in

Bitcoin e criptovalute si stanno preparando per un terremoto da 10 trilioni di dollari con l’aumento di Ethereum, BNB, XRP, Solana e Cardano

Bitcoin e criptovalute sono aumentati questa settimana, cavalcando un’ondata di buone notizie per il mercato delle criptovalute.

Iscriviti a ora a Forbes CryptoAsset e Blockchain Advisor e navigare con successo attraverso il recente crollo dei prezzi delle criptovalute

Il prezzo del bitcoin è salito sopra i $ 45.000 per bitcoin dopo che un alto funzionario russo ha affermato che il paese avrebbe accettato bitcoin come pagamento per le sue esportazioni di energia. Nel frattempo, il prezzo di Ethereum ha continuato a salire mentre “l’entusiasmo” cresce in vista di un aggiornamento tanto atteso.

Ora, Larry Fink, amministratore delegato di BlackRock, il più grande gestore patrimoniale del mondo con circa $ 10 trilioni di asset in gestione, ha affermato che la sua azienda sta “indagando” sulle valute digitali a causa della crescente domanda dei clienti.

Vuoi stare al passo con il mercato ribassista e capire cosa significano gli aumenti dei tassi della Fed per le criptovalute? Registrati subito gratuitamente CriptoCodiceUna newsletter quotidiana per investitori di criptovalute e curiosi di criptovalute

“Con crescente interesse da parte dei nostri clienti, BlackRock sta esplorando le valute digitali, le stablecoin e le tecnologie sottostanti per capire come possono aiutarci a servire i nostri clienti”, ha scritto Fink in una lettera agli azionisti di BlackRock questa settimana.

Fink ha precedentemente respinto bitcoin e criptovalute dicendo in a CNBC Intervista l’anno scorso sul fatto che non vede molta richiesta di criptovalute. A febbraio, Coindesk ha riferito che BlackRock si sta preparando a seguire altri giganti di Wall Street tra cui Goldman Sachs, Morgan Stanley e Citi nei servizi crittografici e prevede di consentire ai clienti di prendere in prestito da BlackRock impegnando asset crittografici come garanzia.

Questa settimana, Goldman è diventata la prima grande banca statunitense a scambiare criptovalute OTC, collaborando con la banca rivenditore di criptovalute Galaxy Digital per offrire uno strumento collegato a bitcoin, soprannominato un’opzione non consegnabile.

Fink, che cinque anni fa ha definito Bitcoin un “indice di riciclaggio di denaro”, ha citato l’invasione russa dell’Ucraina e le radicali sanzioni finanziarie imposte al paese come catalizzatore per l’adozione tradizionale delle criptovalute.

“La guerra farà sì che i paesi rivalutano la loro dipendenza dalla valuta”, ha scritto Fink. “Anche prima della guerra, diversi governi volevano svolgere un ruolo più attivo nelle valute digitali e definire il quadro normativo in base al quale operano”.

Iscriviti ora CriptoCodice—Una newsletter giornaliera gratuita per gli appassionati di criptovalute

ALTRO DA FORBES“Escape Velocity” – L’enorme aggiornamento di Ethereum potrebbe vederne il prezzo e far scendere Bitcoin, BNB, XRP, Cardano, Solana, Luna e Avalanche

La guerra in Ucraina ha anche sconvolto l’ordine mondiale che esiste dalla fine della Guerra Fredda, secondo Fink, che ha previsto che “metterà fine alla globalizzazione a cui abbiamo assistito negli ultimi tre decenni”.

“Ha lasciato molte comunità e persone che si sentono isolate e si guardano dentro”, ha scritto. “Credo che questo abbia esacerbato la polarizzazione e il comportamento estremista che stiamo vedendo nella società di oggi”.

I commenti di Fink fanno eco a quelli di altri nel mondo finanziario che vedono le severe sanzioni della Russia, che hanno incluso il divieto alle banche del paese dal servizio di intelligence interbancario SWIFT e il limite alle riserve valutarie della banca centrale, come una scossa sistemica.

A marzo, un analista di Credit Suisse ha affermato che la guerra russa in Ucraina creerà un nuovo ordine finanziario mondiale che potrebbe far salire il prezzo di Bitcoin e di altre criptovalute.

“Stiamo assistendo alla nascita di Bretton Woods III, un nuovo ordine mondiale (monetario) incentrato sulle valute basate sulle materie prime a est, che probabilmente indeboliranno il sistema eurodollaro e contribuiranno anche alle forze inflazionistiche in Occidente”, ha affermato Zoltan Pozsar , ha scritto in un rapporto il responsabile globale della strategia dei tassi di interesse a breve termine presso la gigantesca banca d’investimento.

La duchessa di Cornovaglia “non cerca mai di sembrare affascinante”, afferma il parrucchiere

Aggiornamenti dettagliati per Resident Evil PS5, Xbox Series X|S