in

Il razzo Mega Moon della NASA è impostato a pochi centimetri dalla fabbrica alla rampa di lancio | Nasa

Giovedì il razzo lunare di nuova generazione della NASA avrebbe dovuto compiere un viaggio al rallentatore tanto atteso da un impianto di assemblaggio alla sua piattaforma di lancio in Florida per un ultimo round di test nelle prossime settimane che determinerà quanto presto il veicolo spaziale potrà volare.

Il lancio del vertiginoso razzo Space Launch System (SLS) con la capsula dell’equipaggio Orion in cima segna un’importante pietra miliare nei piani statunitensi per una rinnovata esplorazione lunare dopo anni di battute d’arresto e il primo assaggio del pubblico di un veicolo spaziale capace di oltre un decennio di sviluppo .

Il trasporto della navicella spaziale SLS Orion da 5,75 milioni di tonnellate e 32 piani dal suo edificio di assemblaggio dei veicoli presso il Kennedy Space Center di Cape Canaveral doveva iniziare alle 17:00 ora locale, tempo permettendo.

Il mega razzo – più alto della Statua della Libertà – verrà fatto rotolare lentamente su un gigantesco trasportatore a cingoli verso la piattaforma di lancio 39B, un viaggio di quattro miglia che dovrebbe durare circa 11 ore. Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta dalla televisione della NASA e dal sito web dell’agenzia spaziale.

Il test pre-volo del missile durerà circa due giorni.
Il test pre-volo del missile durerà circa due giorni. Foto: NASA/Getty Images

Le previsioni di mercoledì prevedevano condizioni meteorologiche favorevoli lungo la costa atlantica della Florida.

Il lancio, che ha aperto la strada alla missione Artemis I della NASA per il giro della luna e ritorno, è stato ritardato il mese scorso a causa di una serie di ostacoli tecnici che l’agenzia spaziale afferma di aver risolto da allora quando i team hanno progettato il razzo per la rampa di lancio Prepare.

“Siamo in ottima forma e pronti a procedere con questo ruolo giovedì”, ha detto Charlie Blackwell-Thompson, direttore del lancio di Artemis, all’inizio della settimana mentre informava i giornalisti sui progressi della Nasa.

Dopo essere stata assicurata al pad, la nave SLS Orion dovrebbe essere preparata per un test critico pre-volo, soprannominato “prova in costume da bagnato”, che inizierà il 3 aprile e durerà circa due giorni.

Gli ingegneri hanno in programma di caricare completamente i serbatoi di carburante del nucleo SLS con idrogeno liquido superraffreddato e propellenti di ossigeno liquido e di condurre un conto alla rovescia del lancio simulato, fermandosi pochi secondi prima che i quattro motori R-25 del razzo si accendano, in una valutazione dall’alto verso il basso dell’intero sistema.

Il programma statunitense Apollo ha inviato sei missioni con equipaggio sulla luna dal 1969 al 1972, gli unici voli spaziali con equipaggio fino ad oggi a raggiungere la superficie lunare. Artemide, dal nome della sorella gemella di Apollo nella mitologia greca, sta tentando, tra le altre cose, di far sbarcare la prima donna e la prima persona di colore sulla luna.

La Nasa ha annunciato a novembre che avrebbe preso di mira il suo primo atterraggio lunare con equipaggio da parte di Artemide già nel 2025, preceduto in una data non specificata da un volo con equipaggio di Artemide intorno alla luna e ritorno.

Sia le missioni che le altre a venire verranno trasportate nello spazio dall’SLS, che supera il Saturn V dell’era Apollo come il più grande e potente veicolo di lancio del mondo e il primo razzo di classe da esplorazione costruito dalla NASA per il volo spaziale umano dai tempi di Saturn V

Amanda Holden, 51 anni, mette in scena uno spettacolo procace che si pavoneggia al fianco di Catherine Tate

Le alternative a base vegetale ai preferiti dei fast food sono fino al 30% più salate e fino al 60% più grasse