in

Il prezzo medio di una casa a gennaio è stato di £ 24.000 SUPERIORE rispetto all’anno precedente

Il prezzo medio delle case nel Regno Unito a gennaio è stato di £ 24.000 in più rispetto all’anno precedente, secondo i dati del mercato immobiliare da record, tra i timori di sopravvalutazione degli esperti.

Secondo l’Office for National Statistics (ONS), la crescita annuale dei prezzi delle case è leggermente diminuita al 9,6% nel primo mese del 2022, dal 10% di dicembre.

Ma i prezzi sono ancora ben al di sopra dei livelli pre-pandemia e le persone in alcune aree hanno bisogno di circa 36 volte il loro reddito annuo per comprare una casa.

Secondo Rightmove, il prezzo medio richiesto per le case di nuova quotazione è aumentato di ulteriori £ 5.760 a £ 354.564 nel mese fino a metà marzo.

Secondo il sito web immobiliare, l’aumento dell’1,7% in questo periodo dell’anno è stato il più grande da marzo 2004, con uno squilibrio tra domanda e offerta dell’acquirente come fattore principale.

Il prezzo medio delle case nel Regno Unito a gennaio è stato di £ 24.000 in più rispetto all'anno precedente, secondo i dati del mercato immobiliare da record, tra i timori di sopravvalutazione degli esperti

Il prezzo medio delle case nel Regno Unito a gennaio è stato di £ 24.000 in più rispetto all’anno precedente, secondo i dati del mercato immobiliare da record, tra i timori di sopravvalutazione degli esperti

I prezzi sono significativamente più alti rispetto a prima della pandemia, con persone in alcune aree che impiegano circa 36 volte il loro reddito annuo per acquistare una casa

I prezzi sono significativamente più alti rispetto a prima della pandemia, con persone in alcune aree che impiegano circa 36 volte il loro reddito annuo per acquistare una casa

I prezzi tipici delle case in Inghilterra e Galles sono ora a livelli record, secondo l’ONS. Il prezzo medio delle case in Scozia è ora a livelli simili al picco di novembre 2021, ha aggiunto.

Lawrence Bowles, direttore della ricerca presso il gruppo immobiliare Savills, ha dichiarato: “Nel contesto, il guadagno medio annuo nel 2021 è stato di £ 31.285.

Nel distretto londinese di Kensington e Chelsea, in genere ci sarebbe voluto 36,5 volte lo stipendio medio per comprare una casa l’anno scorso.

Ma tra i rapporti sulla crescita costante del mercato immobiliare, gli esperti hanno suggerito che i prezzi delle case a Londra sono sopravvalutati fino al 50%.

Gli esperti di S&P Global Ratings ritengono che i prezzi delle case a Londra siano sopravvalutati fino al 50%, sollevando i timori di una correzione imminente nel mercato

Gli esperti di S&P Global Ratings ritengono che i prezzi delle case a Londra siano sopravvalutati fino al 50%, sollevando i timori di una correzione imminente nel mercato

S&P Global Ratings, parte della società di informazioni finanziarie Standard and Poor’s, ha sollevato i timori di un’imminente correzione del mercato.

La ricerca della società suggerisce che i prezzi nella capitale potrebbero essere sopravvalutati di uno sbalorditivo 50%, mentre il resto del Regno Unito potrebbe essere sopravvalutato in media del 20%.

Alastair Bigley, un ricercatore dell’agenzia, ha avvertito che i prezzi sarebbero probabilmente in calo.

“Una combinazione di bassi tassi di interesse, esenzione dall’imposta di bollo e risparmio in eccesso nel mezzo della pandemia ha spinto i prezzi delle case più in alto, in particolare a Londra e nel sud-est, dove la sopravvalutazione a lungo termine rispetto al reddito raggiunge il 50%”, ha affermato .

“Ci aspettiamo una correzione più forte dei prezzi degli immobili in un mercato sopravvalutato”.

Bigley ha affermato che l’aumento dei prezzi delle case durante la pandemia è stata “una tendenza coerente” che all’inizio è passata inosservata a causa dell’interruzione dell’economia internazionale. I prezzi sono aumentati notevolmente anche in tutta Europa dall’inizio della pandemia.

In termini di regioni, il nord-est ha visto i maggiori aumenti dei prezzi a marzo, con un aumento del 3,6%, portando il prezzo medio delle abitazioni a £ 175.749.  Nel frattempo, i prezzi delle case a Londra sono diminuiti dello 0,4% a marzo, con una media di £ 664.400

In termini di regioni, il nord-est ha visto i maggiori aumenti dei prezzi a marzo, con un aumento del 3,6%, portando il prezzo medio delle abitazioni a £ 175.749. Nel frattempo, i prezzi delle case a Londra sono diminuiti dello 0,4% a marzo, con una media di £ 664.400

La sopravvalutazione non ha necessariamente avuto un impatto sui proprietari di case, poiché i prezzi più alti hanno dato loro più equità e ridotto al minimo le inadempienze.

La notizia arriva quando il cancelliere Rishi Sunak pubblica la sua dichiarazione di primavera modificata, che include sgravi assicurativi nazionali e una riduzione della tassa sul carburante per compensare l’impatto della crisi del costo della vita.

Un rapporto ONS separato ha mostrato che la più ampia crisi del costo della vita ha rafforzato la sua presa, con l’inflazione nel Regno Unito che è salita a un nuovo massimo da 30 anni a febbraio.

L’inflazione dell’indice dei prezzi al consumo (CPI) è salita al 6,2 per cento a febbraio dal 5,5 per cento di gennaio, il livello più alto dal marzo 1992, quando si attestava al 7,1 per cento.

L’ONS ha anche presentato dati che mostrano come l’accessibilità economica degli alloggi sia peggiorata durante la pandemia, con i prezzi delle case che hanno raggiunto una serie di livelli record.

In Inghilterra, i lavoratori a tempo pieno possono aspettarsi di spendere circa 9,1 volte i loro guadagni annuali legati al lavoro per l’acquisto di una casa l’anno scorso, rispetto a 7,9 volte i loro guadagni nel 2020, secondo l’ONS.

In Galles, i lavoratori a tempo pieno possono aspettarsi di spendere circa 6,4 volte i loro guadagni per l’acquisto di una casa l’anno scorso, rispetto a 5,8 volte il loro stipendio nel 2020.

Copeland nel nord-ovest dell’Inghilterra è rimasta l’area degli enti locali più economici in Inghilterra e Galles nel 2021. I prezzi medi delle case erano 2,7 volte il reddito medio annuo basato sul lavoro.

Kensington e Chelsea a Londra sono rimaste le località meno convenienti in Inghilterra e Galles nel 2021.

Qualcuno che vive lì normalmente dovrebbe guadagnare 36,5 volte il reddito medio annuo per acquistare una proprietà, ha affermato l’ONS.

Si tratta di un aumento rispetto al 2020, quando i prezzi delle case erano 35,6 volte il reddito medio annuo nella contea, anche se non è ancora così proibitivo come lo era prima della pandemia nel 2019, quando una casa era 39,4 volte il costo medio annuo del reddito.

Straight Line Crazy Review – Ralph Fiennes stupisce come l’uomo che ha plasmato New York | Teatro

L’ultimo programma di Microsoft mostra perché la sua portata di gioco si estende ben oltre Xbox