in

Furia mentre la polizia interrompe le indagini su molestie sessuali e bullismo sulla star dei Bafta Noel Clarke

Le accuse di molestie sessuali e bullismo contro l’attore Noel Clarke non porteranno a un’indagine penale, ha rivelato il Met.

Fino a 20 accuse sono state avanzate contro il vincitore del BAFTA. Tuttavia, si ritiene che questi “non raggiungano la soglia per un’indagine penale”, ha detto il Met a Der Spiegel.

Lo scorso maggio, la forza ha esaminato le richieste contro il 46enne e altre donne si sono fatte avanti a luglio.

Anna Birley del gruppo elettorale Reclaim These Streets ha affermato che le donne meritano di essere ascoltate e credute.

“È difficile riportare esperienze di aggressioni o abusi sessuali e quindi deve essere molto inquietante per le donne che sono state così coraggiose e hanno parlato apertamente sentire che la polizia non crede che le loro testimonianze siano sufficienti”, ha detto lei allo specchio.

“Il nostro sistema di giustizia penale delude le donne più e più volte.

Nessuna indagine penale sarà aperta contro Noel Clarke, 46 anni, ha confermato il Met perché le accuse non raggiungono la

Nessuna indagine penale sarà aperta contro Noel Clarke, 46 anni, ha confermato il Met perché le accuse non raggiungono la “soglia” richiesta.

Un portavoce della polizia del Met ha affermato che i denuncianti sono stati aggiornati, aggiungendo: “Se verranno riportate ulteriori accuse relative a quelle già valutate, queste saranno oggetto di indagini approfondite”.

Il signor Clarke, sposato padre di tre figli, ha negato una cattiva condotta sessuale.

Uno dei suoi accusatori ha detto che l’avrebbe “scopata e licenziata” e ha detto di aver filmato segretamente un’audizione di nudo.

Il signor Clarke ha ricevuto l’eccezionale contributo britannico al cinema BAFTA l’anno scorso, ma questo è stato successivamente sospeso.

Dopo che le accuse sono state rese pubbliche, i capi di Sky hanno cancellato la quarta stagione della serie drammatica di successo di Mr Clarke Bulletproof, mentre il film drammatico di ITV Viewpoint ha visto cancellato il suo episodio finale.  Nella foto il signor Clarke di vedetta

Dopo che le accuse sono state rese pubbliche, i capi di Sky hanno cancellato la quarta stagione della serie drammatica di successo di Mr Clarke Bulletproof, mentre il film drammatico di ITV Viewpoint ha visto cancellato il suo episodio finale. Nella foto il signor Clarke di vedetta

All’inizio di questo mese, Ashley Walters ha parlato della sua decisione di condannare pubblicamente l’ex fidanzato, il signor Clarke, a seguito di accuse di molestie sessuali ‘non è qualcosa che perdono’.

L’attore di Top Boy, 39 anni, si è descritto come un amico leale ma ha detto che sentiva il bisogno di parlare per lui “Il cuore è andato” alle donne che hanno fatto accuse contro il signor Clarke.

La coppia ha recitato nella serie poliziesca Bulletproof, che Sky One ha cancellato l’anno scorso.

Signor Walter ha detto che sentiva di non poter rimanere in silenzio mentre parlava con Elizabeth Day nel suo podcast How To Fail.

Egli ha detto: “È stato un momento emozionante per me, lo dico prima di tutto perché come hai detto tu, sono una persona leale. Prendo molto sul serio le mie amicizie, ma sto imparando a difendere ciò in cui credo alla fine della giornata.

“Non potevo stare a guardare e non dire quello che ho detto, in conclusione. Molti di questi casi sembrano essere abbastanza storici, ovviamente ce ne sono stati alcuni più recenti, non ho assistito a niente del genere, ma quello che ho detto è che non sarei mai stato d’accordo su una cosa del genere.

“Non sono stato educato così, non lo tollero”.

Il rapper ha detto che molte persone erano “eccitate” dalla sua posizione, ma ha aggiunto che sentiva di dover sostenere ciò in cui credeva.

Ha aggiunto: “Mia madre non avrebbe niente di tutto ciò, sono stato cresciuto da alcune donne davvero forti e ho avuto delle donne davvero belle e forti nella mia vita e non vorrei mai che vivessero qualcosa del genere. o passare attraverso qualcosa del genere.

“Il mio cuore è andato alle persone che hanno fatto queste accuse, presumibilmente ovvie, ma la linea di fondo è che dovevo difendere ciò che rappresento e sono sicuro che questo ha sconvolto molte persone tanto quanto molte persone sono state contente. “L’ho fatto, ma era il mio atteggiamento, ci sono rimasto fedele. Qualunque siano le conseguenze, così sia”.

Il signor Clarke con sua moglie, l'ex truccatrice Iris Da Silva, al 70° EE British Academy Film Awards nel febbraio 2017 presso la Royal Albert Hall

Il signor Clarke con sua moglie, l’ex truccatrice Iris Da Silva, al 70° EE British Academy Film Awards nel febbraio 2017 presso la Royal Albert Hall

L’anno scorso, il signor Walters si è espresso contro il signor Clarke in una lunga dichiarazione su Twitter, dicendo che era “scioccato e profondamente rattristato” dalle accuse.

Scrisse: “I miei pensieri sono con le donne che si sono fatte avanti e hanno condiviso le loro storie orribili. Sono scioccato e profondamente rattristato da ciò che ho sentito a molti livelli.

“Non potrei mai perdonare un comportamento di questa natura dentro e fuori dal lavoro, e sebbene Noel sia amico e collega da diversi anni, non posso ignorare pigramente queste accuse.

“Le molestie sessuali, gli abusi e il bullismo non hanno posto nel nostro settore. Ogni donna ha diritto a un lavoro sicuro e prometto il mio impegno per questo in futuro”.

A febbraio, il Mail on Sunday ha rivelato che la casa discografica del signor Clarke era sull’orlo dello scioglimento.

Ha fondato Unstoppable Records nel 2014, ma la società e la sua consociata Unstoppable Music Publishing sono sul punto di essere cancellate dalla Companies House.

Nessuna delle due società ha presentato una “dichiarazione di certificazione” per più di un anno, un potenziale reato che potrebbe comportare il perseguimento degli amministratori.

La scorsa estate, il signor Clarke ha lasciato la sua società di produzione televisiva insieme al co-fondatore Jason Maza dopo essere stato accusato di cattiva condotta sessuale.

Il signor Clarke si è dimesso dalla carica di direttore di Unstoppable Film and Television Limited e anche da persona responsabile del “controllo sostanziale” della società. Aveva prodotto la sua serie Sky Bulletproof, oltre a film come Adulthood e Brotherhood.

La società di produzione televisiva di Noel Clarke e Jason Maza è stata ribattezzata Iconoclast

La società di produzione televisiva di Noel Clarke e Jason Maza è stata ribattezzata Iconoclast

I documenti depositati presso la Companies House mostrano una società di produzione televisiva che va avanti

I documenti depositati presso la Companies House mostrano una società di produzione televisiva che va avanti

Ma lui e il regista Maza hanno rinominato una delle loro società televisive come Unstoppable Entertainment Limited.

Ora si chiama Iconoclast Entertainment Limited e coincide con il ritorno di Clarke sui social media, dove gli piaceva un tweet che diceva: “La maggior parte delle persone non vuole la verità”.

La parola iconoclasta di solito si riferisce a una persona che attacca o ignora credenze o istituzioni.

Il signor Clarke ha anche lasciato il lavoro in un’altra compagnia, la Crongton Knights, che era stata costituita per dirigere la produzione di un dramma con lo stesso nome, e una compagnia chiamata Something in the Air, che ha fondato nel novembre 2020.

L’anno scorso, il signor Clarke si è scusato “profondamente” per le sue azioni e ha detto che avrebbe cercato un aiuto professionale, ma “con veemenza” ha negato qualsiasi cattiva condotta sessuale o condotta criminale.

Le app di Halifax, Lloyds e Bank of Scotland si interrompono quando i clienti non possono accedere agli account

Il Regno Unito è pronto a svelare i piani di regolamentazione delle stablecoin, affermano le fonti