in

Il telescopio spaziale James Webb della NASA cattura un “fenomeno straordinario” in una nuova straordinaria foto

La NASA ha condiviso una nuova straordinaria immagine di una coppia di stelle binarie.

L’agenzia spaziale statunitense ha catturato l’immagine con il suo telescopio spaziale James Webb.

La NASA ha condiviso una nuova straordinaria immagine di una coppia di stelle binarie.

1

La NASA ha condiviso una nuova straordinaria immagine di una coppia di stelle binarie.Credito: JWST/MIRI/Judy Schmidt

Nella foto è mostrata una coppia di stelle binarie a circa 5.600 anni luce di distanza nella costellazione del Cigno.

Le stelle binarie sono due stelle che orbitano attorno a un centro di massa comune.

La stella più luminosa è considerata la stella primaria, mentre la stella più debole è classificata come stella secondaria.

Webb ha catturato queste due stelle con dettagli sbalorditivi, con anelli di luce che si irradiano verso l’esterno.

Questi tipi di anelli si formano come risultato dell’interazione tra la coppia di stelle.

Gli esperti di Science Alert hanno spiegato: “Le loro interazioni producono precisamente esplosioni periodiche di polvere che si espandono in gusci nel tempo nello spazio attorno alla coppia”.

“Questi gusci di polvere brillano nell’infrarosso, il che ha consentito a uno strumento sensibile come il MIRI di Webb di risolverli nei minimi dettagli”.

Le due stelle nella foto fanno parte di un sistema stellare Wolf-Rayet designato WR 140.

Sistema Wolf-Rayet

Le stelle di Wolf-Rayet sono rare, incredibilmente calde e luminose ed estremamente antiche.

Entrambe le stelle nel sistema Wolf-Rayet hanno venti stellari veloci e orbite ellittiche che si intersecano.

“Ciò significa che le stelle non descrivono cerchi belli e puliti l’uno intorno all’altro, ma ovali, con un punto in cui sono più distanti (apastron) e un punto in cui sono più vicini (periastron)”, hanno affermato gli esperti di Science Alert.

“Quando le due stelle entrano nel periastrone – una distanza di circa un terzo maggiore della distanza tra la Terra e il Sole – si avvicinano abbastanza da far scontrare i loro forti venti”.

Questa collisione, a sua volta, espelle materiale attorno alle stelle e produce radiazioni come i raggi X.

WR 140 è anche accompagnata da una stella calda di tipo O, che è una grande stella blu-bianca di tipo spettrale O nel sistema di classificazione di Yerkes.

Telescopio spaziale James Webb

Il James Webb Space Telescope è stato lanciato il 25 dicembre 2021.

È il telescopio spaziale più grande e potente del mondo e costa circa 10 miliardi di dollari (7,3 miliardi di sterline).

JWST è attualmente in orbita attorno al punto 2 di Lagrange Terra-Sole (L2), che si trova a circa 930.000 miglia dalla Terra verso Marte.

Lì, il telescopio scansiona il cielo notturno alla ricerca di una debole luce infrarossa che potrebbe essere visibile dalla prima generazione di stelle e galassie.

I denti fossilizzati aiutano gli scienziati a scoprire i misteri dei mammiferi paleontologia

Lo strumento Moxie della NASA produce con successo ossigeno su Marte | Marte