in

I genitori criticano il film Disney Turning Red per il dibattito intermittente

L’ultimo film per bambini della Pixar Turning Red è stato criticato come “inappropriato” per aver menzionato periodi “più volte”, ma altri lo LODANO per aver mostrato “normali funzioni corporee”.

  • Il nuovo film Pixar per Disney+, Turning Red, racconta la storia di Mei Lee, una ragazzina di 13 anni che si trasforma in un panda rosso gigante quando i suoi sentimenti diventano eccessivi
  • Alcuni si sono rivolti ai social media per dire che il contenuto del film non è appropriato per un pubblico di PG, poiché ci sono molteplici riferimenti a periodi e cotte
  • Tuttavia, altri hanno elogiato il film, dicendo: “Più vengono menzionate le mestruazioni, meno diventa spaventoso”.
  • Il film Rosalie Chiang nei panni del personaggio principale Meilin ‘Mei’ Lee e la star di Killing Eve Sandra Oh forniscono la voce fuori campo per Ming Lee, la madre di Mei

L’ultimo film per bambini uscito su Disney+ ha suscitato polemiche tra alcuni, perché contiene molteplici riferimenti a periodi adolescenziali e cotte.

arrossire, Il primo film Pixar ad essere diretto esclusivamente da una donna, Domee Shi, ha una classificazione in base all’età (PG), ma alcuni social media hanno ritenuto il film “inappropriato” per i bambini più piccoli.

Il film Pixar documenta la storia di Mei Lee, una ragazza di 13 anni che si trasforma in un panda rosso gigante quando le sue emozioni diventano eccessive, un tratto condiviso dalle altre donne della sua famiglia.

Scorri verso il basso per i video

Mentre le mestruazioni sono solo accennate nel nuovo film Disney+ della Pixar, alcuni genitori hanno trovato i riferimenti alle mestruazioni e allo schiacciamento

Mentre le mestruazioni sono solo accennate nel nuovo film Disney+ della Pixar, alcuni genitori hanno trovato i riferimenti alle mestruazioni e allo schiacciamento “inappropriati” per un pubblico di PG

Alcuni hanno affermato sui social media che il contenuto del film, incentrato sul personaggio della tredicenne Mei, non è appropriato per un pubblico di PG in quanto vi sono molteplici riferimenti a periodi e cotte

Alcuni hanno affermato sui social media che il contenuto del film, incentrato sul personaggio della tredicenne Mei, non è appropriato per un pubblico di PG in quanto vi sono molteplici riferimenti a periodi e cotte

I film d’animazione della commedia fantasy vedono Rosalie Chiang nel ruolo del personaggio principale Meilin ‘Mei’ Lee e la star di Killing Eve Sandra Oh interpreta la voce di Ming Lee, la madre di Mei.

Sebbene il film non menzioni esplicitamente le mestruazioni, vi fa riferimento in diversi punti, inclusa una scena in cui viene chiesto a Mei: “È arrivata la grande peonia rossa?”. dalla madre dopo aver sentito un trambusto nel bagno di famiglia.

Nella scena “Peonie”, Ming poi attraversa la porta del bagno con articoli da toeletta, una borsa dell’acqua calda e antidolorifici, mentre dice: “[She is a] donna ora e [her] il corpo inizia a cambiare”.

Una persona che ha visto il film ha scritto su Twitter: “Non dovresti permettere ai tuoi figli di guardare il film. Secondo la mia onesta opinione, non è appropriato che i bambini guardino.

Il nuovo film Disney fa riferimento anche alle cotte del liceo della folle boy band Mei

Il nuovo film Disney fa riferimento anche alle cotte del liceo della folle boy band Mei

Un poster su Twitter ha aggiunto: “Personaggi noiosi e fastidiosi, poco divertenti, una storia che NON è adatta all’età per i miei bambini di 5 e 6 anni, non li ho mai sentiti ridere una volta, la storia della pubertà è sopra le loro teste. Sono così felice che non abbiamo sprecato soldi per vederlo nei cinema.

Un altro è d’accordo, dicendo: “Adoriamo i film di supporto con personaggi/storie asiatici, ma una trama su un adolescente ossessionato da una boy band non lo era. La maggior parte dei contenuti non era adatta ai bambini e ai miei figli non è mai piaciuto”.

Tuttavia, molte persone hanno affermato di amare il fatto che il film “discute qualcosa che il 50% della popolazione sperimenta”.

Uno ha scritto: “Le funzioni del corpo spaventano alcune persone. Più vengono menzionate le mestruazioni, meno diventa spaventoso.

Un altro ha aggiunto: “È travolgente per me che sia il 2022 e ci sono ancora persone che pensano che non sia adatto ai bambini parlare di mestruazioni!”

Anche un partecipante alla parata ha applaudito, dicendo: “Nonostante il clamore che leggo in alcune recensioni, è adatto ai bambini al 100% sia per i ragazzi che per le ragazze. È ora che la biologia di base, che colpisce quasi il 50% della popolazione all’età di 9 anni, non sia un tabù. Questa allegoria del raggiungimento della maggiore età è stata ben fatta”.

annuncio

Recensione iPad Air: iPad Pro più economico per il resto di noi ottiene l’aggiornamento M1 Power | iPad

Un farmaco rivoluzionario può ridurre il rischio di morte per cancro al seno nelle donne con “gene Angelina Jolie”