in

Chucklefish restituisce gli ultimi compiti di rilascio di Stardew Valley a ConcernedApe

Oggi Chucklefish ritorna il suo ultimo Stardew Valley Obblighi di divulgazione per lo sviluppatore ConcernedApe. In un post sul blog che annunciava la mossa, l’editore con sede nel Regno Unito ha elogiato Eric Barone di ConcernedApe e ha spiegato in dettaglio come si è evoluto il loro accordo editoriale Stardew ValleyLa popolarità di ‘s crebbe rapidamente.

Ora che Stardew Valley Completamente autopubblicato, vale sicuramente la pena guardare come viene gestito il gioco, soprattutto quando ConcernedApe sta lavorando su un altro titolo originale.

Tuttavia, c’è qualcosa diverso è curioso del blog di chucklefish. Il fondatore di ConcernedApe Eric Barone ha preso pubblicamente le distanze da Chucklefish nel 2019 dopo che l’editore è stato preso di mira per aver presumibilmente svolto un lavoro non retribuito sui giochi Starbound.

Il barone normalmente solitario non solo ha fatto di tutto per spiegarlo Stardew Valley Non avendo contributori non retribuiti, ha anche affermato che Chucklefish ha avuto uno scarso coinvolgimento diretto nello sviluppo del gioco. Ha notato che Chucklefish stava rilasciando solo la versione mobile del gioco in quel momento e che un dipendente di Chucklefish aveva creato il netcode per esso di Stardew Valley Aggiornamento multiplayer.

Barone ha parlato in modo più positivo di Chucklefish pochi mesi prima di fare il salto verso l’autopubblicazione.

La nota d’addio di Chucklefish (scritta dal direttore operativo Donna Orlowski) non contraddice il post sul blog di Barone, ma sembra sicuramente un ultimo sforzo per spiegare di cosa è responsabile di Stardew Valley Successo.

Orlowski ha dettagliato i “risultati congiunti” della partnership di Chucklefish con ConcernedApe, che includeva nuovi linguaggi per il gioco, sviluppo del wiki, implementazione del suddetto multiplayer, supporto per console e versioni mobili e rilascio di edizioni fisiche e merchandise per il gioco incluso.

Ha anche nominato l’ex dipendente Tom Coxon come la persona dietro di Stardew Valley netcode multiplayer e ha ringraziato lo sviluppatore Secret Police per il supporto tecnico e i contributi alla Mobile Valley di Stardew Valley. Inoltre, ha ringraziato Tom Spillman di Sickhead Games per “tutto il lavoro di porting della console” e ha aggiunto un “grazie” al team interno di Chucklefish per aver fornito il rilascio e il supporto della comunità.

C’è qualcosa di direttamente dannoso o dispettoso in questo post del blog? Non proprio. Ma non vediamo molti messaggi come questo quando gli editori restituiscono i diritti agli sviluppatori. dato di Stardew Valley Dato il suo status semi-mitico di gioco “fatto da una sola persona”, è da notare che un editore elencherebbe molti dei nomi responsabili del suo successo commerciale.

A difesa di Chucklefish, è raro, quasi impossibile, dire che una persona può creare un gioco, commercializzarlo ed essere l’unico responsabile del suo successo. È assolutamente giusto dare credito ai contributori. È semplicemente strano vederlo da un’azienda che ha dovuto affrontare accuse credibili di non pagare i contributori chiave Starbound.

Da SNL e la sua faida con Kanye al volo nello spazio, come Pete Davidson è diventato il centro di tutto

Il proprietario di Burger King afferma che gli operatori in Russia si rifiutano di chiudere i negozi | Burger King