in

Gli astronomi potrebbero aver scoperto il primo “pianeta oceanico”.

Rappresentazione artistica di TOI-1452 b, un piccolo pianeta che potrebbe essere interamente coperto dall'oceano profondoBenoît Gougeon, Università di Montreal.

Rappresentazione artistica dell’esopianeta TOI-1452 b, un piccolo pianeta che potrebbe essere interamente coperto dall’oceano profondo

Gli astronomi pensano di aver trovato un “pianeta marino” la cui superficie, secondo loro, potrebbe essere interamente coperta dall’acqua.

Un team di ricercatori dell’Università di Montréal (Université de Montréal) in Canada ha annunciato la scoperta di TOI-1452 b, un esopianeta in orbita attorno a due stelle in una costellazione a circa 100 anni luce dalla Terra.

Il Sole è la stella più vicina alla Terra, mentre gli esopianeti sono pianeti in un altro sistema solare in orbita attorno a un’altra stella.

TROVATO il più antico caso di disturbo genetico che lascia uomini con testicoli più piccoli

Le nanoparticelle “levitanti” potrebbero spingere i limiti dell’entanglement quantistico