in

Apple potrebbe iniziare a vendere iPhone e iPad come parte di un servizio in abbonamento a partire dal 2023

Secondo il rapporto, Apple potrebbe iniziare a vendere iPhone e iPad come parte di un servizio in abbonamento a partire dal 2023

  • Un nuovo rapporto afferma che Apple sta lavorando per vendere iPhone come parte di un abbonamento
  • Renderà la proprietà del dispositivo “simile al pagamento di una tariffa mensile per l’app”.
  • Mentre Apple deve ancora commentare, il rapporto afferma che potrebbe essere disponibile entro il 2023

Sono tra gli smartphone più popolari in tutto il mondo e se hai intenzione di acquistare un nuovo iPhone l’anno prossimo, potrebbe far parte di un servizio in abbonamento.

Un nuovo rapporto di Bloomberg afferma che Apple sta lavorando per vendere iPhone e iPad come parte di un servizio di abbonamento hardware.

Se il rapporto è corretto, agli utenti di iPhone e iPad potrebbe essere data l’opportunità di eseguire l’aggiornamento a nuovi modelli ogni anno poiché vengono rilasciati a un costo aggiuntivo minimo o nullo.

Secondo Bloomberg, il servizio renderà la proprietà del dispositivo “simile al pagamento di una tariffa mensile per l’app”.

Sono tra gli smartphone più popolari in tutto il mondo e se hai intenzione di acquistare un nuovo iPhone l'anno prossimo, potrebbe far parte di un servizio in abbonamento

Sono tra gli smartphone più popolari in tutto il mondo e se hai intenzione di acquistare un nuovo iPhone l’anno prossimo, potrebbe far parte di un servizio in abbonamento

Come sbloccare il tuo iPhone con una maschera

  1. Installa iOS 15.4
  2. Vai su Impostazioni > Face ID e passcode > Usa Face ID con maschera.
  3. Attiva questo
  4. Segui le istruzioni per registrare nuovamente Face ID per l’uso con una maschera
  5. Se indossi gli occhiali durante la prima scansione, iOS ti chiederà di toglierli nella seconda

Nel rapporto, Bloomberg ha scritto: “Il servizio sarebbe la più grande mossa di Apple verso le vendite automatiche, consentendo agli utenti per la prima volta di abbonarsi all’hardware piuttosto che ai soli servizi digitali.

“Ma il progetto è ancora in fase di sviluppo”, hanno detto le persone, che hanno chiesto di non essere nominate perché l’iniziativa non era stata ancora annunciata.

Il canone mensile non sarà semplicemente il prezzo dell’iPhone diviso per 12 o 24 mesi, secondo il rapporto.

Invece, afferma che sarà un costo mensile non ancora determinato, con la possibilità di passare a nuovi modelli man mano che vengono rilasciati.

Come gli altri abbonamenti di Apple, questa tariffa sarà legata all’account ID Apple esistente di un utente, con la possibilità di raggruppare altri servizi come AppleCare o Apple One, ha aggiunto il rapporto.

“Apple ha lavorato al programma di abbonamento per diversi mesi, ma il progetto è stato recentemente sospeso per accelerare il lancio di un servizio Acquista ora, paga dopo”, ha affermato.

“Tuttavia, il servizio in abbonamento dovrebbe essere lanciato alla fine del 2022, ma potrebbe essere ritardato fino al 2023 o eventualmente cancellato, si dice”.

Apple non ha ancora commentato le voci.

Il rapporto arriva poco dopo Apple ha finalmente lanciato il tanto atteso aggiornamento iOS 15.4 che abiliterà l’iPhone Gli utenti possono sbloccare il proprio smartphone indossando una maschera.

Apple ha finalmente lanciato il suo tanto atteso aggiornamento iOS 15.4, che consente agli utenti iPhone di sbloccare il proprio smartphone indossando una maschera

Apple ha finalmente lanciato il suo tanto atteso aggiornamento iOS 15.4, che consente agli utenti iPhone di sbloccare il proprio smartphone indossando una maschera

L’aggiornamento include 37 nuovi emoji tra cui un uomo incinta, una gomma da moto, uno scivolo, una palla da discoteca, un troll con una mazza, corallo, fagioli e una batteria scarica.

C’è anche una nuova voce “neutrale rispetto al genere” per la sua assistente intelligente Siri di nome Quinn, registrata da un membro della comunità LGBTQ+.

“iOS 15.4 introduce la possibilità di utilizzare Face ID indossando una maschera, una nuova opzione vocale Siri, supporto linguistico esteso per Visual Lookup, nuove emoji e altro”, ha affermato Apple.

APPLE PRESENTA IL NUOVO IPHONE SE 5G, IPAD AIR CON CHIP M1 E MAC STUDIO

Apple ha presentato le nuove versioni dei suoi dispositivi iPhone e iPad di fascia bassa che racchiudono gli stessi processori dei modelli di fascia alta.

L’iPhone SE sarà disponibile a partire da venerdì per $ 429 e verrà fornito con il chip Apple A15 Bionic presente nell’iPhone 13, una fotocamera da 12 megapixel e connettività 5G.

Sarà in grado di funzionare circa 26 volte più velocemente dell’iPhone 8 e include “Live Text” che consente agli utenti di copiare il testo trovato in un’immagine, ha confermato Apple.

La società ha anche rilasciato un nuovo iPad Air, che include il processore M1 dell’iPad Pro, una porta USB-C più veloce per un trasferimento video più veloce e una fotocamera ultra-wide da 12 megapixel sulla parte anteriore del dispositivo.

Il CEO di Apple Tim Cook ha anche annunciato un nuovo computer chiamato Mac Studio, che sarà caratterizzato dal nuovo processore M1 Ultra di fascia alta e un display Studio costruito da Apple con il proprio chip A13 Bionic integrato e un Ultra-Wide integrato. La fotocamera è dotata.

Continua a leggere: Apple presenta il nuovo iPhone SE 5G, iPad Air con chip M1 e Mac Studio

annuncio

I guadagni di Nio sono contrastanti mentre le spedizioni di ET7 del produttore cinese di veicoli elettrici avanzano

Danni Menzies rivela di aver rotto con il fidanzato e dice che “gli uomini sono intimiditi da me”