in

Artemis 1 Rocket: cosa porterà nello spazio la missione lunare della NASA? | posto

A tre metri di altezza, la capsula Orion della Nasa è più spaziosa della capsula Apollo e può ospitare quattro astronauti invece di tre, ma per il volo di prova di lunedì avrà un carico utile che va da un manichino di nome Helga a parti del motore dell’Apollo 11 e uno oppure basta l’altro peluche.

Per il volo, un manichino a tutti gli effetti con una tuta da volo arancione prenderà il posto del comandante, dotato di sensori di vibrazione e accelerazione. Il “Comandante” è stato chiamato Moonikin Campos in un concorso pubblico in onore di Arturo Campos, un ingegnere della NASA che ha contribuito a salvare l’Apollo 13 dal disastro scoprendo come manipolare il sistema elettrico parzialmente paralizzato degli astronauti, per riportare gli astronauti a casa.

Altri due manichini realizzati con materiali che simulano il tessuto umano – teste e torsi femminili, ma senza arti – misureranno i raggi cosmici, uno dei maggiori rischi dei viaggi nello spazio. I loro nomi sono Helga e Zohar. Un busto mette alla prova un giubbotto protettivo da Israele.

A differenza del razzo SLS sottostante, Orion è già stato lanciato e ha effettuato due orbite attorno alla Terra nel 2014. Questa volta, il modulo di servizio dell’Agenzia spaziale europea per la propulsione e l’energia solare sarà fissato su quattro ali.

Oltre a tre manichini di prova, il volo trasporta una serie di progetti di ricerca nello spazio profondo. Dieci satelliti delle dimensioni di una scatola da scarpe verranno espulsi mentre Orion corre verso la luna.

Questi “Cubesates” sono stati installati sul razzo un anno fa e la metà di essi non poteva essere ricaricata perché il lancio è stato ripetutamente ritardato. La Nasa prevede che alcuni falliranno a causa del loro basso costo e dell’alto rischio. I CubeSat che rilevano le radiazioni dovrebbero andare bene, insieme a una dimostrazione di vela solare mirata a un asteroide.

Orion trasporterà alcuni frammenti di roccia lunare raccolti da Neil Armstrong e Buzz Aldrin dell’Apollo 11 nel 1969 e un fulmine da uno dei loro motori a razzo, recuperato dal mare un decennio fa.

Aldrin non parteciperà al lancio, secondo la Nasa, ma ci saranno tre dei suoi ex colleghi: Walter Cunningham dell’Apollo 7, Tom Stafford dell’Apollo 10 e Harrison Schmitt dell’Apollo 17, il penultimo uomo a mettere piede sulla luna.

I peluche Snoopy sono un’istituzione della NASA, derivata dal nome del modulo lunare Apollo 10, che volò sulla luna per testare le procedure di discesa e atterraggio ma non riuscì mai ad atterrare da solo.

Un giocattolo Snoopy è andato con il Columbia Space Shuttle, e questa volta il personaggio dei cartoni animati è affiancato da Shaun the Sheep per riconoscere il coinvolgimento dell’Agenzia spaziale europea. Il loro scopo ufficiale è dimostrare l’assenza di gravità fluttuando.

Orion trasporterà l’esperimento biologico-01, che include esperimenti su semi, funghi, lieviti e alghe. A bordo c’è anche una dimostrazione di riconoscimento vocale chiamata Callisto, sviluppata congiuntamente da Amazon, Cisco Systems e Lockheed, che testerà come funziona Alexa di Amazon in una capsula spaziale e come un tale sistema potrebbe essere utilizzato dai futuri astronauti.

Il “equipaggiamento di volo” ufficiale degli astronauti fittizi include migliaia di altri oggetti, molti dei quali diventeranno cimeli “volati nello spazio” sulla Terra. Questi includono semi piantati per diventare “alberi della luna”, un ciottolo del Mar Morto, toppe della missione, adesivi, chiavette USB e bandiere nazionali. Alcuni Lego sono persino riusciti a salire a bordo.

La missione Artemis 1 in numeri

  • Luogo di partenza: Launchpad 39B, Complesso NASA Kennedy, Florida

  • Data di pubblicazione: 29 agosto 2022

  • Finestra iniziale: 8:33 – 10:33 EDT (ora orientale degli Stati Uniti)

  • Durata della missione: 42 giorni, 3 ore, 20 minuti

  • Obbiettivo: orbita retrograda distante attorno alla luna

  • Distanza totale della missione: 1,3 milioni di miglia (2,1 milioni di chilometri)

  • Splashdown: Oceano Pacifico al largo della costa di San Diego

  • Velocità massima di riavvolgimento: 40.000 km/h (25.000 mph)

  • Splashdown: 10 ottobre 2022

Con Associated Press

Il punto di vista dell’osservatore sul progetto spaziale Artemis: $ 93 miliardi? Vale ogni centesimo | Redazione degli osservatori

Significativo aumento del livello del mare dovuto allo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia ‘ora inevitabile’ | livello del mare