se del caso, Microsoft avvierà il processo di contrattazione collettiva?

Un portavoce di Microsoft ha risposto ad Axios, affermando: “Microsoft non ostacolerà il riconoscimento di un’unione da parte di Activision Blizzard.

“Microsoft rispetta il diritto dei dipendenti di Activision Blizzard di scegliere se farsi rappresentare da un’organizzazione di lavoratori e noi rispetteremo tali scelte”.

Anche il Washington Post ha acquisito la lettera e ha riferito di aver denunciato il coinvolgimento dello studio legale Reed Smith, che ha pubblicato materiale anti-sindacale sul suo sito web.

“Spero che sarete d’accordo sul fatto che questo approccio degradante e offensivo ai dipendenti che cercano di migliorare il proprio posto di lavoro non dovrebbe essere tollerato”, si legge nella lettera.

La Game Workers Alliance, fondata dai dipendenti di Raven Software, non ha ancora risposto pubblicamente ai commenti di Microsoft, anche se all’inizio di questo mese ha ribadito la sua intenzione di unirsi al sindacato.

“Con una voce protetta al lavoro, costringeremo il management ad ascoltare e implementare i cambiamenti che sappiamo non solo andranno a vantaggio di Raven QA, ma invieranno un messaggio in tutto il settore”, si legge in un tweet. “Ecco perché non smetteremo di organizzarci”.

Questo contenuto è ospitato su una piattaforma esterna che lo visualizzerà solo se accetti i cookie di targeting. Si prega di abilitare i cookie per la visualizzazione.

Anche l’alleanza dei lavoratori ABetterABK continua a lottare per l’organizzazione sindacale.

Questo contenuto è ospitato su una piattaforma esterna che lo visualizzerà solo se accetti i cookie di targeting. Si prega di abilitare i cookie per la visualizzazione.

Una nuova causa è stata anche intentata contro Activision Blizzard dopo che sono state avanzate nuove accuse di molestie sessuali e discriminazione.

Supporterai Eurogamer?

Vogliamo rendere Eurogamer migliore e migliore per i nostri lettori, non per gli algoritmi. Puoi aiutare! Diventa un sostenitore di Eurogamer e potrai visitare il sito completamente senza pubblicità e ottenere l’accesso esclusivo ad articoli, podcast e conversazioni che ti avvicinano alla squadra, alle storie e ai giochi che tutti amiamo. Gli abbonamenti partono da £ 3,99 / $ 4,99 al mese.

Supportaci

Assegnato un nuovo contratto ferroviario a Go-Ahead etichettato come ‘uno scherzo malato’ | industria ferroviaria

‘Non sarei libero di esprimere la mia opinione’: Philip Pullman si dimette da Presidente della Società degli Autori | Libri