in

L’aereo della NASA distrugge un asteroide gigante a 14.000 miglia all’ora in una missione da 240 milioni di sterline per difendere la Terra

La NASA distruggerà un asteroide gigante con un aereo che viaggia a 23.000 km/h per difendere la Terra.

La missione da 240 milioni di sterline, soprannominata DART dopo il Double Asteroid Redirection Test, dovrebbe aver luogo a settembre.

La Nasa distruggerà un asteroide gigante nella sua missione da 240 milioni di sterline per difendere la Terra

3

La Nasa distruggerà un asteroide gigante nella sua missione da 240 milioni di sterline per difendere la Terra

3

Film come Armageddon e Don’t Look Up hanno affrontato artisticamente le conseguenze delle minacce esistenziali.

Ora, nel mondo reale, gli scienziati stanno prendendo provvedimenti per prevenire un evento catastrofico.

La nuova tecnologia speronerà un veicolo spaziale di mezza tonnellata in un lontano asteroide chiamato Dimorphos per deviarlo dalla Terra.

I movimenti di Dimorphos vengono quindi monitorati grazie alla sua rara orbita attorno a un asteroide più grande chiamato Didymos.

Secondo gli esperti, come potrebbe essere una missione della NASA sul pianeta ghiacciato Urano
Gli esperti affermano che la luna ha

Andy Cheng, uno scienziato senior presso l’Applied Physics Laboratory della Johns Hopkins University, ha co-sviluppato il concetto DART con un ricercatore senior, riporta il Financial Times.

dott Cheng ha detto: “Sembra molto eccitante – come un sogno che si avvera – che qualcosa a cui abbiamo pensato per 20 anni stia effettivamente accadendo”.

La nave principale di DART è stata varata a novembre dello scorso anno e trasporta un satellite prodotto dall’agenzia spaziale italiana.

Misurerà e monitorerà l’impatto, mentre i telescopi terrestri sulla Terra, a 11 milioni di chilometri di distanza, registreranno ulteriori letture.

Un altro veicolo spaziale, che sarà inviato dall’Agenzia spaziale europea nel 2026, analizzerà ogni elemento dell’impatto.

Patrick Michel, scienziato planetario dell’Osservatorio francese della Costa Azzurra e ricercatore principale di Hera, ha affermato che gli scienziati sono entusiasti di vedere cosa succede.

Ha detto: “Ciò che rende questa missione così eccitante è che le precedenti visite di veicoli spaziali – Hayabusa2 in Giappone e Nasa Osiris-Rex – hanno portato a sorprese sugli asteroidi.

“Sappiamo molto poco delle proprietà fisiche di Dimorphos, a parte le sue dimensioni. La modellazione dell’impatto mostra una serie di possibili risultati”.

La Nasa ha dichiarato: “DART è la prima missione in assoluto dedicata allo studio e alla dimostrazione di un metodo di deflessione di un asteroide alterando il movimento di un asteroide nello spazio attraverso l’impatto cinetico”.

Arriva quando l’agenzia spaziale ha annunciato che avrebbe tenuto d’occhio un asteroide gigante che si stava dirigendo verso di noi.

L’asteroide 467460 (2006 JF42) dovrebbe avvicinarsi alla Terra la prossima settimana.

Si stima che sia largo fino a 2.756 piedi.

Harry mostra il petto come l'ha visto per la prima volta da quando i Queen sono stati banditi dal balcone
Helen Skelton ha assunto un investigatore privato dopo essere diventata sospettosa di suo marito

È quasi il doppio delle dimensioni dell’Empire State Building, che è alto 1.250 piedi senza la sua guglia o alto 1.454 piedi con esso.

Fortunatamente, la gigantesca roccia spaziale dovrebbe rimanere a 3,5 milioni di miglia dal nostro pianeta.

La NASA ha recentemente lanciato la sua missione Double Asteroid Redirection Test

3

La NASA ha recentemente lanciato la sua missione Double Asteroid Redirection Test

Hubble rivela la stella compagna sopravvissuta dopo l’esplosione della supernova del Titanic

Dai un’occhiata a Crew-3 Dragon Streak di SpaceX in splendide foto della Terra