in

Le azioni statunitensi ed europee affrontano la loro migliore settimana da novembre 2020

Le azioni statunitensi ed europee erano sulla buona strada per la loro migliore settimana da novembre 2020, cancellando quasi tutte le perdite subite dall’invasione russa dell’Ucraina.

L’indice azionario S&P 500 di riferimento di Wall Street, che venerdì è stato scambiato piatto, era sulla buona strada per chiudere la settimana in rialzo di circa il 4,9%.

Lo Stoxx 600 regionale europeo è aumentato dello 0,6%, portando il suo guadagno settimanale al 5% e lasciandolo solo una frazione al di sotto della sua chiusura il 23 febbraio, il giorno prima che il presidente russo Vladimir Putin lanciasse una vasta invasione dell’Ucraina.

I mercati azionari si sono ripresi questa settimana su suggerimenti secondo cui Russia e Ucraina avrebbero compiuto progressi su un piano di pace provvisorio e sulla promessa di Liu He, il massimo funzionario economico cinese, di agire per rilanciare l’economia in crisi del paese. Gli investitori hanno anche affermato che il sell-off istintivo causato dall’invasione russa si stava attenuando poiché i gestori patrimoniali ora beneficiano di valutazioni d’occasione in alcuni settori.

“Abbiamo assistito a deflussi di panico, ma ora gli investitori sono preoccupati”, ha affermato Bastien Drut, capo stratega macro tematico di CPR Asset Management a Parigi. “I mercati stanno ricominciando a fare trading sui fondamentali”.

In Europa, il sottoindice bancario Stoxx era sulla buona strada per chiudere la settimana in rialzo dell’8%. Le azioni del produttore olandese di apparecchiature per la produzione di chip ASML, uno dei preferiti dagli investitori di lunga data, questa settimana hanno guadagnato quasi il 10% dopo essere scese del 9% nella settimana terminata il 4 marzo. Negli Stati Uniti, le azioni della casa farmaceutica Moderna sono aumentate di oltre il 25% negli ultimi sette giorni.

Gli analisti della Bank of America hanno affermato venerdì dopo che gli investitori hanno ritirato $ 20 miliardi dai fondi azionari globali nelle ultime due settimane, il tasso di deflusso è stato “molto più lento” questa settimana.

Si prevede inoltre che nelle prossime settimane affluiranno fino a 230 miliardi di dollari dalle obbligazioni alle azioni, poiché i principali investitori, compresi i piani pensionistici statunitensi, ricostruiranno le loro posizioni sul mercato azionario per mantenere le loro strategie di asset allocation a lungo termine.

Le mosse del mercato azionario di venerdì sono arrivate mentre il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si preparava ad avvertire il suo omologo cinese Xi Jinping di ritorsioni se Pechino sostenesse attivamente la Russia in Ucraina. Antony Blinken, Segretario di Stato americano, ha anche avvertito che non c’erano segnali che Putin fosse pronto a fermare l’invasione russa del suo vicino.

“Le azioni che vediamo intraprendere dalla Russia ogni singolo giorno, praticamente ogni minuto di ogni giorno, sono in completo contrasto con i seri sforzi diplomatici per porre fine alla guerra”, ha detto Blinken giovedì.

Mary Nicola, gestore di portafoglio multi-asset di PineBridge Investments, ha dichiarato: “L’unica cosa che possiamo aspettarci è la continua volatilità”.

“I commenti dalla Cina sono stati di supporto per il mercato”, ha aggiunto. “La situazione intorno all’Ucraina e alla Russia rimane molto volatile e questo continua a essere il principale freno al sentiment del mercato”.

In Asia, l’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dello 0,4% e l’indice CSI 300 delle azioni quotate a Shanghai e Shenzhen è salito dello 0,7%, riprendendosi dai gravi ribassi all’inizio della sessione.

Venerdì il greggio Brent, il benchmark internazionale del petrolio, è scivolato dello 0,3% a circa $ 106 al barile.

Sia il Brent che il benchmark del greggio statunitense hanno chiuso in rialzo di oltre l’8% giovedì dopo che l’Agenzia internazionale per l’energia ha avvertito che un calo delle forniture di greggio russo al mercato mondiale minacciava di diventare la “più grande crisi di approvvigionamento degli ultimi decenni”.

Lisa Armstrong investe 31 milioni di sterline nell’accordo di divorzio di Ant McPartlin per modernizzare la villa

Gran Turismo 7 PS5, la patch PS4 ripristina i server dopo 24 ore, Polyphony Digital commenta le microtransazioni