in

La povertà assoluta del Regno Unito è aumentata di 1,3 milioni dopo la dichiarazione di primavera; Le azioni di Mosca rimbalzano mentre le contrattazioni riprendono: affari dal vivo | azienda

Buongiorno e benvenuti alla nostra copertura continua dell’economia mondiale, dei mercati finanziari, della zona euro e dell’economia.

Secondo una nuova analisi della dichiarazione di primavera di mercoledì, circa 1,3 milioni di persone cadranno nella povertà assoluta nel prossimo anno perché il cancelliere Rishi Sunak ieri non ha fornito più aiuti alle famiglie a basso reddito.

il Fondazione di scioglimento ha riferito che Sunak ieri ha presentato un “pacchetto di misure ampio ma mal mirato” che non è riuscito a sostenere le famiglie più colpite dalla crisi del costo della vita.

Ciò significa che si prevede che la povertà assoluta aumenterà di 1,3 milioni di persone nel prossimo anno — di cui 500.000 bambini — è la prima volta che il Regno Unito ha assistito a un tale aumento al di fuori delle recessioni, afferma Resolution.

In un’analisi che fa riflettere, la risoluzione spiega che i redditi delle famiglie in tutto il parlamento dovrebbero diminuire del 2%, rendendo questo parlamento il peggiore tenore di vita mai registrato.

Il reddito tipico delle famiglie in età lavorativa diminuirà del 4% in termini reali nel prossimo anno (2022-23), con una perdita di £ 1.100.

Il quarto più povero delle famiglie è stato il più colpito: i loro redditi dovrebbero diminuire del 6% dopo che il cancelliere ha respinto le richieste di aggiornare i pagamenti dei sussidi di oltre il previsto 3,1%, un calo in termini reali.

Adam Bienkow
(@AdamBienkov)

Rishi Sunak ha detto ieri che premia il lavoro e protegge il peggio.

Una nuova analisi della Resolution Foundation rileva che:

– 1,3 milioni di persone saranno spinte nella povertà assoluta l’anno prossimo
– Le famiglie tipiche perdono £ 1.100
– 7 dipendenti su 8 pagano più tasse


24 marzo 2022

Campana di Torsten, Amministratore delegato di fondazione di scioglimento, afferma che la politica annunciata ieri non corrisponde alla retorica del Cancelliere.


La decisione di non indirizzare il sostegno alle persone più colpite dall’aumento dei prezzi danneggerà le famiglie a basso e medio reddito poiché 1,3 milioni di persone, tra cui mezzo milione di bambini, cadranno al di sotto della soglia di povertà nel prossimo anno.

“E nonostante il vistoso taglio di 1 centesimo dell’imposta sul reddito, la realtà è che le modifiche fiscali del Cancelliere significheranno che sette lavoratori su otto vedranno aumentare le loro tasse. Questi aumenti delle tasse significano che il Cancelliere può puntare a un rapido consolidamento fiscale e a un ampio margine di manovra sulle sue regole fiscali.

“Il quadro generale è che Rishi Sunak ha dato la priorità alla ricostruzione delle sue credenziali di taglio delle tasse rispetto al sostegno delle famiglie a reddito medio-basso, che saranno maggiormente colpite dall’aumento del costo della vita, consentendo al contempo flessibilità fiscale negli anni a venire. Resta da vedere se questo sarà sostenibile in vista dell’enorme calo delle entrate a venire”.

Fondazione di scioglimento
(@avviare)

NUOVA analisi HF di #DichiarazioneSpring2022 – L’entità e la distribuzione del basso costo della vita significa che altri 1,3 milioni di persone cadranno nella povertà assoluta nel prossimo anno, inclusi 500.000 bambini: la prima volta che il Regno Unito ha assistito a un’impennata del genere al di fuori delle recessioni. pic.twitter.com/GLgleJtbeF


24 marzo 2022

Solo un lavoratore su otto vedrà diminuire le proprie tasse entro la fine del Parlamento. Nonostante la decisione di Sunak di aumentare la soglia di previdenza sociale di £ 3.000 a luglio, la risoluzione riporta:

risoluzione dice:


Considerando tutte le modifiche dell’imposta sul reddito alle soglie e alle aliquote annunciate da Rishi Sunak, solo coloro che guadagnano tra £ 49.100 e £ 50.300 pagheranno effettivamente meno imposte sul reddito nel 2024-25 e solo coloro che guadagnano tra £ 11.000 e £ 13.500 pagheranno meno tasse e National Assicurazione (NI). Dei 31 milioni di lavoratori, circa 27 milioni (sette lavoratori su otto) pagheranno più imposte sul reddito e NI nel 2024-25.

Ieri, l’Office for Budget Responsibility ha avvertito che il tenore di vita del Regno Unito si sta dirigendo verso un calo storico, il carico fiscale si sta dirigendo verso il massimo degli ultimi 70 anni e l’inflazione dovrebbe superare in media il 7% quest’anno.

Ufficio per la responsabilità di bilancio
(@OBR_DE)

La pressione fiscale dovrebbe aumentare dal 33,0% nel 2019-2020 al 36,3% del PIL nel 2026-27, il livello più alto dagli anni ’40.

NIC e tagli IT nel mondo di oggi #Dichiarazione di primavera al contrario 1/6 dell’aumento totale delle tasse che questo Cancelliere ha annunciato da quando è entrato in carica. pic.twitter.com/N1mY7l92t4


23 marzo 2022

Sunak ha ottenuto la maggior parte del guadagno inaspettato delle finanze pubbliche da entrate fiscali più elevate e prestiti inferiori al previsto, una mossa che potrebbe fornire potenza di fuoco per un regalo prima delle elezioni del 2024.

Ma ci sono tempi economici bui davanti a noi. La scorsa notte, Sunak è stata sfidata alla radio LBC da una madre single che ha detto al Cancelliere che non poteva permettersi di riscaldare la sua casa e doveva accettare due lavori extra.

Hezel, una madre single, ha detto di avere un buon stipendio “sulla carta” ma l’aumento dei costi ha “messo a dura prova” la sua capacità di prendersi cura dei suoi figli.

Arriva anche oggi

I parlamentari della Commissione Affari e Trasporti tengono un’audizione sul licenziamento shock di 800 lavoratori da parte di P&O Ferries la scorsa settimana. Si inizia alle 9:30 con Peter HebblethwaiteCEO di P&O Ferries e Jesper Kristensen, Group COO, Maritime Services, DP World, fino alle 11:00.

Ieri Boris Johnson ha detto che sembrava che P&O Ferries avesse infranto la legge licenziando improvvisamente 800 lavoratori e che il governo avrebbe intrapreso un’azione legale.

Si prevede che i sondaggi dei responsabili degli acquisti sulle società del Regno Unito e della zona euro mostreranno un rallentamento questo mese poiché l’aumento dei prezzi dell’energia e la guerra in Ucraina hanno colpito l’economia.

Borsa di Mosca dovrebbe riaprire parzialmente oggi per una sessione abbreviata, dopo una chiusura di quasi un mese dopo che le azioni sono crollate all’inizio dell’invasione dell’Ucraina.

Sono state adottate diverse misure per limitare il ritmo di un nuovo sell-off, come spiega Bloomberg:


Quando le negoziazioni riprenderanno giovedì alle 9:50 a Mosca per una sessione ridotta di quattro ore, saranno attivi solo 33 titoli, comprese alcune delle più grandi società del paese come Gazprom PJSC e Sberbank PJSC.

Tuttavia, gli stranieri non possono vendere azioni fino al 1 aprile e le vendite allo scoperto non sono consentite.

Anton Barton
(@ABBartonMacro)

🇷🇺⚠️ Il mercato azionario russo dovrebbe riaprire parzialmente giovedì, ponendo fine alla lunga chiusura record del Paese, con diverse misure adottate per limitare un nuovo sell-off. Il trading riprende alle 9:50 a Mosca per una sessione abbreviata di quattro ore – BBG https://t.co/USd3rQReHB


24 marzo 2022

L’agenda

  • 9:00 GMT: Bollettino economico della Banca centrale europea
  • 9:00 GMT: Sondaggio Flash PMI manifatturiero e servizi dell’Eurozona per marzo
  • 9:30 GMT: Indagine Flash sul PMI manifatturiero e dei servizi nel Regno Unito per marzo
  • 9:30 GMT-12:30 GMT: i comitati dei trasporti e delle imprese ascoltano i licenziamenti di P&O Ferries
  • 10.15 GMT: briefing sulla dichiarazione di primavera IFS

Ben Affleck tiene per mano Jennifer Lopez e suo figlio Samuel durante una commissione a Los Angeles

I giocatori di Gran Turismo 7 utilizzano la riproduzione remota su PC per automatizzare la routine di gioco