in

Evergrande ritarda la pubblicazione dei risultati dell’intero anno a causa del “drammatico cambiamento” nelle prospettive | Evergrande

China Evergrande Group ha accusato il ritardo nel rilascio dei risultati per l’intero anno a un “cambiamento drastico” nelle prospettive della società, ma ha promesso agli investitori che avrebbe rivelato entro la fine di luglio come intende ristrutturare il suo enorme debito di $ 300 miliardi.

Evergrande, che è stata tenuta in vita da un salvataggio del governo da quando è stata inadempiente per 22,7 miliardi di dollari di debito estero a dicembre, ha affermato che il lavoro di revisione non era dovuto entro la scadenza del 31 dicembre. Ha promesso di smettere di comunicare con gli investitori “continua a migliorare”.

Le turbolenze della società in difficoltà sono state sottolineate quando ha anche annunciato che la sua divisione di servizi immobiliari aveva scoperto un buco di $ 2 miliardi nei suoi conti.

Evergrande ha affermato di aver aperto un’indagine su come le banche abbiano sequestrato il denaro che era stato dato in pegno a garanzia di garanzie di terzi, apparentemente all’insaputa della Property Services Unit. Ha descritto il problema come un “incidente grave”.

La confisca dei fondi, che l’unità Property Services ha scoperto mentre preparava il suo rapporto annuale, sottolinea il tumulto a Evergrande e ha sbalordito gli investitori che avevano visto Evergrande Property Services come una delle divisioni meglio gestite nell’impero tentacolare costruito da ex dirigenti siderurgici Xu Jiayin.

Andrew Chan, analista di Bloomberg Intelligence, ha dichiarato: “È strano perché gli investitori si aspettano che il management di Evergrande sappia dove sono finiti i soldi, invece di istituire una commissione d’inchiesta per scoprirlo”.

Aumenterà anche i timori dei creditori stranieri che non vedranno mai i loro soldi.

Tim Symes, partner di bancarotta e recupero patrimoniale presso lo studio legale internazionale Stewarts, ha affermato che il sequestro del denaro da parte delle banche locali avrebbe un impatto sulla fiducia nell’investire in Cina.

“Questo sviluppo significativo alimenterà le preoccupazioni degli obbligazionisti internazionali sul fatto che i loro interessi siano subordinati agli interessi nazionali”, ha affermato. “Quello che non aiuta è la mancanza di informazioni che emergono agli obbligazionisti internazionali, ostacolando la capacità di aggiornare gli investitori sulla situazione attuale e sul probabile destino delle obbligazioni. Questa situazione ha ramificazioni più ampie che alla fine potrebbero influenzare le decisioni future sull’investimento in obbligazioni societarie cinesi”.

Diversi altri grandi sviluppatori immobiliari, tra cui Hopson Development Holdings e Ronshine, hanno ritardato i loro risultati o hanno visto i loro revisori dimettersi per paura che la stagione degli utili annuali rivelerà ulteriori debolezze nell’enorme settore immobiliare cinese.

Kaisa Group Holdings è stata l’ultima a dire che non sarebbe stata in grado di pubblicare i risultati certificati per il 2021 fino alla fine di marzo, poiché martedì ha affermato che un blocco Covid a Shenzhen aveva lasciato incompleto il lavoro di revisione. Il prezzo delle azioni è sceso del 2,7% mercoledì

Anche altri importanti sviluppatori, tra cui Sunac China Holdings e Shimao Group Holdings, hanno affermato questa settimana che ritarderanno la comunicazione dei risultati verificati a causa delle interruzioni dovute al Covid-19.

Evergrande, un tempo il principale sviluppatore cinese per fatturato e ora con oltre 300 miliardi di dollari di debiti

Le azioni di Evergrande e di altre società immobiliari cinesi sono aumentate la scorsa settimana dopo l’annuncio del vicepremier Liu He che il governo di Pechino avrebbe spinto per l’introduzione di misure a favore del mercato a sostegno dell’economia.

Costruire torri sviluppate da Evergrande in Cina
La stagione dei rendiconti finanziari potrebbe rivelare ulteriori debolezze nel settore immobiliare cinese. Foto: Aly Song/Reuters

Ma la crisi del debito del settore, inizialmente innescata da una repressione guidata da Pechino sui prestiti sconsiderati, continua a peggiorare. Lo stesso giorno in cui Liu ha pronunciato il suo discorso la scorsa settimana, il terzo sviluppatore immobiliare cinese Sunac è ​​stato declassato dall’agenzia di credito S&P per paura che potesse essere inadempiente sui suoi quasi $ 4 miliardi di rimborsi del debito dovuti quest’anno.

Gli investitori attendevano maggiori informazioni da Evergrande dopo che a gennaio aveva annunciato che avrebbe presentato una proposta preliminare di ristrutturazione entro sei mesi.

Lo sviluppatore ha istituito a dicembre un comitato di gestione del rischio composto principalmente da membri di società statali, poiché il governo provinciale del Guangdong sta guidando la ristrutturazione.

“Con l’ampio sostegno e la comprensione della maggior parte dei creditori… ci sforziamo di rilasciare la proposta preliminare di ristrutturazione entro la fine di luglio”, ha detto agli investitori Chen Yong, un membro del comitato.

Lo sviluppatore sta lavorando per vendere la sua proprietà Yuen Long a Hong Kong e l’edificio commerciale Evergrande Center come parte dei suoi piani di vendita di attività per ripagare parte del suo debito offshore, ha affermato il membro del consiglio di Evergrande Liang Senlin.

La negoziazione di azioni di Evergrande, la sua unità di servizi immobiliari Evergrande Property Services Group Ltd e l’unità di veicoli elettrici China Evergrande New Energy Vehicle Group Ltd è stata sospesa da lunedì.

Alla chiamata degli investitori, Liang ha affermato che lo sviluppatore sta cercando di attirare investitori strategici nelle sue attività di veicoli elettrici e servizi immobiliari per ripristinare il valore, un obiettivo che persegue da circa un anno senza molto successo.

Siu ha affermato che l’unità EV mira ad avviare la produzione di massa della sua prima auto elettrica, l’utility sportiva Hengchi 5, a giugno dopo aver ricevuto l’approvazione per iniziare le vendite la scorsa settimana. Alcuni degli investitori che hanno partecipato alla teleconferenza non sono rimasti colpiti dalle assicurazioni del management.

“Hanno principalmente spiegato perché la negoziazione di azioni è stata sospesa. Non c’erano nuove informazioni e la situazione è rimasta la stessa”, ha detto un obbligazionista che era al telefono e ha rifiutato di essere identificato in quanto non autorizzato a parlare con i media.

Heidi Klum indossa un abito futuristico mentre lei e Tom Kaulitz arrivano agli iHeartRadio Music Awards 2022

Il “più grande gioco AAA” di Codemaster è il World Rally Championship tra problemi di QA