in

La situazione di “troppo grande per fallire” Gazprom UK fa scattare l’allarme nel settore

Migliaia di aziende rischiano un’impennata catastrofica delle bollette se i ministri consentiranno al business dei servizi pubblici di Gazprom nel Regno Unito di fallire, hanno avvertito i leader del settore.

Gazprom Marketing & Trading Retail, operante come Gazprom Energy e in ultima analisi di proprietà della compagnia statale russa del gas, si è messa in vendita per proteggersi dalle ricadute politiche dell’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca.

La società con sede nel Regno Unito, che ha 30.000 clienti aziendali, è stata sotto pressione nell’ultimo mese poiché aziende come Siemens e McDonald’s affermano che stanno cercando di recedere dai loro contratti, mentre i trust del NHS e le autorità locali sono incoraggiati a trovare nuovi fornitori .

Nonostante una rapida offerta per trovare un acquirente, il governo del Regno Unito è pronto a collocare Gazprom Energy sotto l'”amministrazione sociale”, una nazionalizzazione de facto in cui continuerebbe con il sostegno dei contribuenti.

Tuttavia, molti dei suoi clienti hanno negoziato contratti ben prima dell’impennata dei prezzi all’ingrosso dell’energia la scorsa estate, il che significa che stanno ancora pagando tariffe ben al di sotto degli attuali livelli di mercato.

Le aziende affermano che se costrette a tagliare i loro contratti, farebbero fatica a trovare un nuovo fornitore disposto a correre il rischio in un momento di volatilità del mercato senza precedenti.

Anche se riuscissero a trovare un fornitore alternativo, si troverebbero di fronte a un’impennata dei costi che potrebbe renderli impraticabili, hanno riferito diversi al Financial Times.

L’Energy Intensive Users Group, che rappresenta l’industria pesante, ha affermato che Ofgem doveva “indagare sui rischi di contagio” e determinare se Gazprom Energy fosse “troppo grande per fallire”.

Ha chiesto al governo di fornire una garanzia per sostenere i contratti di fornitura di energia esistenti che Gazprom Energy ha con i suoi membri, dando loro il tempo di negoziare nuovi contratti se Gazprom dovesse cadere sotto amministrazione.

Funzionari governativi hanno confermato che in queste circostanze, i restanti clienti avrebbero dovuto acquistare la loro energia al “prezzo spot” ogni giorno e non al livello concordato in precedenza.

Joachim Gessner, direttore dell’approvvigionamento energetico globale presso OI Glass, il più grande produttore mondiale di bottiglie e barattoli di vetro, ha affermato che se Gazprom Energy fosse espulsa dal mercato, le conseguenze per l’industria britannica ed europea potrebbero essere enormi.

“Mantenere il flusso di gas è una cosa, ma mantenere il flusso di gas al giusto prezzo è altrettanto importante, se non di più”, ha detto Gessner, aggiungendo: “Gazprom Energy è troppo grande per crescere”.

“Se le società britanniche dovessero perdere le loro coperture in Gazprom Energy, probabilmente costerebbe loro decine di miliardi di sterline perché sarebbero improvvisamente esposte a prezzi di mercato significativamente aumentati”.

A differenza dei clienti domestici, i fornitori non hanno alcun obbligo di fornire energia e le aziende in genere non hanno protezione del credito se il loro fornitore fallisce.

La situazione di Gazprom Energy pone un problema politico per il primo ministro Boris Johnson, poiché finora i ministri hanno resistito alle richieste dell’industria pesante per un aiuto finanziario per far fronte all’aumento delle bollette energetiche.

Il governo ha annunciato a ottobre di essere pronto ad aiutare le “industrie ad alta intensità energetica” danneggiate dall’aumento dei prezzi del gas all’ingrosso, ma finora le aziende sono rimaste a mani vuote.

Bollettino bisettimanale

L’energia è il business essenziale del mondo e Energy Source è la tua newsletter. Ogni martedì e giovedì, Energy Source ti porta le ultime notizie, l’analisi delle tendenze e le informazioni privilegiate direttamente nella tua casella di posta. Iscriviti qui.

Dopo che il cancelliere Rishi Sunak ha fatto la sua dichiarazione di primavera mercoledì, i gruppi di lavoro sperano che finalmente sosterrà i loro progetti di legge.

Il Dipartimento per le imprese, l’energia e la strategia industriale ha dichiarato: “Le attività di vendita al dettaglio di Gazprom continueranno a essere negoziate nel Regno Unito e i clienti dovrebbero esprimere il proprio giudizio commerciale in relazione ai contratti di fornitura di energia attualmente in vigore”, ha affermato.

Ofgem non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Gazprom Energy ha rifiutato di commentare.

Jimmy Kimmel si prepara al suo stipendio passato ospitando gli Oscar con la co-conduttrice degli Oscar Wanda Sykes

L’enorme perdita di Apex Legends sembra rivelare eroi non annunciati per le prossime 9 stagioni • Eurogamer.net