in

Il prezzo minimo di Bored Ape fluttua mentre gli investitori rivendicano nuove monete

Forse è stata una sorpresa, forse no. Tuttavia. Il Bored Ape Yacht Club ora ha un gettone. Il ticchettio? AP ovviamente. E il suo debutto è stato tutt’altro che noioso.

Non appena il token è stato registrato giovedì mattina, la violenta azione sui prezzi ha scosso una delle collezioni più popolari nel mondo NFT. I titolari di Bored Ape NFT e Mutant Ape Yacht Club (MAYC) possono richiedere i token APE. Dopo il suo rilascio, il prezzo minimo di BAYC è balzato da 92 ETH a 106 ETH, un aumento del 13,2% poiché gli acquirenti si sono affollati negli NFT.

Secondo i dati di CoinGecko, alle 13:00 ora di New York, il prezzo minimo di BAYC era sceso di un quarto a 79,5 ETH prima di stabilizzarsi a 89 ETH.

Grande capitalizzazione di mercato

APE ha una capitalizzazione di mercato di ben 746 milioni di dollari il giorno dell’apertura. Ma il token è in calo del 22% da quando è stato aperto, probabilmente perché gli investitori sono pronti a capovolgerlo per raccogliere profitti.

Prezzo di riserva da BAYC. Fonte CoinGecko

I titolari di BAYC possono rivendicare 10.094 token APE e i titolari (MAYC) possono richiederne 2.042, secondo una pagina che descrive in dettaglio il progetto. I titolari di BAYC e Bored Ape Kennel Club (BAKC) o MAYC e BAKC possono richiedere circa altri 900 gettoni.

I token totali rivendicabili sono 150 milioni, il 15% della fornitura 1B di APE. Un cruscotto di ildobby mostra che 15.230 indirizzi sono idonei per il calo, con il 51% di coloro che lo hanno rivendicato già il 17 marzo.

fondo ecosistemico

La descrizione del progetto è incentrata sulla cultura. “APE è un token progettato per supportare il futuro, controllato dalla comunità e costruito su di esso”, si legge nella pagina Informazioni di ApeCoin. “Servirà uno strato di protocollo decentralizzato per iniziative guidate dalla comunità che spingono la cultura nel metaverso”.

APE serve a gestire ApeCoin DAO, un sistema di governance responsabile di quello che il progetto chiama il suo “Fondo Ecosistema”. Il fondo sarà dotato di una parte di 470 milioni di dollari, il 47% della scorta dell’APE, che la pagina Informazioni dice essere stanziata per il “tesoro e risorse DAO”.

Finora non sembra esserci un consenso su come si esibirà APE. È difficile immaginare un token con più clamore. “Sarà davvero interessante vedere come andrà la moneta APE”. twittato basedkarbon, un influencer. “Non hai rilasciato abbastanza informazioni sulla tokenomica per farmi prendere una decisione al riguardo.”

L’acquisizione di IP da parte di Yuga Labs da CryptoPunks fa volare le scimmie annoiate

Bored Ape è un progetto con molto entusiasmo. Celebrità e atleti come Eminem, Justin Beiber, Stephen Curry, Paris Hilton e Von Miller sono tutti titolari di BAYC.

È possibile che un gettone sia un modo per gli esseri umani di essere coinvolti nel progetto senza dover pagare una somma enorme a una scimmia annoiata. È un aumento del 36,1% rispetto alla soglia minima di 76,34 ETH di BAYC l’11 marzo, quando Yuga Labs ha annunciato l’acquisizione dei diritti di proprietà intellettuale di CryptoPunks e Meebits.

Molti degli scambi centralizzati più popolari di criptovalute sono già a bordo di APE — binance, base di monetee FTX hanno tutti attivato il trading con il token.

Equo e inclusivo

Il progetto ha anche firmato il co-fondatore di Reddit Alexis Ohanian come uno dei cinque membri di un consiglio speciale nell’ambito della Fondazione APE, un’entità centralizzata. “L’obiettivo della Fondazione APE è governare la crescita e lo sviluppo dell’ecosistema APE in modo equo e inclusivo”, si legge nella pagina Informazioni del progetto. I progetti di criptovalute spesso si basano su aziende tradizionali fin dall’inizio per incoraggiare la crescita di un’entità completamente decentralizzata.

Yat Siu, CEO di Animoca Brands, una società che era un ex partner di BAYC, è anche un membro del consiglio speciale. Siu ha già fatto due suggerimenti sul forum di governance di ApeCoin per conto di Anomica, entrambi relativi allo staking.

Circa l’8% dei token APE andrà ai fondatori di BAYC e il 16% andrà a “Yuga Labs and Charity”, secondo la pagina Informazioni del progetto. Nessuno dei set di token sarà accessibile per 12 mesi. E il 14% del token andrà ai contributori di Launch, che sono descritti come “le aziende e le persone che hanno contribuito a trasformare questo progetto in realtà”. 10 milioni di questi, ovvero l’1% della fornitura, sono sbloccati al lancio, mentre il resto è bloccato per almeno sei mesi.

Josie Gibson scioccata mentre Chris Hughes prende in giro il suo vestito a Cheltenham

Il futuro della grafica veloce per PC? Collegamento diretto agli SSD