in

Bad Vegan: come Alec Baldwin è collegato al nuovo documentario sulla truffa di Netflix

Cattivo veganoil nuovo documentario dai creatori di Re delle Tigri e Fyre: la più grande festa che non sia mai accadutaarrivato su Netflix il 16 marzo.

La serie in quattro parti esamina come Sarma Melngailis, la celebrità ristoratrice dietro il ristorante stellato Michelin di New York Pure Food and Wine, sia passata da pionieristica cucina vegana a una donna ricercata soprannominata “fuggitiva vegana”.

Racconta la storia di come, poco dopo aver incontrato un uomo di nome Shane Fox su Twitter nel 2011, Melngailis ha iniziato a sottrarre i fondi del suo ristorante e inviarli alla Fox. Presumibilmente l’aveva manipolata facendogli credere di poter rendere immortale lei e il suo amato pitbull (un’affermazione che Strangis ha negato) e le aveva detto che doveva trasferirgli ingenti somme di denaro per testare la sua fiducia in lui.

Alcuni anni dopo, la coppia si sposò e fuggì dopo aver rubato quasi 2 milioni di dollari dal ristorante e dai suoi dipendenti. Alla fine sono stati trovati dalle autorità nascoste in un motel del Tennessee dopo che Fox ha commesso l’errore di ordinare una pizza nella sua stanza usando il suo vero nome: Anthony Strangis.

La storia è insolita per molti versi e uno dei suoi elementi più sorprendenti è il coinvolgimento dell’attore hollywoodiano Alec Baldwin. Anni prima che Melngailis scappasse, il Sabato sera in diretta star era una delle celebrità fan di Pure Food and Wine e pubblicava regolarmente online sul ristorante. “Se sei a New York, vai su Pure Food and Wine anche se stai solo fissando Sarma”, ha postato una volta su Facebook.

Baldwin e Melngailis si sono incontrati al ristorante e hanno chiacchierato a lungo al telefono e via e-mail. Nel documentario, dice: “A volte, quando incontri qualcuno, ti sembra di conoscerlo già. Ecco come si sentiva per lui”.

Baldwin aveva una cotta per Melngailis, ma all’epoca aveva una relazione. Quando le disse che voleva un partner, lei gli consigliò invece di prendere un cane. Quando Melngailis stava cercando online i cani per Baldwin, Melngailis ha scoperto Leon, un pitbull che alla fine ha adottato e gli ha dato un nome che Fox/Strangis le avrebbe poi detto di poter rendere immortale.

Anthony Strangis con il cane di Sarma Melngailis Leon

(Netflix)

“Ero incredibilmente vestito [the dog] per qualche motivo non riuscivo a capirlo”, dice nel documentario. Poco tempo dopo, Melngailis e il suo ragazzo si sono lasciati e lei aveva il cuore spezzato. Si è pentita di “non andare oltre con Alec” poiché la loro relazione era comunque finita. Poi Baldwin ha incontrato la sua attuale moglie, Hilaria, al Pure Food and Wine.

Dopo che una relazione con Baldwin era fuori discussione, Melngailis iniziò a cercare altrove. Nel 2011, ha notato che Baldwin aveva scherzato online con un uomo di nome Shane Fox. Melngailis ha iniziato a flirtare con Fox nel gioco online parole con gli amici e dopo alcuni mesi di chat su internet si sono messi insieme.

Accedi allo streaming illimitato di film e programmi TV con Amazon Prime Video Iscriviti ora per una prova gratuita di 30 giorni

Registrati

“Ho preso Leon grazie ad Alec e poi Alec ha incontrato Hilaria nel mio ristorante ed è giusto che poi incontri quel ragazzo tramite Alex. Sembrava che tutto avesse un senso”, dice Melngailis nello show.

L’avvocato di Strangis ha negato che Strangis abbia utilizzato gli account o gli handle associati a queste affermazioni o abbia tentato di entrare nell’orbita virtuale di Baldwin.

Non appena Melngailis ha incontrato il suo futuro marito, Fox/Strangis, è andato tutto a rotoli. Leggi la storia completa di quello che è successo qui.

Cattivo vegano è ora completamente disponibile su Netflix.

Horizon Forbidden West e i quattro cavalieri di cattiva caratterizzazione

Confusione mascherata: British Airways ora ha la libertà di revocare il mandato di copertura del viso