in

Charles Bronson dice “Sto tornando a casa” mentre rivela che una nuova udienza per la libertà vigilata potrebbe tenersi a giugno

Esclusivo:

Il prigioniero più famoso della Gran Bretagna, Charles Bronson, non vede l’ora di godersi di nuovo la sua libertà e si esercita ogni giorno per assicurarsi di lasciare la prigione in forma come lo era quando è entrato in prigione per la prima volta oltre 40 anni fa

Carlo Bronson
Charles Bronson ha detto che la sua udienza pubblica sulla libertà vigilata potrebbe aver luogo a giugno

Charles Bronson ha rivelato che la sua udienza pubblica sulla libertà vigilata potrebbe tenersi già a giugno, dichiarando: “Sto tornando a casa”.

Il prigioniero più famoso della Gran Bretagna nutre grandi speranze per la sua storica udienza, la prima mai tenuta in pubblico.

Hardman, 70 anni, non vede l’ora di riconquistare la sua libertà e si allena ogni giorno per uscire di prigione in forma come lo era oltre 40 anni fa.

In una telefonata dal carcere, ha detto: “Ho la mia marmellata [parole] venire. Tutti i miei rapporti sono eccellenti.

“Sembra buono, lo è davvero. Sono più vicino all’uscita ora di quanto non fossi in 30 anni. Al momento non c’è una data ma sembra giugno, luglio.

“Sono il primo uomo nelle isole britanniche ad avere un’udienza pubblica sulla libertà vigilata. Tutti i decenni che ho fatto”.







Bronson è stato tolto dalle celle nel 2001
(

Immagine:

servizio di notizie fotografiche)







Bronson è ampiamente considerato il prigioniero più pericoloso della Gran Bretagna
(

Immagine:

SWNS)

Il pugile barknuckle, che ha cambiato il suo nome in Charles Salvador, è stato condannato per la prima volta a sette anni di carcere per rapina a mano armata nel 1974 all’età di 22 anni, ma più tempo è stato prolungato a causa delle aggressioni alle guardie e ai compagni di reclusione. Quella pista si è conclusa nel 1987, ma è tornato presto in prigione e ha trascorso un totale di oltre 40 anni in carcere.

Nel 2014, il tifoso degli Spurs si è coperto di Lurpak per attaccare 12 agenti carcerari nella prigione di Full Sutton e ha ammesso di essere stato “perso” perché l’Arsenal aveva vinto la FA Cup. Era una copia del suo attacco a 12 agenti della prigione di Wakefield nel 2010.

Ha anche tenuto nove proteste sul tetto e presumibilmente ha tenuto 11 ostaggi. Ma i suoi giorni da prigioniero più violento del Paese sono finiti e ora scrive poesie, dipinge e dona opere per raccogliere fondi in beneficenza.

Aderisce anche a un regime di corse, squat e flessioni.

Ha detto: “Sto ancora distruggendo le mie flessioni. Ho 70 anni e posso ancora fare 95 flessioni in 30 secondi. Non cammino in cortile, corro – sit-up, push-up, squat, lo adoro.

“Quando esco in cortile, quella è la mia ora di libertà. Ho un grande sorriso, sono felice. Esco in forma come il giorno in cui sono arrivato. Torno a casa.”

In qualità di detenuto di categoria A, Bronson ha monitorato da vicino le visite separatamente dagli altri detenuti all’HMP Woodhill vicino a Milton Keynes, Bucks.







Bronson ha detto che potrebbe tornare a casa presto
(

Immagine:

Specchio giornaliero)

In quanto tale, è disgustato dal fatto che il serial killer Levi Bellfield sia stato catturato mentre palpeggiava un amico di penna che lo stava visitando all’HMP Frankland, dove è stato accusato degli omicidi della tredicenne Milly Dowler, Amelie Delagrange, 22 anni- la vecchia e la diciannovenne Marsha McDonnell sta servendo la vita.

Bronson ha detto: “Hai visto quel pezzo di merda stava visitando una donna e presumibilmente l’ha palpata? Mi sconvolge perché persone come Bellfield sono mostri malvagi. È un serial killer.

“Ho finito il mio uccello [jail sentence] per tutti questi anni – 30 anni dispari della mia condanna sono stati l’isolamento, i blocchi di rigore, i sotterranei, le visite a porte chiuse… non riuscivo nemmeno a sentire l’odore dei miei visitatori e tanto meno a toccarli.

“Quest’uomo non dovrebbe mai essere un visitatore pubblico. Dovrebbe essere isolato per tutta la vita”.

Crede che Michael Stone, con il quale ha trascorso del tempo, sia stato ingiustamente condannato per aver ucciso la madre e la figlia Lin e Megan Russell a Chillenden, nel Kent, nel 1996.

Bronson ha parlato dopo che Bellfield avrebbe confessato gli omicidi, anche se in seguito fonti hanno affermato che ha ritrattato la sua confessione e l’ha negata. Bronson ha detto: “Conosco Michael Stone. In tutti questi anni è stato in prigione, nemmeno un giorno in uno Schutzschwanstein. Il motivo per cui non era in uno squadrone antisommossa è perché afferma di essere innocente per quegli omicidi. E penso che lo sia”.

Ha aggiunto: “Bellfield è stato sulle ali protettive dal giorno in cui è stato condannato 20 anni fa. Non è solo un bastardo assassino, è un codardo.







Bronson gode di un raro momento di libertà fuori dalla prigione
(

Immagine:

GIORNALIERI ESPRESSI)

“Non poteva entrare in un’ala di posizione regolare, sarebbe servito [on a platter] – come lo Yorkshire Ripper, Ian Huntley, alla gente piace così.

Ha anche battuto l’assassino di Soham Ian Huntley, che era all’HMP Wakefield quando Bronson era trattenuto lì.

Ha detto: “Il mio migliore amico Ray Williams, lo benedica, se n’è andato, è venuto a trovarmi una volta a Wakefield. Tutte le mie visite a Wakefield sono state in una gabbia. Era come andare allo zoo di Londra. Un paio di viti lo avevano portato e potevo vedere che era sconvolto. Ho detto: “Che succede, amico?”

“Ha detto: ‘Sto solo entrando dalla stanza delle visite. Ho appena visto Ian Huntley seduto lì con due ragazze – due ragazze adolescenti che lo stanno visitando e volevo andare laggiù e metterlo fuori combattimento. E un bullone mi ha afferrato il braccio e ha detto: “Non farlo, Ray”.

“Ray era furioso … viene a trovarmi e mi vede in una gabbia – non mi è permesso entrare nella stanza delle visite e deve passare attraverso quella stanza delle visite e vedere Ian Huntley seduto lì con due ragazze adolescenti”.

Ha aggiunto: “Lascia che ti dica una cosa grandiosa che è uscita dalla prigione di Frankland: vedi quel Covid? Ha ucciso, cazzo, lo squartatore dello Yorkshire Peter Sutcliffe. Penso che sia abbagliante, geniale”.

Bronson ha detto che anche le guardie carcerarie hanno i brividi lavorando sulle “ali dei mostri” che trattengono assassini di bambini e serial killer.

Charlie ha detto: “Ho parlato con molte agenti carcerarie che lavorano sulle ali dei mostri, mi dicono quando aprono le luci delle loro porte, le porte di Huntley, quel grosso pezzo di merda [Bellfield’s] porta, la loro pelle striscia, iniziano a prudere dall’aprire le porte di dannati mostri.

Bronson, interpretato da Tom Hardy nel film biografico del 2008 Bronson, ha sposato Coronation Street e l’attrice di Emmerdale Paula Williamson nel 2017, anche se il matrimonio è andato in pezzi ed è stata tragicamente trovata morta nella sua casa nel luglio 2019.

A seguito di una protesta per i piani per il rilascio dello stupratore di taxi neri John Worboys nel 2018, sono state avviate udienze pubbliche sulla libertà vigilata nel tentativo di aumentare la trasparenza e la fiducia del pubblico. Qualsiasi detenuto può ora richiedere un’udienza pubblica.

Continua a leggere

Continua a leggere

I britannici alle prese con le bollette dell’energia hanno ancora un’ora per richiedere un aiuto di £ 750

Il momento più economico per utilizzare la lavatrice tutti i giorni e mantenere bassi i costi energetici nel mese successivo