in

Hedin Group, azionista di Pendragon, incursione da 400 milioni di sterline contro i giganti delle concessionarie automobilistiche | Notizie dal Regno Unito

Uno dei maggiori azionisti di Pendragon è stato sventato in un raid di acquisizione da 400 milioni di sterline sul colosso dei concessionari di automobili quotato a Londra.

Sky News può rivelare che il Gruppo Hedin, che gestisce più di 200 autosalone in Belgio, Norvegia, Svezia e Svizzera attraverso la sua controllata Hedin Bil, poche settimane fa ha presentato un’offerta segreta di 28 pence per azione per Pendragon.

L’approccio non è stato divulgato agli investitori di Pendragon e si dice che sia stato contrastato dal consiglio di amministrazione della società, presieduto da Ian Filby.

Un’offerta di 28 pence per azione valuterebbe Pendragon a circa 400 milioni di sterline.

Questo fine settimana ci sono state prove che il gruppo Hedin guidato da Anders Hedin stava pensando di tornare con un’altra offerta.

Hedin, che possiede circa il 25% di Pendragon, è stato un critico vocale del suo consiglio di amministrazione negli ultimi tempi, in particolare l’anno scorso quando ha definito “scontento” il pagamento del bonus all’amministratore delegato Bill Berman.

Come molti dei suoi concorrenti, Pendragon ha ricevuto decine di milioni di sterline in pagamenti di congedo dal governo durante la pandemia: il denaro riportato dal Times il mese scorso non sarebbe stato rimborsato nonostante la prospettiva di un ritorno ai profitti record.

Pendragon, che dovrebbe riportare i risultati del 2021 sul mercato azionario la prossima settimana, ha visto le sue azioni rimbalzare del 25% negli ultimi 12 mesi.

L’azienda gestisce più di 150 concessionarie nel Regno Unito con i marchi Evans Halshaw, Stratstone e CarStore.

L’interesse del gruppo Hedin nell’acquisizione del rivale britannico solleva l’interessante prospettiva di un ritorno in Pendragon per Trevor Finn, il fondatore dell’azienda che è stato estromesso nel 2019.

Il signor Finn è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Hedin l’anno scorso.

L’approccio all’offerta per Pendragon arriva in un momento in cui il modo in cui vengono vendute auto nuove e usate è cambiato in modo significativo e le società che le vendono stanno vivendo una frenesia di attività aziendale.

A gennaio, Constellation Automotive, il gruppo privato dietro WeBuyAnyCar e Cinch, ha acquistato quasi il 20% del gruppo di rivenditori pubblici Lookers.

Quella caduta in picchiata è arrivata poco dopo che Constellation, che ha un valore di svariati miliardi di sterline, ha concordato un’acquisizione da 200 milioni di sterline di Marshall Motor Group, un’altra concessionaria di automobili fisica.

Lo stesso Pendragon ha tentato di acquistare Bellocchio, il suo rivale assediato, al culmine della pandemia, ma è stato respinto.

Negli ultimi anni l’industria ha spostato la sua attenzione sull’utilizzo della tecnologia per migliorare l’esperienza di acquisto di auto, con Cinch e il suo rivale quotato a New York Cazoo che hanno investito decine di milioni di sterline nella costruzione del marchio attraverso accordi di sponsorizzazione sportiva.

Fonti vicine a Pendragon hanno affermato che il team di gestione ha fatto “grandi passi avanti” nel trasformare l’attività.

Dall’inizio della pandemia, 1.800 posti di lavoro sono stati tagliati e 15 negozi hanno chiuso.

Lo scorso dicembre, CarStore, il suo marchio autonomo di auto usate, è stato rilanciato con un mix di sedi fisiche e una piattaforma digitale.

La società ha aggiornato la guida agli utili a dicembre per l’intero anno, affermando che l’utile sottostante al lordo delle imposte sarebbe dell’ordine di 80 milioni di sterline, anziché di circa 70 milioni di sterline come in precedenza.

Al prezzo di chiusura di venerdì di 21,7 pence, Pendragon aveva una capitalizzazione di mercato di poco più di 300 milioni di sterline.

Pendragon ha rifiutato di commentare questo fine settimana, mentre Hedin Group non ha risposto a una richiesta di commento.

La NASA scopre una gigantesca nuvola di detriti causata dalla collisione di corpi celesti

Perché Xbox Series S è molto più facile da acquistare rispetto a Series X o PS5?