in

Gli esperti della NASA sono rimasti sconcertati dopo aver individuato un oggetto bizzarro bloccato ai piedi dell’elicottero di Marte | Scienza | notizia

La NASA sta esaminando un frammento di detriti apparso ai piedi dell’elicottero Ingenuity durante il suo recente volo attraverso i cieli di Marte. Il piccolo pezzo di “detrito” è stato individuato dalla telecamera di navigazione dell’elicottero Mars (Navcam) durante il suo volo finale, dopo che non era stato presente durante il precedente breve salto del veicolo. Il Jet Propulsion Laboratory dell’Agenzia spaziale statunitense twittato questa mattina che l’oggetto “alla fine si è staccato e non ha influito su un volo 33 riuscito”.

In un aggiornamento sullo stato – che includeva un videoclip del volo – un portavoce della NASA ha dichiarato: “I detriti di oggetti estranei possono essere visti nelle immagini del volo 33 Navcam dai primi fotogrammi fino a circa la metà del video”.

A quel punto, hanno spiegato, l’oggetto è caduto dalle gambe di atterraggio dell’aeromobile ed è tornato sulla superficie marziana.

La NASA ha aggiunto: “Tutti i dati di telemetria del volo e una ricerca e trasmissione post-volo sono nominali e non mostrano prove di danni al veicolo.

“I team di Ingenuity e Perseverance Mars 2020 stanno lavorando per identificare la fonte dei detriti”.

L’elicottero Ingenuity è stato inviato su Marte con il rover Perseverance nel luglio 2020 e ha fatto la storia con il primo volo alieno a motore e controllato nell’aprile 2021.

(Il primo volo in assoluto su un pianeta oltre la Terra è stato effettuato nel 1985 da un pallone senza motore schierato dalla navicella spaziale sovietica Vega 1 nell’atmosfera di Venere.)

In un cenno al primo volo a motore di successo qui sulla Terra, i funzionari della NASA hanno soprannominato il sito del primo volo di Ingenuit su Marte “Wright Brothers Field”.

E proprio mentre Neil Armstrong stava trasportando un artefatto Wright-Flyer sulla luna durante la missione Apollo 11, gli ingegneri della NASA hanno attaccato un piccolo pezzo di tessuto dall’ala dello storico aeroplano terrestre a un cavo sotto il pannello solare del suo successore marziano.

Non è chiaro se lo sbattimento visto nel nuovo video Navcam sia l’esatto pezzo di stoffa che si imbarca in una nuova audace avventura a sé stante.

LEGGI DI PIÙ: Nuove prove di acqua liquida sotto il polo sud di Marte

Le immagini catturate dall’aria dall’elicottero Ingenuity stanno aiutando gli scienziati della NASA a conoscere meglio le caratteristiche geologiche di Marte che potrebbero valere la pena studiare in futuro.

Lo stesso filmato aiuta anche l’agenzia spaziale a pianificare percorsi sicuri per portare loro il rover.

Inoltre, Ingenuity fornisce anche una prova di concetto per l’utilizzo di velivoli ad ala rotante in un ruolo più attivo su Marte nelle missioni future.

Ad esempio, una flotta di elicotteri potrebbe essere utilizzata per trasportare carichi utili strumentali per osservare il pianeta dall’alto.

La NASA ha già annunciato che invierà altri due elicotteri su Marte nel prossimo futuro per aiutare il rover Perseverance a trasportare campioni di roccia sul Sample Return Rocket per il lancio sulla Terra nel 2031.

Possibili prime tracce delle prime stelle dell’universo – HeritageDaily

Nuove prove per l’acqua liquida su Marte