in

Ambulance Review – Il thriller di Michael Bay pieno di steroidi radioattivi | film

La tiroide iperattiva del cinema d’azione, Michael Bay, ha registrato un piccolo film danese a basso budget intitolato Ambulancen del 2005, che parla di due fratelli amanti del crimine che dirottano un’ambulanza, gli mettono una flebo nel braccio minuscolo e lo riempiono di steroidi radioattivi.

Il risultato è un remake sovradimensionato che dura un’ora in più dell’originale: un film d’azione di Los Angeles con esplosioni, auto della polizia in bianco e nero che volteggiano nell’aria, ragazzi muscolosi con grandi barbe e grossi fucili (ma senza capelli) che minacciano minacce ringhiando , poliziotti anziani con occhiali a specchio che fissano cupi l’orizzonte a riposo, paramedici coraggiosi e un adorabile grosso cane che un ufficiale porta sentimentalmente a lavorare in macchina. La cinematografia istericamente cinetica significa che nessuno può correre in una direzione senza che la telecamera si sposti dall’alto nella direzione opposta.

Un antico inseguimento in macchina... in ambulanza.
Un antico inseguimento in macchina… in ambulanza. Foto: Collezione Christofel/Alamy

L’ambulanza ha tutto… tranne gli attori che danno prestazioni decenti come personaggi credibili in una sceneggiatura utile. Yahya Abdul-Mateen II interpreta Will Sharp, un veterano militare decorato che ha un disperato bisogno di soldi per l’intervento chirurgico della moglie malata. In preda alla disperazione, si rivolge al suo squallido fratello adottivo, il criminale in carriera Danny Sharp, interpretato da Jake Gyllenhaal con una serie convulsa di battute apparentemente intelligenti e forse incoraggiato dal regista a mostrare un tipo di “carisma” preoccupantemente poco carismatico, camminando in contrasto con Gyllenhaal’s talento per una freddezza superiore.

Danny recluta immediatamente e in modo poco plausibile Will come autista per la rapina in banca che sta per portare a termine tra mezz’ora. Uhm, è una buona idea considerando che Will non ha istruzione o attitudine per il lavoro? Non chiedere. Tuttavia, la rapina va potentemente di traverso; I ragazzi finiscono per sparare a un poliziotto e spingerlo nell’ambulanza che hanno sequestrato sotto la minaccia delle armi, in fondo alla quale il paramedico Cam Thompson (Eiza González) non ha altra scelta che tenere in vita il poliziotto mentre affrontano la polizia che sfreccia attraverso il strade all’inseguimento feroce – spesso sfondando bancarelle di frutta sul marciapiede alla vecchia maniera. C’è anche una scena tradizionale che naviga lungo il fiume LA.

Se solo Bay avesse usato lo stile naturale e l’umorismo di Gyllenhaal e Abdul-Mateen. Invece sembrano persone che non si sono mai incontrate prima di uscire dalle loro roulotte di lusso. Nelle scene di dialogo, ogni uomo sembra fissare uno schermo verde e González non ha nulla a che fare. Con tutti gli spettacolari calci piazzati d’azione, c’è qualcosa di sciocco e noioso che entra in gioco ben prima delle due ore. Si appiattisce.

L’ambulanza sarà rilasciata il 24 marzo in Australia, il 25 marzo nel Regno Unito e l’8 aprile negli Stati Uniti.

I segreti di Wolfenstein 3D rivelati da John Romero in una lunga chat post mortem

Next dice che i prezzi aumenteranno dell’8% in autunno a causa della carenza di personale “cronica” | Prossimo