in

Guarda Liam Gallagher dedicare “Live Forever” a Taylor Hawkins alla Royal Albert Hall di Londra

Liam Gallagher ha dedicato una performance di Live Forever degli Oasis a Taylor Hawkins stasera (26 marzo) al suo spettacolo Teenage Cancer Trust a Londra.

Il batterista dei Foo Fighters è morto ieri (25 marzo) all’età di 50 anni. La band ha annunciato la notizia in una dichiarazione sui social media; nessuna causa di morte è stata data.

“La famiglia Foo Fighters è devastata dalla tragica e prematura perdita di Taylor Hawkins”, si legge nella nota. “Il suo spirito musicale e la sua risata contagiosa vivranno in tutti noi per sempre. I nostri cuori vanno a sua moglie, ai suoi figli e alla sua famiglia e chiediamo che la loro privacy sia trattata con il massimo rispetto in questo momento inimmaginabilmente difficile”.

Per tutta la giornata, sono arrivati ​​tributi per Hawkins, tra cui Tom Morello dei Rage Against The Machine, il chitarrista dei Queen Brian May, Ozzy Osbourne, John Mayer, Sam Fender, Ringo Starr, Nickelback, Incubus e molti altri.

Liam Gallagher si è rivolto ai social media nelle prime ore del mattino (26 marzo) per rendere omaggio a Hawkins e ha scritto: “Assolutamente devastato nell’apprendere la triste notizia su Taylor Hawkins, i miei pensieri e le mie preghiere sono con la sua famiglia e i suoi amici, fratello RIP LG x “

Stasera, Gallagher ha continuato a celebrare la vita di Hawkins al suo spettacolo Teenage Cancer Trust alla Royal Albert Hall di Londra.

Oltre al nome di Hawkins che è apparso sulla parte anteriore della batteria della band di Gallagher per tutto il set, l’ex frontman degli Oasis ha dedicato “Live Forever” del batterista, l’ultima canzone della serata.

“Dedico quest’ultima canzone all’unico fottuto Taylor Hawkins”, ha detto Gallagher quando l’immagine del batterista è apparsa sullo schermo dietro di lui. “Questo è per te fratello”, aggiunse.

Puoi vedere le prestazioni qui sotto:

Gallagher ha anche presentato in anteprima la nuovissima traccia “C’mon You Know”, la title track del suo prossimo terzo album in studio da solista, in uscita il 27 maggio. Puoi guardare la performance qui sotto.

Liam Gallagher ha interpretato:

‘Ciao’ (canzone dell’oasi)
‘Rock ‘n’ Roll Star’ (canzone degli Oasis)
“Muro di vetro”
‘onda d’urto’
“Anima golosa”
‘Columbia’ (canzone dell’oasi)
‘Slide Away’ (canzone degli Oasis)
“Stand by Me” (canzone degli Oasis)
“Tutto elettrico”
‘Bring the Light’ (Canzone di Occhi di Perla)
‘Una volta’
‘Il fiume’
‘Dai, lo sai’
‘Cast No Shadow’ (canzone degli Oasis)
‘Supersonic’ (canzone degli Oasis)
‘Live Forever’ (canzone degli Oasis)

La performance di Gallagher alla Royal Albert Hall è stata uno dei numerosi spettacoli del Teenage Cancer Trust tra cui Yungblud, Ed Sheeran, Madness e altri.

Gli spettacoli di beneficenza sono stati i primi in tre anni dopo che l’edizione 2020 sarebbe dovuta cadere il primo giorno del primo blocco in assoluto del COVID nel Regno Unito e anche l’edizione 2021 è andata contro le restrizioni pandemiche in corso.

Secondo quanto riferito, Nvidia sta realizzando schede di riferimento da 600 W per l’RTX 4090

York riceverà 8,4 milioni di sterline per l’acquisto di 44 nuovi autobus elettrici