in

La repressione delle serate dei ragazzi in città fa bene anche agli uomini

Agli uomini viene detto ancora una volta che bere e scherzare farà guadagnare loro questo distintivo d’onore. Coloro che non si imbarcano rischiano di essere liquidati come spensierati, brillanti e pudici dai dirigenti della vecchia scuola che pensano che chiunque non si inchini alle loro vie sia un noioso perle. A loro avviso, regna un solo tipo di mascolinità.

Ma lo stereotipo degli uomini di città che si comportano in questo modo si applica in realtà a un piccolo gruppo. Pochissimi dipendenti della città bevono vodka a colazione, sniffano cocaina a pranzo o molestano sessualmente i loro colleghi. I drink dopo il lavoro raramente rientrano nel tipo di serate che finiscono con una multa di 1 milione di sterline. L’alcol e gli strip club possono essere stati un tempo un pilastro della città, ma molto è cambiato negli ultimi dieci anni con la modernizzazione del settore finanziario.

La maggior parte sarebbe d’accordo sul fatto che le reputazioni dei rivenditori come animali da festa eccessivi appartengono al passato.

Nigel Farage, che commerciava metalli alla London Metal Exchange negli anni ’80, si è lamentato di quanto fosse diventata sterile la città in un pranzo del Financial Times del 2016 in cui si discuteva di “addio al celibato” che coinvolgevano l’alcol. Si è lamentato del fatto che “essere un pollo in batteria” era ora in città.

I lavoratori in passato potevano “tornare al lavoro tutti cremisi” dopo aver bevuto a pranzo, e “a nessuno importava”, ha detto.

In effetti, alcuni guarderanno indietro con nostalgia a un’epoca passata, molti altri si rallegreranno che il turbolento club dei ragazzi sia finito perché avranno finalmente l’opportunità di entrare in uno spazio in cui prima non si sentivano i benvenuti. Le persone dovrebbero comunque essere incoraggiate a divertirsi con i colleghi ea godersi un drink dopo il lavoro, ma non a scapito degli altri. Il problema ora è che il comportamento di pochi determina un intero settore.

Uomini e donne di talento, soprattutto i più giovani, negli ultimi anni sono rimasti lontani dai servizi finanziari per aver ascoltato storie che guardano al passato come quella di Atrium.

I Lloyd’s hanno lottato per cambiare la propria cultura dopo che nel 2019 le lavoratrici hanno affermato di sentirsi come se stessero lavorando in un “mercato della carne” dove sono state giudicate in base al loro aspetto e valutate per la loro “shagability”. Tuttavia, l’ex capo dei Lloyd’s e l’unica donna a dirigere l’istituto, Dame Inga Beale, ha affermato di temere che la cultura tossica del mercato assicurativo non cambierà nel corso della sua vita.

La recente punizione di Lloyd per bullismo e “Boys’ Nights” – la più grande punizione mai vista – dovrebbe aiutare ad accelerare le cose. La fine dei giochi introduttivi in ​​stile college e delle battute alcoliche in città porterà anche un tanto atteso sollievo agli uomini.

PS5 UK Stock Live: ultime notizie sulle azioni di Asda, BT, Smyths e altro ancora

Non sono bravo a Elden Ring, e va bene così