in

Il padrone di casa “costretto” a lasciare il pub che correva con la sua defunta moglie dopo aver prolungato il contratto di locazione

Un padrone di casa che gestisce il suo pub da 16 anni sente di aver “perso tutto” dopo aver detto che non gli era stata data la possibilità di continuare come padrone di casa in caso di rinnovo dei contratti di locazione con la società dietro il pub.

Brent Taylor, 63 anni, gestisce il White Lion Hotel di Rawtenstall da 16 anni. Ha gestito il pub con sua moglie Ann fino alla sua morte di Covid-19 18 mesi fa.

E ora, a seguito di un’estensione del contratto di locazione da parte della società di pub Stonegate Group, sente che “non gli è stata data alcuna opzione” per continuare come padrone di casa e ha “perso tutto”. Il White Lion Hotel è un pub gestito dalla comunità che Brent dice di poter gestire “bendato”. Ospitano una lunga lista di club lì settimanalmente, tra cui una squadra di quiz e squadre di biliardo.

CONTINUA A LEGGERE: Il crepacuore della mamma come figlio è stato rinchiuso in un alloggio chiuso a chiave per sette anni

Ma dall’annuncio di Brent che sarà “costretto ad andarsene”, i clienti abituali dei pub hanno lanciato petizioni per fare il possibile per mantenere Brent come padrone di casa.

Parlando con LancsLive, Brent ha dichiarato: “La fine del mio contratto di locazione è settembre, ma abbiamo dovuto modificare parzialmente il contratto di locazione perché stavamo riscontrando problemi e per ottenere uno sconto sulle nostre birre abbiamo dovuto firmare con i proprietari e gli inquilini per agire in modo che può darci prezzi migliori per le nostre birre. Ma non ci hanno dato la possibilità di rimanere dopo la scadenza del contratto di locazione”.

Brent dice che il contratto di locazione di solito includeva una “offerta automatica” per mantenere il pub in funzione, ma che questa è stata rimossa quando hanno firmato per sconti sulla birra. Ha detto: “Normalmente nel contratto di locazione riceverai automaticamente un’offerta per ripetere il contratto di locazione, ma con il Landlords and Tenants Act non ci ha dato questo diritto”.

Brent dice che non gli è stata data una spiegazione sul motivo per cui deve lasciare il pub ora. Ha detto: “Mia moglie è morta di Covid 18 mesi fa ed ero solo. Quindi potrebbe essere perché sono solo ora che mi vogliono fuori. Non ci sono state trattative per l’affitto o altro. È solo che mi vogliono fuori e non mi dicono cosa sta succedendo”.

Gli è stato dato il 26 settembre come data di fine e ha detto che la mancanza di spiegazioni lo ha davvero sconvolto. Da allora i suoi clienti hanno minacciato di boicottare il pub dopo che se ne era andato, ma insiste sul fatto che non vuole andarsene.

“Tutti i miei clienti sono arrabbiati e arrabbiati per questo, hanno detto che boicotteranno il pub ma non voglio andarmene, voglio smettere. Sono qui da sedici anni, ne abbiamo un paio, sono a due anni dalla pensione. È come se la mia vita fosse finita, capisci cosa intendo?

La moglie di Brent, Ann, è morta nell’ottobre 2020 dopo aver contratto il Covid-19. La coppia gestiva insieme il pub e dalla morte di Ann è stato allestito per lei un angolo e un giardino commemorativo.

“Ho un sacco di ricordi qui”, ha detto Brent, “mi sento sbagliato a lasciarli alle spalle. Era la mia vita e sono davvero sconvolto e con il cuore spezzato, non è qualcosa che dovrei affrontare in questo momento”.



Nella foto c'è Brent Taylor, 63 anni, che gestisce il White Lion Hotel di Rawtenstall da 16 anni
Brent Taylor, 63 anni, gestisce il White Lion Hotel di Rawtenstall da 16 anni

“Ho bisogno di trovare un altro posto dove stare e un altro negozio dove portare tutti i miei clienti.”

Brent sperava di andare in pensione all’età di 66 anni e fare le cose che ha sempre voluto fare. Ora sta cercando un altro posto dove stare e una nuova fonte di reddito. Crede fermamente che Stonegate stia “commettendo un grosso errore”.

Ha detto di aver fatto un’offerta per acquistare il pub questa settimana, ma gli è stato detto che non era in vendita ed era già stato venduto. Ha aggiunto: “Non hai spiegato nulla, il punto era che hai raggiunto la fine del contratto di locazione e devi andare”.

Brent ha detto che non sarebbe stato in grado di gestire il pub fino alla data di fine settembre poiché avrebbe dovuto spostare sia la sua casa che il suo lavoro. Vive e commercia al The White Lion e “possiede tutti i vini e gli alcolici” venduti ai clienti. Ha detto che gli ci sarebbe voluto più di un mese per trasferirsi, “non un giorno”.

Stonegate ha acquisito Enterprise Inns, con Brent e Ann che hanno firmato un contratto di locazione di 10 anni che sarebbe durato fino al 2024. Da allora il White Lion è diventato uno dei luoghi preferiti dai suoi clienti abituali, dove “non c’è bisogno di un jukebox” perché tutti parlano tra loro.

“Questo pub è sempre stato un pub molto affollato, ma poiché Rawtenstall ha bar e negozi che spuntano, è diventato un vivace centro città ma siamo dall’altra parte della città, quindi tutto ciò che sta accadendo in città è lontano da me Sono solo in una filiale dall’altra parte della città, quindi la nostra cadenza dipenderà dalle usanze locali, cosa che loro (Stonegate) non avranno”.

Brent ha sottolineato che se Stonegate intendesse gestire il pub per servire cibo, non ci sarebbe un parcheggio in loco per consentire il traffico pedonale, così come il potenziale personale di cui avrebbero bisogno per mantenere una cucina e ulteriore ospitalità. Ha anche detto che non poteva capire se la catena lo avrebbe sostituito con un manager a causa del costo aggiuntivo.

“Pago tutte le bollette qui, sono affari miei e pago tutto quindi non riesco a capire perché pagano uno stipendio a un manager e poi anche le bollette. Gas ed elettricità, hanno appena superato il tetto, e le spese e le spese dell’acqua. Pago l’intera manutenzione dell’edificio”.

“Non voglio andare”, ha detto. “Ho costruito questo pub per la comunità locale, è un bel pub e in tutto il tempo in cui sono stato qui non c’è mai stata una forza di polizia. Non una volta.”



Ann's Corner al White Lion
Dopo la perdita di Ann nell’ottobre 2020, The White Lion le ha dedicato un giardino commemorativo, così come Ann’s Corner dove i clienti possono condividere un drink con lei

I clienti di White Lion hanno mostrato il loro sostegno a Brent quando ha annunciato la notizia su Facebook. Sammy Southwood ha scritto: “In quest’epoca in cui così tanti pub sono morti o senz’anima ogni volta che entri nel White Lion è sempre pieno e c’è un’atmosfera fantastica e saluti sempre tutti per nome, chiedendo come stanno ecc. Una decisione bizzarra. Non conosco un bar della comunità migliore a meno che non vogliano trasformarlo in una catena senz’anima come ovunque”.

Joanne Caroll ha aggiunto: “Comportamento assolutamente scioccante, Brent, sei il cuore del pub. Con tutto quello che ti è stato lanciato negli ultimi anni e tuttavia apri ancora le porte e dai il benvenuto a tutti, non posso credere che prenderei una decisione come questa. So che l’anno scorso non siamo riusciti a superare molto, ma continueremo a supportarti nel miglior modo possibile. Purtroppo penso che finirà per essere solo un altro vecchio pub d’imbarco una volta che il cuore del posto sarà stato strappato via! Spero davvero che riconsiderino questa decisione vergognosa.

Brent ha continuato: “Tutti sono davvero arrabbiati per questo perché sanno che sto facendo davvero un buon lavoro qui. La birra è fantastica, sto pulendo le linee come dovrei. Se qualcun altro entra qui, non gli importerà, lo faccio perché sono sempre stato così. Mi piace essere orgoglioso di quello che faccio”.

Ha aggiunto che Stonegate avrebbe dovuto sapere che la decisione avrebbe causato scalpore. Ha aggiunto: “Tutti i miei clienti sono miei amici, so esattamente cosa vogliono quando varcano la soglia. Non ho mai mancato di pagare l’affitto, non ho mai mancato di pagare le bollette, non devo niente a nessuno.

“Ho sempre pagato quello che dovevo pagare. Sono un padrone di casa onesto ma mi sembra di essere stato così truffato ora. Non c’è stata alcuna trattativa. Voglio fermarmi qui e basta. È casa mia. ” .”

LancsLive ha contattato lo Stonegate Group per un commento ma non ha ricevuto risposta.

Jason Momoa mostra il suo busto scolpito mentre va a torso nudo durante un giro in moto a Malibu

Il Belize segnala l’intenzione di deporre la regina come capo di stato dopo la visita reale