in

Le “lucertole a pala” del Triassico mummificate con aquile distese sembrano assassini di strada e probabilmente sono morte durante una siccità

Circa 251 milioni di anni fa, gruppi di erbivori delle dimensioni di un maiale, zanne e becco si rannicchiarono insieme, morirono, raggrinzirono, poi pietrificarono, con l’aspetto di assassini stradali schiacciati, con impronte della loro pelle granulosa ancora presenti nelle rocce intorno a loro.

Questi strani strati fossili suggeriscono che la siccità ricorrente fosse un grave problema per gli animali che erano membri del genere Listrosauro, che in greco antico significa “lucertola pala”. I listrosauri erano rari sopravvissuti al Estinzione di massa del Permiano-Triassicoun periodo di cambiamento climatico incontrollato 252 milioni di anni fa che ha ucciso circa il 70% dei vertebrati terrestri e il 96% degli animali marini.

I delfini maschi formano legami per tutta la vita che li aiutano a trovare compagni, ricerca trova delfini

Un trio di brillamenti solari crea blackout e aurore accecanti