in

ALTRO Caos a Heathrow: centinaia di passeggeri British Airways devono tornare a casa senza bagagli

Centinaia di passeggeri della British Airways sono dovuti tornare a casa senza bagagli in un’altra caotica giornata all’aeroporto di Heathrow ieri.

BA ha anche cancellato più di 25 voli e ha ritardato ancora di più poiché i “problemi operativi” sono stati accusati del caos.

Il caos di BA ha travolto anche i passeggeri il mese scorso, poiché più di 500 voli sono stati cancellati o ritardati dopo che la compagnia aerea ha subito il più grande crollo informatico degli ultimi anni.

La compagnia aerea ha dichiarato a MailOnline in una dichiarazione su questo ultimo errore: “Ci siamo scusati con i clienti il ​​cui bagaglio è stato ritardato ieri.

“Sappiamo quanto sia frustrante e i nostri team stanno lavorando duramente per far restituire i bagagli il più rapidamente possibile.

“Siamo davvero dispiaciuti di aver dovuto ridurre il numero di voli oggi a causa delle restrizioni operative.

“I nostri team stanno lavorando molto duramente per portare i nostri clienti a destinazione il più rapidamente possibile e siamo in contatto per offrire opzioni alternative tra cui un rimborso completo”.

BA ha anche cancellato più di 25 voli e ha ritardato ancora di più perché gli errori del computer con “problemi operativi” sono stati accusati del caos

British Airways sembrava vuota dopo che centinaia di passeggeri sono stati costretti a tornare a casa senza i bagagli in un’altra caotica giornata all’aeroporto di Heathrow ieri

Sei rimasto sorpreso dai problemi a Heathrow?

Si prega di inviare un’e-mail a charlotte.mclaughlin@mailonline.co.uk

Oggi, alcuni clienti hanno affermato di non essere stati in grado di contattare la compagnia aerea per scoprire cosa è successo ai loro bagagli e alla cancellazione del volo.

Steve Regis è andato su Twitter per esprimere la sua frustrazione, dicendo ieri sera: “La casa della British Airways, dove ti lasciano bloccato dopo aver perso una coincidenza, dove l’unico rappresentante di BA dice: ‘Non è un problema mio, vado a casa , chiama questo numero ma non rispondono perché è chiuso.’

“Il tuo equipaggio di volo – fantastico, ma il personale di terra – imbarazzante.”

Alexander Bennett ha dichiarato: “Gli addetti ai bagagli BA sono tornati a casa! Due ore dopo l’atterraggio al terminal 5 del Regno Unito e della BA premier a LHR non ci sono bagagli da nessuna parte, non solo per il nostro volo ma per voli multipli!

“Nessun personale ad aprire la stiva! Servizio scortese e crudele!’

Ivan Spungle ha detto oggi: “Caos stasera a Heathrow. Non sono ancora arrivato a casa.

“Ho ricevuto il video ieri sera di uno dei tuoi dipendenti che mi diceva di trovare un hotel, farti pagare e tornare stamattina a ritirare i miei bagagli.

“Ora mi è stato appena detto che la mia borsa non è più nemmeno a Heathrow. Questo non è abbastanza buono. E adesso?’

Iain Mercer ha dichiarato oggi: “Hanno cancellato il mio volo di ritorno delle 14:05 per Edimburgo oggi e mi hanno riprenotato per Glasgow domani mattina. Ah?! Il tuo call center non risponde alle chiamate e [I’ve been] Taglio. Come faccio a cancellare e ottenere un rimborso?’

BA si è scusato e ha detto che stavano

BA si è scusato e ha detto che stavano “lavorando sodo” per restituire i bagagli

Dan Deefolts ha detto che si stava riprendendo dopo un funerale in Italia quando il suo volo è stato ritardato ed è tornato a Heathrow all’una di notte per scoprire che non aveva bagagli.

Parlando oggi a MailOnline, ha dichiarato: “Il mio volo è stato ritardato e il ritardo non è mai stato comunicato ai passeggeri prima dell’arrivo in aeroporto.

Non ho ricevuto una notifica via SMS o e-mail. All’arrivo, il pilota non è stato in grado di parcheggiare l’aereo in quanto non c’era personale di terra. Il ritiro bagagli è stato un caos assoluto.

“Non è chiaro il motivo per cui così tanti voli siano stati ritardati e siano stati autorizzati a operare quando erano già a conoscenza dei problemi operativi.

“Sono passate più di 12 ore e non sono ancora riunito con i miei bagagli”.

Secondo quanto riferito, anche altri passeggeri non sono stati in grado di utilizzare il sistema di segnalazione dei bagagli di BA, per il quale la compagnia aerea si è scusata.

Una dichiarazione di BA afferma: “La maggior parte dei clienti è stata in grado di utilizzare il sistema di segnalazione dei bagagli, ma stiamo indagando su un problema riscontrato da alcuni clienti.

“Apprezziamo quanto sia frustrante e ci scusiamo per l’inconveniente”.

Alcuni che sono stati riprenotati su voli come Stuart Rennie hanno anche detto che BA in seguito ha cancellato i loro voli.

Ha detto che British Airways non era “disponibile” per tutto il giorno e non era sicuro di cosa fare con il suo volo domani.

Un altro passeggero ha detto: “Per cosa è venuto BA?

“Viaggio BA409 ieri 19 marzo. Partenza ritardata, arrivo ritardato, attesa del molo, poi per finire tutto NESSUN bagaglio. Questa non è la compagnia aerea con cui ho viaggiato per il mondo negli ultimi anni. Riordinatevi ragazzi. Prego.’

Lynn Henderson di Glasgow era sconvolta dal fatto che suo figlio e suo marito dovessero comprare vestiti nuovi per una partita del Tottenham.

Ha detto a BA su Twitter: “Puoi rispondere per favore? Dato che mio marito e mio figlio sono lì per un gioco di ospitalità senza vestiti.

“Stai rimborsando il pagamento per i vestiti che hai dovuto comprare? Dovresti vergognarti di aver rovinato il weekend del compleanno di mio figlio».

La notizia arriva quando il monitoraggio dei passeggeri è stato cancellato venerdì e anche i test pre-viaggio per le persone non vaccinate sono stati cancellati.

Tuttavia, oggi ci sono state anche alcune segnalazioni secondo cui le guardie di frontiera britanniche sono state in coda a Heathrow per molto tempo, causando maggiore disagio ai passeggeri.

L’aeroporto di Heathrow ha dichiarato su Twitter: “Border Force sta attualmente subendo alcuni ritardi nello sdoganamento dei passeggeri attraverso il confine del Regno Unito.

“Ci scusiamo per il disagio causato, ti assicuriamo che i nostri colleghi stanno lavorando sodo e stanno collaborando con Border Force per ridurre i ritardi”.

Liz Hurley stringe la mano del figlio Damian a sostegno della tragica morte dell’ex Shane Warne

Come battere Great Malboro in SoPFFO