in

Le uova ruspanti dovrebbero scomparire dai supermercati lunedì

Lunedì le uova di galline allevate all’aperto scompariranno dai supermercati, poiché le galline britanniche sono state rinchiuse per quattro mesi nel blocco dell’influenza aviaria

  • Le uova precedentemente classificate come “ruspanti” ora devono essere “fienile” a causa del blocco dell’influenza aviaria
  • I polli sono stati bloccati per l’influenza aviaria per quattro mesi, a partire da novembre 2021
  • Il British Retail Consortium ha affermato che i supermercati affiggeranno cartelli per i clienti

Le uova allevate all’aperto scompariranno dai supermercati lunedì, perché le galline britanniche sono state rinchiuse negli ultimi quattro mesi.

I polli sono stati bloccati dall’influenza aviaria da novembre, il che significa che le uova precedentemente classificate come ruspanti devono ora essere etichettate come “fienile”.

Funzionari del Dipartimento per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali (Defra) hanno ordinato circa 35 milioni di galline ovaiole al chiuso dopo un aumento senza precedenti nel numero di casi che ha portato al “più grande focolaio di sempre” del Regno Unito di H5N1, noto anche come influenza aviaria, il terra.

Le uova allevate all'aperto scompariranno dai supermercati lunedì, perché le galline britanniche sono state rinchiuse negli ultimi quattro mesi

Le uova allevate all’aperto scompariranno dai supermercati lunedì, perché le galline britanniche sono state rinchiuse negli ultimi quattro mesi

Gli agricoltori speravano che il governo revocasse l’ordine interno la prossima settimana, ma i funzionari hanno deciso di mantenerlo in vigore dopo che il numero totale di focolai ha raggiunto 80.

Un portavoce di Defra ha dichiarato al Guardian: “Il periodo di grazia di 16 settimane che abbiamo concesso per le uova di galline allevate all’aperto è ora scaduto e le uova devono ora essere commercializzate come ‘uova da stalla'”.

Il British Retail Consortium ha affermato che i supermercati esporranno cartelli per informare i clienti del cambiamento, ma ha aggiunto: “Quando le misure saranno revocate, le uova saranno di nuovo ruspanti”.

Aimee Mahony, consigliere capo del pollame presso la National Farmers’ Union, ha aggiunto: “Gli acquirenti potrebbero notare etichette diverse sulle confezioni delle uova che spiegano che le uova sono state deposte da galline che sono temporaneamente ospitate per proteggerne la salute e il benessere.

“Una volta che il livello di rischio si sarà ridotto e le misure di contenimento di Defra saranno state revocate, gli uccelli potranno uscire di nuovo”.

Le uova di galline tenute al chiuso per più di 16 settimane non possono essere vendute all’aperto.

L’influenza aviaria è diffusa in tutta Europa, con il continente che ha sofferto uno dei suoi peggiori inverni a causa della malattia.

I focolai sono così diffusi che la Francia ha sperimentato vaccini contro l’influenza aviaria. Nel frattempo, un colorante alimentare ampiamente utilizzato, che è stato vietato nell’UE come potenziale rischio di cancro, è ancora consentito nel Regno Unito.

Il biossido di titanio, comunemente usato nelle vernici e nelle creme solari, può essere aggiunto come agente sbiancante in caramelle, torte, maionese, panini caldi e persino uova di Pasqua.

Le uova di galline tenute al chiuso per più di 16 settimane non possono essere vendute all'aperto.  Foto d'archivio utilizzata

Le uova di galline tenute al chiuso per più di 16 settimane non possono essere vendute all’aperto. Foto d’archivio utilizzata

Si trova nei prodotti a marchio di molti supermercati, insieme ad alcuni prodotti da nomi famosi come Mr. Kipling, Dr. Oetker e Cadbury vengono venduti.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare ha ordinato un divieto perché è potenzialmente genotossico – un rischio di cancro.

Tuttavia, gli esperti della Food Standards Agency (FSA) del Regno Unito sono fiduciosi che non vi siano rischi per la sicurezza, sulla base dei consigli di due comitati di esperti di alimenti e additivi del Regno Unito, e continueranno ad autorizzarne l’uso.

Tuttavia, l’additivo sarà bandito nell’Irlanda del Nord, che a causa della Brexit deve rispettare le normative UE sulla sicurezza alimentare. Molti marchi e supermercati del Regno Unito hanno scelto di rimuovere l’ingrediente.

annuncio

Camilla se n’è andata “molto sconvolta” dopo che il nuovo ruolo reale ha acceso tensioni con Meghan Markle

Il gioco gratuito è stato rivelato su Epic Games Store il 24 marzo